Applicazioni e soluzioni

Focus Product

La comunicazione Over IP in ambito sanitario

26/02/2016

Il mondo della sanità (enti ospedalieri, case di ricovero, cliniche, ambulatorio, laboratori di analisi) necessita di sistemi audio affidabili e flessibili che, ottimizzando le comunicazione tra gli operatori, possano contribuire ad efficientare i processi, in modo da realizzare consistenti risparmi in termini di ore/lavoro e quindi di costi: nelle strutture sanitarie riveste quindi una particolare importanza la scelta di sistemi audio professionali che agevolino la comunicazione tra ambienti di uno stesso reparto o tra reparti ed edifici diversi. 

Dal punto di vista funzionale, questi sistemi si possono raggruppare in tre principali famiglie: 1) sistemi di interfonia destinati all'utilizzo del personale per le comunicazioni di servizio; 2) sistemi di diffusione sonora utilizzati per la diffusione di annunci agli utenti da parte del personale; 3) sistemi di chiamata di emergenza destinati alla richiesta di assistenza da parte del pubblico in particolari situazioni di difficoltà. Molteplici sono i campi di applicazione, sia ad integrazione della funzionalità di altri sistemi - come il controllo accessi, la videosorveglianza, la rilevazione incendi, sia come sistemi autonomi - come le chiamate di emergenza degli ascensori, le colonnine SOS nei parcheggi, il controllo remoto di varchi la cui apertura può essere comandata a distanza o anche la diffusione di annunci (anche con musica di sottofondo). ERMES ha messo a punto una serie di apparati Over IP basati su di un'unica piattaforma software, quindi facilmente integrabili tra loro, in grado di soddisfare a tutte queste necessità.

Per tutte le necessità

La scelta della soluzione Over IP meglio risponde a tutte queste esigenze in termini di semplicità di progettazione dei sistemi, di semplicità dell'installazione, di semplicità della gestione delle ulteriori future implementazioni successive al primo impianto ed infine di semplicità di manutenzione.

Questi sistemi per la loro interconnessione utilizzano esclusivamente una rete LAN, anche condivisa con sistemi di altro tipo e realizzata con qualsiasi tipo di tecnologia (rame, fibra wireless, …), purché conforme allo standard ETHERNET. Possono pertanto essere installati in modo semplice e rapido, ottenendo impianti di comunicazioni audio affidabili e di qualità senza necessità di stendere costose reti cavi dedicate esclusivamente a tali impianti e garantendo riduzione dei costi e rapidità di installazione. Questi sistemi, inoltre, utilizzano un protocollo di comunicazione Peer-To-Peer (P2P), che assicura elevata affidabilità a livello di sistema, in quanto gli apparati (Peer) scambiano i dati audio e di controllo direttamente tra loro, a differenza di quanto avviene in un sistema Client-Server, dove lo scambio dei dati tra gli apparati è gestito da un server centrale, il cui disservizio può pregiudicare la funzionalità dell'intero sistema.                                                                                  

Per i locali ad uso medico

La gamma degli apparati di interfonia, di diffusione sonora, o di chiamata di emergenza che sono disponibili è particolarmente vasta ed in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi tipo di ambiente: dall'ufficio ai locali classificati ATEX. In particolare però ERMES dispone di una famiglia di apparati appositamente studiati per i locali medici, ove si svolgono attività diagnostiche, terapeutiche, riabilitative e chirurgiche, come i locali medici di gruppo 1 e di gruppo 2.

Queste norme si applicano agli apparati installati nella “zona paziente”, definita come il volume in cui un paziente può venire in contatto, intenzionalmente o non intenzionalmente, con altri apparecchi elettromedicali o con masse estranee,  o direttamente o per mezzo di altre persone in contatto con tali elementi. In particolare nei locali di gruppo 2 le prese e gli apparecchi che ivi sono situati o che possono entrare nella zona paziente, devono essere alimentati da un trasformatore d’isolamento ad uso medicale dotato di un dispositivo di controllo dell’isolamento (sistema IT-M), ad eccezione degli apparecchi radiologici o di potenza superiore a 5 KVA (e le relative prese).

ERMES ha di recente introdotto un apparato per l'impiego in locali adibiti ad attività mediche, incluse le sale operatorie, ed in particolare nei locali di gruppo 2 nella cosiddetta “zona paziente”, in quanto conformi alle normative per la Compatibilità Elettromagnetica EMC  EN 60601-1-2:2007 ed a quelle per la Sicurezza Elettrica LVD EN 60601-1:2006+A1:2013.

L'interfono ha grado di protezione IP66 ed è quindi protetto da polvere, sporcizia e getti di liquidi come è possibile avvenga in tali ambienti; inoltre la speciale pellicola di protezione del pannello frontale assicura un effetto repellente allo sporco e si presta ad una facile pulizia con i detergenti e disinfettanti solitamente utilizzati.

Questo apparato si integra completamente con gli altri interfoni della gamma EASY per soddisfare tutte le esigenze degli ambienti ospedalieri come l'installazione presso gli accessi ai reparti, le segreterie, gli studi medici o all'esterno nei parcheggi o in altre aree riservate.

Infine, di particolare interesse per le necessità di grandi strutture come gli ospedali, sono anche gli apparati destinati alle chiamate di emergenza per gli ascensori, dotati anche di sistema ad induzione magnetica per l'utilizzo da parte delle persone che fanno uso di protesi acustica.


maggiori informazioni su:
http://www.ermes-cctv-com


Tag:   Ermes,   sicurezza,   interfono,   sistemi interfonici,  

pagina precedente