lunedì, 24 febbraio 2020

News

Stai navigando il microsite di: secsolutionforum

Eventi

Cyber Security Trend: occorre un "cambio di passo" in termini di formazione

28/11/2019

MILANO - "Cyber Security Trend". E' stato questo il titolo di una tavola rotonda inaugurale di una serie di incontri che, nell'ambito dell'ultima edizione di SICUREZZA, sono stati accolti dalla Cyber Arena, un’area formativa e informativa organizzata da Business International (divisione di Fiera Milano Media – Gruppo Fiera Milano) dedicata proprio al tema del rischio informatico.

Ad aprire i lavori, Nunzia Ciardi, Direttore del Servizio di Polizia Postale e delle Comunicazioni, che ha esordito con parole molto decise sulla questione delle minacce informatiche: "Condividiamo - ha infatti osservato - l'allarme che c'è a livello internazionale: quella cyber è da considerarsi la minaccia per eccellenza, sempre più insidiosa e pervasiva, in grado di rappresentare un attacco al sistema di un paese e al suo tessuto economico. Siamo quindi impegnati a prevenire e a contrastare il fenomeno sui diversi piani in cui esso può presentarsi, dal cyber terrorismo, al crimine finanziario, al fenomeno, in grande crescita, dell'hacking".

La fluidità delle tecniche di attacco, il loro essere sempre più sofisticate e non sempre facili da prevedere richiedono un deciso "cambio di passo", dal punto di vista della professionalità di chi è chiamato ad approcciare il mondo cyber, a breve uno degli ambiti di ricerca e sviluppo più importanti per il mondo delle imprese. Dalle skill in cyber governance a quelle di analisi e gestione delle situazioni di criticità, fino alle attività di supporto e gestione nella messa in sicurezza di processi e strumentazioni, infatti, i professionisti di un prossimo futuro dovranno sempre di più orientare la propria attenzione verso un aggiornamento costante e certificato della propria cyber expertise, cercando però di evitare i "tecnicismi" così da poter risultare accessebili e per farsi capire da tutte le figure aziendali.

Come ha sottolineato Michele Fabbri (Saras), quella che ci attende non è quindi soltanto una sfida tecnologica, ma innazitutto una sfida umana:"E' fondamentale che il settore IT di un'imopresa comunichi, instauri un dialogo proficuo e costruttivo con gli altri settori aziendali. Solo la comunicazione e una sinergia costante tra le persone e soprattutto una loro adeguata ed efficace formazione, possono metterle in grado di segnalare e contrastare elementi di sospetto di una minaccia". 

Prospettive e possibili soluzioni

Secondo il World Economic Forum Global Risks Report 2019, infatti, gli attacchi cyber sono nella top five dei rischi che si ritiene avranno maggiori impatti su economia e imprese nel prossimo futuro e sono il rischio tecnologico più temuto. Un dato peraltro confermato proprio in ottobre (il mese europeo dedicato alla cyber security), dalla nona edizione della Zurich's 2019 Advisen Cyber Survey, che ha evidenziato come l’82% dei risk manager a livello globale veda questo elemento come il principale fattore di rischio per il proprio business. Oltre al fatto che, secondo gli analisti del settore, dal 2020 più del 25% degli attacchi informatici riguarderà dispositivi connessi e IoT.

La tavola rotonda ha quindi evidenziato come questo nuovo e di certo inquietante scenario tecnologico imponga un cambio culturale. Il fattore umano, che sia coinvolto in fase di progettazione e installazione delle tecnologie o che ne sia l’utente finale, rappresenta, come già accennato, l’elemento al quale è essenziale sia dedicata la massima attenzione: il 95% delle compromissioni di cybersecurity aziendale è dovuto a errori non voluti, ma commessi da parte degli operatori o dei dipendenti delle imprese stesse e dunque una preparazione accurata può aiutare, oltre che a contrastare il fenomeno, innanzitutto a prevenirlo.

Lo sviluppo tecnologico, costante e a ritmi esponenziali, impone quindi una formazione costante e approfondita, che rappresenta la vera sfida che attende imprese, piccole e grandi, così come le pubbliche amministrazioni. La capacità principale che ogni risorsa è chiamata a sviluppare è “imparare ad imparare” e fornire soluzioni originali a fronte di nuovi stimoli, a maggior ragione dinanzi a sistemi connessi e complessi, che rendono necessarie skill particolari, soprattutto se si pensa che nel mondo della tecnologia le competenze hanno una validità di soli due anni.

Tra le soluzioni prospettate come indispensabili, figurano naturalmente anche gli interventi legislativi. A questo riguardo il nostro paese risulta abbastanza attivo: il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 19 settembre 2019, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di "perimetro" di sicurezza nazionale cibernetica. Il provvedimento è nato con l’obiettivo di assicurare un livello elevato di sicurezza delle reti, dei sistemi informativi e dei servizi informatici delle amministrazioni pubbliche e si estende anche a enti e operatori nazionali, pubblici e privati, attraverso l’istituzione di un perimetro di sicurezza nazionale cibernetica e la previsione di misure idonee a garantire i necessari standard rivolti a minimizzare i rischi, consentendo, allo stesso tempo, una estesa fruizione dei più avanzati strumenti offerti dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

 



Tutte le news

L'evento di Ethos Media Group che getta un ponte tra sicurezza fisica e logica, nel segno di una convergenza che è ormai il tratto dominante dell'evoluzione in atto.

Il nuovo palcoscenico della convergenza
La convergenza e l'integrazione tra sicurezza fisica e logica impone a tutti gli operatori della scurezza di intercettare, comprendere e cavalcare il cambiamento: questo processo di integrazione, sta causando difficoltà a tutti gli attori coinvolti che devono adattarsi a muoversi in uno spazio in cui non hanno ancora esperienza. Il mercato è chiamato a rispondere non solo con soluzioni tecnologiche adeguate ma anche con professionalità e competenze a tutto tondo che oggi mancano.

Dove sta andando il mercato?
Verso la professionalizzazione, la formazione continua.
Con l'entrata in vigore del GDPR si è alzata ancora di più l'attenzione di aziende, organizzazioni e istituzioni verso i temi della sicurezza della cybersicurezza e della privacy. Che cosa è cambiato effettivamente?

E le norme?
Chi non rispetta le norme, non solo dettate dal GDPR, mette a rischio non solo la propria azienda ma anche i propri clienti.  Quali sono i nuovi scenari e le tendenze?

Cultura, Formazione, EXPO
L'evento è strutturato come una Mostra Convegno, con una parte formativa e un'area espositiva, e muove dall'esperienza maturata da Ethos Media Group con le due manifestazioni di punta della Sicurezza e dell'ICT (IP Security Forum e festival ICT) di cui conserva i caratteri che ne hanno fatto la storia: contenuti e formazione di qualità, presenza di esperti del settore e patrocini delle più importanti associazioni del settore, oltre che partner tecnologici tra i protagonisti della scena italiana e internazionale.

secsolutionforum è un evento rivolto a produttori e distributori da una parte, installatori, progettisti, rivenditori e integratori di sistemi di sicurezza dall'altra.

Secsolutionforum.it

I video secsolutionforum

Conciliare comfort e sicurezza negli ingressi automatizzati
Nate per fornire comodità agli utenti, le automazioni per ingressi si confrontano con i temi della sicurezza. Ne parla Michele Scaramuzza, Training Leader ed Esperto di Prodotto in Ditec Entrematic, illustrando alcune soluzioni che rispondono alla domanda di sicurezza degli utilizzatori e ai requisiti della normativa di settore.

Protezione antincendio attiva per i quadri di processo
Pier Carlo Ciapparelli, Key Account Manager DEF Italia, spiega cosa si intenda per protezione antincendio attiva e quale sia il suo ruolo nella protezione dei processi industriali, per rilevare precocemente e spegnere principi d’incendio dei quadri elettrici.

Tecnologia e sicurezza dei dati nell’antintrusione e nell’antincendio
Antintrusione e antincendio sono pienamente entrati nel mondo digitale, con tutti i vantaggi ma anche con tutti i rischi che ne conseguono. Come conciliare tecnologia e sicurezza? Ne abbiamo parlato con Stefano Morelli, Sales Manager di INIM Electronics.

La qualità dell’antincendio passa dalla formazione degli operatori
Sulle sfide del mercato dell’antincendio si concentra Peter Mita, Membro del Consiglio Direttivo di ANIE Sicurezza. Focus sulle opportunità e i rischi dell’evoluzione normativa e sulla necessità di formazione per raggiungere la “qualità totale” degli impianti.

Sicurezza: un nuovo approccio per affrontare i mercati del futuro
Andamento e prospettive del mercato italiano della Security. Ne parla Giordano Turati, Membro del Consiglio Direttivo di ANIE Sicurezza, concludendo con un invito all’unione di tutti gli attori della filiera, per affrontare mercati che saranno molto diversi nei prossimi anni.

Tempo di convergenza, la parola al presidente di ANIE Sicurezza
Tecnologie emergenti e convergenza tra sistemi tecnologici differenti: le opportunità superano le criticità? Lo abbiamo chiesto al Presidente di ANIE Sicurezza, Giulio Iucci, che ha aperto l’edizione 2019 di secsolutionform.

Sicurezza perimetrale: i punti fermi per soluzioni ad alta prestazione
Franz Xaver Bössl, ingegnere elettronico e R&D Manager di PIDS, svela i segreti per ottenere soluzioni performanti nell’antintrusione perimetrale.

Sicurezza Urbana e Videosorveglianza: tra privacy e attività di polizia
Con Gianluca Sivieri - Esperto di Polizia Giudiziaria e di controllo del territorio con sistemi di videosorveglianza e tecnologie evolute – focus sulle nuove opportunità che si aprono per le forze di polizia e per le amministrazioni locali per un controllo più efficace degli spazi urbani, grazie alle risposte normative, da una parte, all’evoluzione tecnologica dall’altra.

Videosorveglianza e Privacy, istruzioni per l’uso
A partire dal 25 maggio 2018, con la piena applicazione del Regolamento Europeo sulla protezione dei dati, anche la videosorveglianza si adegua. Cosa resta del precedente provvedimento? Che cosa cambia? In pochi minuti, Marco Soffientini – avvocato, esperto di Privacy e Diritto delle nuove Tecnologie, docente Ethos Academy – riepiloga e spiega i punti fermi della nuova disciplina Privacy.

Tutte le norme che gli operatori della sicurezza devono conoscere
Obblighi e responsabilità civili e penali, in caso di inosservanza delle normative o di inadempimenti contrattuali: l’efficace sintesi di Roberta Rapicavoli – avvocato, esperto di Privacy e Diritto Informatico e docente Ethos Academy – delle tante norme di riferimento per chi opera nel settore della sicurezza.

Per vendere sicurezza non basta più un buon prodotto!
Che cosa conta oggi per vendere sicurezza a un consumatore sempre più informato e “affamato” di soluzioni risolutive? Uno spunto utilissimo in questa breve videointervista a Fabrizio Badiali, formatore e docente Ethos Academy.

Conoscenza normativa: un must nell’equipaggiamento dell’installatore di sicurezza
Quanto incidono la competenza tecnica e la conoscenza della normativa di riferimento per differenziarsi e proporre servizi di qualità? Abbiamo rivolto la domanda ad Antonio Avolio, ingegnere elettronico, formatore e docente Ethos Academy, che in questa breve intervista introduce anche il tema della certificazione.

Secsolutionforum, Ditec Entrematic. La sicurezza nel settore delle automazioni per ingressi
Gli ingressi automatici sono sempre più diffusi e spaziano dai cancelli ai portoni, dalle porte per garage alle porte automatiche per negozi e centri commerciali.

articoli secsolutionforum

secsolutionforum 2019: vinci tu, vinco io
15/07/2019
della Redazione “Grande. E’ stata definita così l’edizione pescarese di...

TVCC-cyber proof: primo Think Tank a secsolutionforum
10/09/2018
della Redazione Quali sono i principali rischi cyber che minacciano i sistemi TVCC? Quali best practice...

A secsolutionforum, convergenza tra sicurezza fisica e logica
05/07/2018
della Redazione Sono tanti gli spunti di riflessione e le sfide che a Secsolutionforum Security &...

Secsolutionforum security e cyber technologies
03/05/2018
della Redazione E’ Milano la sede prescelta per la prima edizione della nuova proposta di happening...

GDPR: sicurezza fisica e sicurezza logica, due facce della stessa medaglia
20/03/2018
di Roberto Giovanni Loche La rapida evoluzione delle tecnologie ha avuto un profondo impatto sulla...

Quando la sicurezza fisica sposa la sicurezza cyber
06/03/2018
della Redazione Alcuni matrimoni durano una vita, altri pochi mesi, ma tutti sono accomunati da un...