venerdì, 19 luglio 2019

News

Business & People

Smart city: a fare la differenza saranno il 5G, la blockchain e la cybersecurity

12/02/2019

MILANO - Quello che è iniziato da poco è considerato un anno che segnerà il punto di svolta per l’avvio di piani cittadini per la transizione dei centri urbani verso la smart city.

Smart Cities Dive ha elencato una serie di soluzioni tecnologiche che potrebbbero cambiare in modo decisivo il nostro modo di essere cittadini e che si sono evidenziate gà nella parte finale del 2018 e con maggiore evidenza nel corso del 2019.

Per chi abita in città, l’innovazione tecnologica rappresenta una grande risorsa perché consente di intervenire sulla qualità della vita e su numerose opportunità destinate a persone e imprese.

Oltre a un’innovazione sociale, ancor prima che tecnologica, più equa, inclusiva e plurale che faccia sentire ogni cittadino incluso in un progetto collettivo più grande, senza mai fargli percepire alcuna forma di discriminazione o emarginazione, è la sostenibilità ambientale, teama che soffre di alcuni limiti e che va incentivato a più livelli, un altro punto cruciale. In epoca di cambiamenti climatici, l’elettrificazione offre una via di uscita dalla fuel economy e la mobilità elettrica rappresenta una valida alternativa alla mobilità tradizionale a benzina e/o diesel.

Queste tecnologie per funzionare al meglio e offrire tutto il loro potenziale di crescita e innovazione hanno bisogno di un elemento abilitante, che secondo un parere diffuso non potrà che essere la nuova rete 5G.

L’internet delle cose, i big data, le infrastrutture connesse, i veicoli a guida autonoma, la sicurezza e la blockchain, solo per citare alcune tra le tecnologie chiave della digital transformation, per funzionare hanno bisogno di una rete molto più veloce dell’attuale e soprattutto con maggiore capacità di banda.

Un più ampio concetto di sicurezza

Uno degli aspetti più importanti in questo contesto è senza dubbio quello relativo alla sicurezza. Non viene fatta la distinzione tra sicurezza personale e sicurezza aziendale dal momento che molti device sono gli stessi.

Da considerare anche in questo caso non solo l’aspetto tecnologico della cybersecurity, ma anche quello umano e culturale. Occorre infatti saper utilizzare al meglio queste tecnologie e per farlo è necessaria una formazione continua e l'acquisizione di nuove competenze.

Occorrono infatti una cultura digitale e della sicurezza per navigare, scambiare informazioni, gestire i propri dati in rete, attivare servizi e far interagire tra loro software e hardware.

La blockchain, tecnologia promettente   

Grazie a questa soluzione, le informazioni condivise sono più tutelate rispetto agli attacchi esterni e allo stesso tempo migliorano il livello di trasparenza e senza intermediazione. Fatturazione, contratti di ogni genere tra acquirente e venditore, transazioni finanziarie, gestione dei servizi (PA, utilities, aziende), saranno i principali campi di applicazione. Si pensa anche al voto per le elezioni politiche, al settore industriale e all’esercizio e la protezione dei diritti di proprietà intellettuale.

 

 



pagina precedente
Check APP per la videosorveglianza

Calendario Corsi 2019

Videsorveglianza Urbana Integrata

Ethos Academy

  • Brugherio (MB)
    martedì 10 settembre

Videosorveglianza e Privacy

Spark

  • Padova
    mercoledì 25 settembre
  • Torino
    Giovedì 10 ottobre
  • Roma
    Giovedì 17 ottobre

Pillole formative

Ethos Academy propone corsi propedeutici che portano alla certificazione degli operatori
Scopri la programmazione »

Rimani aggiornato sulle nuove normative