Applicazioni e soluzioni

Focus Product

La centralizzazione video cambia volto

29/04/2011

Ladon 7 è una piattaforma di centralizzazione Video ed Eventi con architettura Client-Server multiutente che permette la gestione remota di più DVR ed IP camera. Aspetto distintivo del sistema è la flessibile e potente architettura di gestione degli eventi, che permette di utilizzare Ladon 7 come una vera e propria piattaforma di sicurezza adeguata alle più svariate necessità, dal videocontrollo della seconda casa, alla sala operativa di polizia privata, alla gestione delle esigenze di un'intera città.

Visualizzazione e controllo

Una delle caratteristiche più importanti di Ladon 7 è la semplicità d'uso. Per esempio, al fine di semplificare la selezione delle telecamere a cui collegarsi, il sistema permette, per ogni impianto, di creare mappe grafiche multilivello sulle quali disporre le sorgenti video. Inoltre, grazie alla funzione "Layout", è possibile memorizzare combinazioni specifiche di telecamere (viste/layout), anche di impianti diversi e richiamarle tutte assieme in un secondo momento con un click, senza doverle collegare una alla volta. Il software permette inoltre un agevole e completo controllo delle telecamere motorizzate, realizzato tramite un pratico pannello a video o una tastiera con joystick collegata al PC. Infine, Ladon 7 dispone di un pannello sinottico nel quale possono essere posizionati dei pulsanti, da utilizzarsi per il controllo remoto di attuatori, e dei sensori, che visualizzano invece lo stato degli ingressi digitali, permettendo una flessibile interazione con sottosistemi differenti, quali furto ed incendio.

Registrazione ed esportazione

Il software integra un calendario di registrazione programmabile in maniera indipendente per ogni risorsa video connessa al sistema. Oltre al normale calendario settimanale, Ladon 7 permette la creazione di fasce orarie speciali completamente personalizzate. Esistono varie modalità di ricerca dei video registrati; oltre alla tradizionale ricerca per data ed ora, sono presenti dei filtri di ricerca per evento con la possibilità di visualizzare in sequenza tutti i video individuati, visualizzandoli poi con un semplice click del mouse. Un'altra modalità di visione delle registrazioni è l'Instant Replay, che permette di rivedere in una finestra di popup quanto si è appena verificato in una scena, senza perdere di vista la visualizzazione Live. Le immagini registrate possono essere esportate in formato AVI seguendo un'intuitiva e rapida procedura guidata, adeguata anche agli utenti meno esperti; l'esportazione dei video può avvenire manualmente, selezionando un intervallo temporale, o in modo automatico, specificando l'ora alla quale deve essere eseguita e l'eventuale periodicità.

Gestione eventi

Grazie alla potente gestione degli eventi, l'utente può specificare quali azioni Ladon 7 deve intraprendere in automatico a seguito di un evento; è possibile specificare differenti azioni in base all'evento (motion, allarme digitale, allarme diagnostica, ingressi di allarme dei moduli ausiliari, etc…) ed alla fascia oraria in cui questo si verifica. Le possibili azioni sono molteplici e comprendono l'attivazione di pop up automatici per la visualizzazione delle immagini live, la riproduzione automatica della registrazione video a partire da alcuni secondi prima dell'evento, la registrazione della risorsa video allarmata, l'invio di e-mail o SMS, l'invio di comandi su linea seriale, il download automatico del video relativo alla sorgente video allarmata o l'esportazione di questo su un server FTP.

Diagnostica e rapporti

Ladon 7 integra un evoluto sistema di diagnostica che permette di monitorare alcuni parametri di funzionamento dei dispositivi remoti configurati, generando un evento in caso di anomalia. Tra i parametri controllati ci sono il tempo di latenza della comunicazione, lo stato in vita, il frame rate e il bit rate dei flussi video, la temperatura degli HDD installati sui DVR remoti e la capacità di registrazione complessiva. Le azioni avviate a seguito di un evento di diagnostica sono configurabili e differenziabili in base alla fascia oraria; per esempio è possibile inviare automaticamente una email al personale preposto alla manutenzione se un DVR non trasmette più i segnali di stato in vita. I dati di diagnostica, così come tutti quelli relativi al funzionamento del sistema (eventi di allarme, utilizzo del sistema da parte degli utenti e dei client, ecc.), vengono memorizzati nel libro giornale di Ladon 7 e sono disponibili per l'esportazione. A seconda del rapporto selezionato è possibile filtrare le informazioni in base alle fasce orarie, alle risorse, agli utenti, al tipo di informazione, ecc. L'utente potrà ad esempio verificare le azioni intraprese da un operatore a seguito di un evento di allarme o controllare l'andamento dei dati diagnostici di un dispositivo per analizzarne le cause di un malfunzionamento, oppure verificare il numero di eventi ricevuti da ogni dispositivo e in che modo questi sono distribuiti nell'arco della giornata.

Funzionalità avanzate: portierato elettronico e lettura targhe

In abbinamento ai videocitofoni IP della famiglia VIPVDoor di Tecnosens, Ladon 7 permette di realizzare servizi di portierato elettronico, intendendo con questo termine la possibilità di gestire tramite rete dati il controllo di un varco, sia questo un cancello, una sbarra, una porta o qualunque altra forma di accesso ad un'area che può essere gestito tramite un comando elettrico. In caso di chiamata, Ladon7 visualizza le immagini generate dal videocitofono e da eventuali telecamere di contesto associate; l'utente può rispondere alla chiamata citofonica ed aprire il varco agendo sugli attuatori del videocitofono IP VIPVDoor. Ladon 7 gestisce le chiamate contemporanee creando una coda di chiamate, che verranno gestite in sequenza dall'operatore, inviando in automatico ai dispositivi remoti in coda un messaggio sonoro di attesa. I videocitofoni VIPVDoor integrano un sistema digitale di cancellazione dell'echo che garantisce un'ottima qualità audio full duplex. Ladon 7 può anche essere interfacciato anche con i sistemi di lettura targhe Plate Reader Road e Plate Reader Park di Tecnosens ed avviare azioni automatiche in corrispondenza di un evento targa (transito di targa in lista/non in lista, targa letta, targa non letta). Ad esempio, in corrispondenza del transito di un veicolo segnalato, è possibile generare un popup con le immagini live della scena o inviare un'email.

www.tecnosens.it


Tag:   Tecnosens,   videosorveglianza,   tvcc,   IP,  

pagina precedente