martedì, 10 dicembre 2019

News

Eventi

Aikom Technology, approfondimento di attualità sul tema della videosorveglianza urbana

22/11/2019

MILANO - La partecipazione a SICUREZZA di Aikom Technology è stata caratterizzata da un impegno su più fronti. Oltre che con uno spazio espositivo, insieme a Cambium Networks, Motorola Solutions, Avigilon,Selea, Commend, R&M, l'azienda è stata presente anche con una ricca proposta formativa.

Per quanto riguarda il primo aspetto, gli spazi di Aikom erano organizzati intorno a totem pro-attivi, che hanno centrato l’obiettivo di far toccare con mano gli apparati ai visitatori, e testare insieme a loro, i nuovi software e le funzionalità per la gestione in remoto dei device più innovativi.

Tante le novità allo stand Aikom: le parola d’ordine sono stati “Cloud” e “integrazione”: la sicurezza di persone e spazi viene garantita su spazi virtuali, attraverso tecnologie che si parlano e realizzano soluzioni così semplici e fluide nell’utilizzo da diventare veri e propri prodotti di design, funzionali, innovativi, esteticamente apprezzabili.

AIkom Technology, con un portafoglio di brand "cucito" sempre più a misura di system integrator, si è quindi presentata al canale come interlocutore di alto spessore, in termini di valore aggiunto: team dedicati e verticali, supporto pre e post vendita di tipo tecnico, finanziario, commerciale e marketing.

La lettura delle targhe? Non basta

Come accennato, Aikom Technology ha proposto anche alcune occasioni di approfondimento e analisi, di formazione e riflessione su temi di attualità.

Tra questi, di particolare interesse lo speech dedicato a chi si occupa di videosorveglianza cittadina. Ricordiamo che, grazie a al "Decreto Sicurezza 2009” (Decreto Legge 23 Febbraio 2009, N. 11; in particolare l’art. 6 commi  7 e 8 di tale provvedimento) è stato dato il via libera all’installazione di sistemi di videosorveglianza da parte dei Comuni, per il perseguimento di finalità di tutela della sicurezza urbana.

Da allora, questa apertura normativa ha permesso agli Enti Locali di dotarsi di tecnologie via via più evolute, messe a disposizione della Polizia Locale e delle forze di Polizia dello Stato per contrastare l’illegalità, delineando quindi un sistema di videosorveglianza integrata.

Simone Zani, Sales Manager SELEA, ha spiegato come la nuova suite software C.P.S SELEA e la nuova TARGA 805 siano in grado di individuare dati del veicolo fino ad ora inimmaginabili.

Con un intervento supportato da best practice ed esempi concreti, il relatore è partito dall’analisi delle problematiche legate alla presenza di veicoli circolanti non assicurati, non revisionati, sottoposti a sequestro o all’interno delle black list delle forze dell’ordine, per passare quindi a illustrare il motivo per cui è importante indirizzare la proposta su sistemi di video sorveglianza integrati con soluzioni di lettura targhe evoluti, che possano essere di vero aiuto e ausilio alle forze dell’ordine per migliorare la sicurezza cittadina.

SELEA progetta e produce da oltre 10 anni telecamere OCR-ANPR e software per il settore della lettura delle targhe, per una migliore gestione del controllo accessi, della sicurezza stradale e cittadina, del traffico. Ogni prodotto è sviluppato e fabbricato totalmente da SELEA in Italia affinché il cliente possa beneficiare di prodotti certificati, affidabili, contando su continuità, assistenza e supporto tecnico a 360 gradi.

    


maggiori informazioni su:
https://www.aikomtech.com



Tutte le news

Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2019

Privacy Channel

Ethos Academy
Privacy Officer e consulente della privacy nel settore Videosorveglianza

  • Bologna
    20-21 febbraio 2020

Tecniche di vendita

AVS Electronics Spa

  • Vendere o morire?
    Per svlupppare tecniche di vendita vincenti che fanno la differenza
    Pieve di Curatolo (PD)
    venerdì 17 gennaio
    venerdì 31 gennaio

Pillole formative

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Rimani aggiornato sulle nuove normative