Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Una soluzione integrata di videosorveglianza IP di IndigoVision per la sicurezza di un complesso minerario

18/07/2011

EDIMBURGO - La sicurezza e l'operatività di un complesso minerario nell'isola francese di Guadalupa, Caraibi, è garantita da una soluzione integrata di videosorveglianza IP di IndigoVision. L'impianto (uno scorcio, nell'immagine) è gestito da Sablières de Guadeloupe e utilizza un sistema superficiale per l'estrazione annua di circa 2 milioni di tonnellate di sabbia, ghiaia e aggregati per il settore edilizio. Due i siti, distanti 80 km l'uno dall'altro: l'area di estrazione vera e propria, sulla costa, e un centro di distribuzione, al centro dell'isola. Le telecamere di sorveglianza delle due aree sono monitorate in remoto da una postazione posizionata in una terza area.

M. Pravaz, direttore del complesso, ha spiegato che da quando è stato installato il nuovo sistema la gestione della miniera è stata trasformata. "Utilizzando un portatile – ha dichiarato – si possono monitorare tutte le operazioni del complesso, indipendentemente dal sito in cui mi trovo. Il nostro è l'unico impianto di estrazione dell'isola ad offrire un sistema di videosorveglianza che garantisce la sicurezza di dipendenti e clienti, consentendo di disporre di un registro delle operazioni". Gli operatori e i manager possono monitorare le complesse operazioni dell'impianto da ubicazioni diverse, utilizzando workstation PC dotate di "Control Center", il software di gestione video di IndigoVision. Il sistema permette di controllare tutte le attività dell'impianto e la sicurezza generale. La conferma del corretto svolgimento delle varie operazioni è consentita dal controllo completo, sempre in remoto, delle telecamere PTZ. Le registrazioni video offrono agli operatori anche il già citato registro delle operazioni a cui è possibile accedere in caso di reclami da parte dei clienti.

Qualche notazione tecnica. La soluzione utilizza una larghezza di banda ridotta; le telecamere di ciascun sito sono collegate tramite reti IP wireless e la comunicazione tra di essi è garantita dall'utilizzo di un VPN su linee SDSL. La compressione avanzata utilizzata dalla soluzione video IP consente di sfruttare semplici collegamenti wireless a larghezza di banda ridotta e di ottenere dati e video a bassa latenza. Questo, a garanzia di un funzionamento ottimale delle telecamere PTZ anche a ragguardevoli distanze. Il sistema di IndigoVision consente a ciascuna telecamera di visualizzare due flussi video a risoluzioni diverse. Ognuno dei due siti è dotato di un videoregistratore di rete (NVR) con cui è possibile ottenere registrazioni video in alta risoluzione dal sito locale e in bassa risoluzione dal sito remoto. Una volta individuato il filmato giusto, tuttavia, è possibile visualizzare video in alta risoluzione anche dall'altro sito, riducendo i requisiti di larghezza di banda del collegamento SDSL. La soluzione è integrabile con i sistemi di rilevamento di intrusi di GE Alliance installati intorno al perimetro del complesso. Nel caso si verifichi un incidente, viene generato un allarme nella workstation, che identifica il punto esatto dell'intrusione. É quind agevole, per gli operatori, avviare rapidamente le indagini, a beneficio del livello generale di risposta agli incidenti e delle condizioni di sicurezza del sito.

www.indigovision.com


Tag:   IndigoVision,   videosorveglianza,   tvcc,   IP,   telecamere,   wireless,  

pagina precedente