Applicazioni e soluzioni

Application Case

Analisi video avanzata per le scuole di Malmo

22/04/2011

Stato dell'arte e sfida tecnologica

Tra il 2001 e il 2006 i danni alle proprietà scolastiche per vandalismi ed incendi dolosi sono costati alla città di Malmo (Svezia) oltre 60 milioni di corone, circa 5 milioni di euro. Le spese per rifondere i danni sono divenute insostenibili e la sicurezza degli studenti e del personale docente era diventata ormai una priorità. L'amministrazione comunale di Malmo ha quindi contattato il system Integrator TAC Sakerhet per chiedere l'installazione di un sistema di videosorveglianza dotato di video analisi avanzata. L'obiettivo? Prevenire il crimine e consentire dei forti risparmi.

La tecnologia messa in campo

Secondo Marcus Djerf, business area manager di TAC Sakerhet, "il sistema di video analisi intelligente di VideoIQ, installato su 5 scuole di Malmo, controlla tutte le telecamere installate e verifica se ci sono dei rischi imminenti. Quando un intruso accede ad una delle proprietà, il sistema individua il filmato e lo invia alla centrale di controllo, dove gli operatori scelgono se contattare polizia, vigili del fuoco o altri addetti alle emergenze (ambulanze, manutenzione, etc.)". "La combinazione tra analisi video di nuova generazione della video e controllo remoto degli uomini della sicurezza è l'approccio ideale per minimizzare i costi e massimizzare la protezione" ha dichiarato Scott Schnell, presidente e CEO di VideoIQ. "La nostra tecnologia lavora in maniera accurata ed affidabile in qualsiasi momento, è semplice da installare ed è in uso da diversi anni presso scuole, aree chimiche industriali, acquedotti, zone di frontiera e molte altre applicazioni ad alto rischio". L'analisi video osserva ed "apprende" l'ambiente ripreso e il modello dei movimenti sulla scena, in modo da distinguere istantaneamente tra una persona, un'automobile, un gatto, un albero o qualsiasi altro oggetto. Inoltre il sistema risponde alle regole impostate dall'operatore, offrendo un elevato livello di personalizzazione. "La tecnologia autoapprendente di VideoIQ è un enorme vantaggio perché il sistema riconosce istantaneamente i possibili rischi, riducendo il numero di falsi allarmi generati. Questo consente al personale di intervenire solo quando è necessario, facendo risparmiare tempo, energie e denaro" - ha commentato Djerf. Ma l'autoapprendimento non è l'unica caratteristica "user friendly" di questa soluzione: VideoIQ è infatti la sola tecnologia di analisi video che non richiede calibrazione. La città di Malmo ha sperimentato in prima persona la semplicità e la velocità di installazione del sistema, dal collaudo al set-up. "L'approccio realmente plug-and-play di questa soluzione ci ha risparmiato dei bei grattacapi", ha dichiarato Djarf. Inoltre VideoIQ può lavorare con qualsiasi tipo di telecamera analogica (anche PTZ), indipendentemente se è a colori, b/n o termografica. La possibilità di supportare telecamere e ambienti di diversa natura era essenziale poiché le telecamere installate nelle scuole di Malmo erano di brand diversi.

Vantaggi delle scelte operative

A un anno dall'installazione, l'amministrazione della città di Malmo ha ridotto i costi del 90% (sic!), risparmiando circa 330.000 euro in soli vetri e finestre rotte. La città è ora in grado di smobilizzare nuovi fondi da investire nello sviluppo delle infrastrutture scolastiche. Il sistema di sicurezza è quindi stato un investimento anche per gli anni a venire. Inoltre si è ridotto notevolmente il numero di falsi allarmi, rendendo personale docenti e studenti più sicuri e più concentrati. "Il nostro obiettivo è offrire soluzioni efficaci che aumentino la sicurezza ed incrementino la redditività. La sicurezza intelligente VideoIQ gioca un ruolo importante in questa equazione . Siamo orgogliosi di aver dato alla città di Malmo un sistema di sicurezza facile da gestire ma al contempo affidabile e robusto" - ha concluso Djerf.

www.bettinivideo.com


Tag:   Bettini,   tvcc,   videosorveglianza,   IP,  

pagina precedente