Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Rivelatori ad alta affidabilità ed elevata immunità ai falsi allarmi

26/08/2016

Nell’ambito di una sempre più crescente richiesta da parte del mercato di una sensoristica capace di una rivelazione precisa e puntuale, RISCO Group propone la sua gamma di rivelatori BWare™. A livello di sensoristica, due sono le tecnologie maggiormente utilizzate: la rilevazione ad infrarossi e quella a microonde. In molti rilevatori queste due tecnologie vengono utilizzate insieme, per ridurre al minimo i falsi allarmi e dare maggiore affidabilità al sistema. Ulteriori caratteristiche differenziano in meglio l’orientamento di scelta verso un sensore piuttosto che un altro.

Le tecnologie

PIR passivo – un componente che, grazie alla tecnologia ad infrarossi, “legge” a distanza il calore di un corpo. Quando qualcosa o qualcuno passa di fronte a uno sfondo (es. un muro) precedentemente “fotografato” dal PIR come in stato normale, la temperatura in quel punto si innalza bruscamente, passando dalla temperatura della stanza a quella del corpo. Il rapido cambiamento attiva il rilevamento. Per una maggiore affidabilità il sensore BWare ad infrarossi utilizza un doppio PIR (Tecnologia QUAD). Microonde mw - la tecnologia utilizza un emettitore di onde elettromagnetiche che lavorano in frequenza. Il funzionamento si basa sull’effetto Doppler, ossia l’analisi del cambiamento della frequenza o della lunghezza d’onda di un’onda percepita, che si trova in movimento o in quiete rispetto alla sorgente delle onde.

Le tipologie di sensori

RISCO Group, con la sua gamma Bware, propone tre tipologie di sensore: IR QUAD, DT, DTAM. E’ utilizzato lo stesso involucro indipendentemente dalle tecnologie, armonizzando così l’aspetto dell’installazione. Un ampio spazio di cablaggio e resistenze di fine linea incorporate e selezionabili facilitano l’installazione. IR QUAD con portata fino 15 metri; doppio sensore piroelettrico a doppio elemento; altezza di installazione variabile da 2,1 a 2,7 metri; filtro di Protezione contro le luci bianche; lenti per protezione corridoio (23m) e protezione tenda (15m); Grado 2 e Grado 3; Tamper antiapertura e antistrappo; sistema di antimascheramento con IR attivo; resistenze di fine linea integrate; immunità alle radio frequenze. DT e DTAM - doppia tecnologia con portata 15 metri; microonda in Banda K; sensore piroelettrico a doppio elemento; altezza di installazione variabile da 2,1 a 2,7 metri; filtro Protezione contro le luci bianche; disattivazione della microonda ad impianto disinserito (Green Line); lenti per protezione corridoio (23m) e protezione tenda (15m); Grado 2 e Grado 3; Tamper antiapertura e antistrappo; sistema di antimascheramento con IR attivo; tecnologia Anti-Cloack; resistenze di fine linea integrate; immunità alle radio frequenze.

Caratteristiche aggiuntive = più affidabilità

I rilevatori sono a lente di Fresnel convessa per prestazioni di rilevazione superiori ed hanno un coperchio plastico interno per fornire un ulteriore livello di protezione durante l’installazione. La tecnologia IR attivo per la funzione di Anti mascheramento (mascheramento della lente del sensore) è in grado di verificare le variazioni in termini di trasparenza e riflessi fino a 5 cm di distanza dalla lente. I rivelatori a doppia tecnologia BWare impiegano la tecnologia unica di funzionamento Anti-Cloak - ciò significa che il rilevatore passa automaticamente, attraverso un particolare algoritmo di analisi, ad una rilevazione solo a Microonda quando particolari casi specifici identificano sul canale Infrarosso una condizione di anomalia (Caso A - quando la temperatura ambiente è vicino alla temperatura corporea; Caso B- quando il rilevatore individua il camuffamento di un intruso).

Il canale Microonde è in banda K, che migliora notevolmente le prestazioni l’immunità ai falsi allarmi rispetto alla banda X. La funzione “Green Line” consente, attraverso un apposito ingresso, di disabilitare la sezione Microonde quando la centrale è disinserita, evitando l’emissione di microonde quando all’interno dei locali (Scuole, Ospedali, abitazioni, industrie) sono presenti delle persone. Ulteriori peculiarità del sensore BWare sono: un’elaborazione digitale del segnale; una vera compensazione della temperatura; un’elevata immunità elettrica alle radiofrequenze; una zona anti-strisciamento; un’elevata protezione dalla luce bianca. Queste caratteristiche aggiuntive permettono di ridurre al minimo la possibilità di avere dei falsi allarmi, rendendo così il sensore affidabile e funzionale in ogni condizione ambientale Inoltre tutta la gamma BWare è disponibile nelle versioni Grado 2 e Grado 3, in conformità alle normative Europee EN50131.

I rilevatori Grado 3 hanno un dispositivo (tamper) anti strappo e un dispositivo (tamper) antiapertura per un alto grado di protezione alle manomissioni volontarie, mentre i rilevatori Grado 2 hanno solamente il dispositivo (tamper) di antiapertura. Tutti i tamper di antimanomissione sono rigidi e placcati oro per una maggiore affidabilità e robustezza. La linea di sensori BWare è la scelta adatta per qualsiasi necessità: tutte le funzionalità offerte garantiscono affidabilità e minimizzano i falsi allarmi.


maggiori informazioni su:
http://www.riscogroup.it


Tag:   Risco,   sicurezza,   rivelatori,  

pagina precedente