Applicazioni e soluzioni

Innovation Case

Sistema di comunicazione d’emergenza IP - Help & Info Point

18/03/2011

Innovare: cosa? L'idea

I sistemi di videosorveglianza privata e pubblica hanno avuto, in Italia, una fortissima espansione. Innumerevoli sono i sistemi TVCC installati presso strutture private e pubbliche a rischio, non solo in uffici postali e banche ma anche supermercati, musei, stazioni ferroviarie, abitazioni ed aziende private. Oggi sempre più spesso, questi sistemi vengono utilizzati come strumento di vigilanza nei centri urbani con le finalità di contenere i fenomeni criminali e di rispondere alla crescente richiesta di sicurezza espressa dai cittadini. L'effetto deterrente ed il costante monitoraggio fanno di questi sistemi un valido strumento per la lotta alla criminalità ma non lasciano che scarse possibilità nell'immediata gestione delle emergenze: in caso di evento, quasi certamente i sistemi di videosorveglianza potranno aiutare, a posteriori, a ricostruire gli accadimenti ed individuare eventuali responsabilità. Ma se in abbinamento al sistema TVCC vi fosse un valido sistema di comunicazione (interfonico Help Point) qualsiasi spettatore, cittadino o passante potrebbe inviare un'immediata richiesta di soccorso ad un centro di controllo remoto che, grazie a questo strumento, potrebbe gestire al meglio l'emergenza fin dai suoi inizi: sarà infatti lo scambio di informazioni in fonia a permettere di ottenere un quadro completo della situazione. La possibilità di comunicare potrà essere utile anche ai soccorritori/forze dell'ordine intervenuti sul luogo per restare in contatto con i gestori dell'emergenza. Da questo presupposto nasce il sistema di comunicazione d'emergenza IP – Help & Info Point di Commend.

Innovare: come? Il sistema

La tecnologia IP ha trasformato il mondo che ci circonda, il modo con cui interagiamo ed acquisiamo informazioni, ma soprattutto il nostro modo di comunicare. Reti dati di ultima generazione attraversano l'intero globo, raggiungendo aziende, case private, mettendo in comunicazione persone e macchine. Per molti anni, i sistemi interfonici Commend si sono perfettamente integrati in questi ambienti. Con Intercom over IP (IoIP®) Commend ha sviluppato uno standard industriale che unisce i vantaggi del trasferimento dati via IP e risponde alla crescente domanda di soluzioni interfoniche in grado di offrire funzionalità di sicurezza, eccellente qualità della fonia, affidabilità, disponibilità di funzioni di visualizzazione e controllo aggiuntive. IoIP® è l'erede naturale del VoIP, sviluppato con particolare attenzione per la qualità della fonia e la sicurezza dei dati. IoIP® di Commend è il protocollo dedicato alla realizzazione di connessioni protette ed efficienti tra i Terminali interfonici e la rete di Server interfonici, in particolare nell'ambito delle soluzioni di comunicazione e sicurezza professionali. Con IoIP® la rete dati svolge le funzioni di rete interfonica.

Innovare: perché? I vantaggi

Questi sono solo alcuni dei numerosi vantaggi che si possono trarre dalle soluzioni Commend. L'introduzione della nuova generazione di interfonici Intercom 2.0 segna un nuovo importante traguardo nella realizzazione di soluzioni in grado di offrire il massimo livello di sicurezza e di comunicazione permesso dalla più moderna tecnologia:

  • Semplicità di utilizzo: la sola pressione di un pulsante permette l'inoltro di una chiamata
  • Possibilità di azionare barriere e varchi dal centro di controllo
  • Versatili opzioni di trasferimento di chiamata, per non lasciare insoddisfatta alcuna chiamata di emergenza
  • Design personalizzabile per soddisfare i requisiti urbanistici
  • Interfaccia radio bidirezionale per Forze dell'ordine e Vigili del Fuoco
  • Totale affidabilità: costante verifica funzionale del sistema, della linea di collegamento, dell'elettronica degli Help Points e dei loro microfoni ed altoparlanti
  • Interfonici integrabili con elementi esistenti, per adattarsi al design dei singoli clienti
  • Gestione e commutazione automatica delle videocamere in caso di chiamata
  • Possibilità di registrazione degli eventi e delle conversazioni
  • Soluzione completa: dai dispositivi di chiamata al centro di controllo
  • Eccellente qualità della fonia, comprensibile anche in condizioni di elevato rumore ambientale. Il nuovo standard, adottato per le comunicazioni con fonia a 16 kHz, consente la trasmissione di chiamate d'emergenza e di ricerca di una chiarezza ed intelligibilità mai riscontrate prima d'ora. I Server interfonici IP possono anche svolgere le funzioni di Server PA, per integrare le funzioni di annuncio al pubblico ed interfoniche in una singola piattaforma.
  • Integrazione di sistemi di controllo degli accessi, allarmi antincendio e anti-intrusione, monitoraggio video, chiamate di emergenza ascensori, ecc.
  • Interfacce utente chiare ed intuitive per il centro di controllo
  • Possibilità di generare annunci al pubblico mediante interfaccia dedicata
  • Gestione di messaggi preregistrati di tranquillizzazione, informazione o di allarme, riproducibili nell'intero sistema, con la massima flessibilità.
  • Totale flessibilità: il sistema è totalmente scalabile
  • Intervento rapido delle forze di soccorso, grazie all'attivazione di procedure pre-programmate.

Unità componenti

Server Intercom 2.0 IP: è il cuore, il fulcro del sistema. E' il dispositivo che gestisce tutte le comunicazioni (fonia e dati), le periferiche (stazioni interfoniche con tecnologia IP, analogiche a 4 fili, digitali a 2 fili), le interfacce verso dispositivi esterni (diffusione sonora, allarmi, telecomandi, seriali RS232, sistemi telefonia SIP/ VoIP ecc), i centri di controllo. Grazie alla tecnologia IP, la realizzazione di una rete locale di Server interfonici IP installati in rack, o la creazione di una rete WAN tra siti distanti non è mai stata così semplice. I sistemi Intercom 2.0 sono scalabili e possono crescere e modificarsi di pari passo con le nuove esigenze degli utenti e degli operatori.

Postazioni interfoniche: sono i dispositivi installati in campo che, grazie alla completezza della gamma, permettono la perfetta integrazione in qualsiasi situazione architettonica. Stazioni interfoniche in esecuzione antivandalo, colonnine SOS complete, moduli interfonici sono i dispositivi che permettono di generare, con la semplice pressione di un tasto, una chiamata verso un centro di controllo. Materiali resistenti e scelti con cura proteggono le postazioni di chiamata da qualsiasi forma di violenza fisica e sono in grado di affrontare qualsiasi situazione ambientale: dalla polvere alla pioggia, dal gelo alla neve, senza mai perdere le primarie caratteristiche di affidabilità e qualità (i dispositivi sono certificati con grado di protezione IP65 ed IK07 contro atti vandalici). Nelle situazioni d'emergenza ogni parola conta: a volte, però le parole possono non essere sufficienti e l'abbinamento con il video può essere la chiave di volta per ottenere il massimo nelle comunicazioni, il miglior modo per gestire le emergenze in maniera chiara e diretta. Questo è possibile grazie alle nuove funzioni video interfoniche completamente integrate, che permettono, in tempo reale, il feedback visivo bidirezionale. Tutto nella stessa qualità straordinaria, non importa se l'interlocutore si trovi nello stesso locale o dall'altra parte del mondo.

Centri di Controllo: è l'insieme dei dispositivi che permettono agli operatori di gestire le comunicazioni in un sistema. Possono essere delle semplici stazioni interfoniche che, grazie al display od ai monitor di cui sono dotate, possono comunque individuare l'origine di una chiamata; un passo successivo è l'integrazione con i PC con planimetrie interattive per la gestione ed archiviazione degli eventi, fino alla memorizzazione delle conversazioni effettuate dal centro di controllo. Il sistema si adatta perfettamente alle necessità operative dei clienti e diventa l'unico interfaccia logico e programmabile per la gestione di sottosistemi integrati (diffusione sonora per annunci al pubblico, TVCC per le commutazioni automatiche delle videocamere/monitor, allarmi e telecomandi remoti, sistemi radio e telefonici ecc.) semplificando notevolmente le procedure operative del centro di controllo.

Innovare: dove? Applicazioni possibili

Gli Help point & info point urbani possono essere installati presso centri cittadini, parchi, parcheggi isolati, fermate autobus/tramvie, stazioni ferroviarie, banche, zone turistiche, campus scolastici.

Innovare: con chi? L'innovatore

Commend Italia è nata nel 2009 dalla volontà della Casa Madre Commend International GmbH di porsi sul mercato italiano con un team competente e specializzato sui sistemi interfonici più innovativi, efficienti e performanti al mondo. Ogni sistema progettato e venduto, ogni intervento tecnico ed ogni attività legata alla commercializzazione ed all'assistenza di questi prodotti deve essere gestito con precisione, puntualità e competenza dai professionisti ufficiali, al fine di proteggere gli investimenti e garantire la continua qualità che contraddistingue questi sistemi, perché non basta avere a disposizione il miglior prodotto al mondo: è necessario avere la competenza per realizzarlo, gestirlo e sfruttarlo al meglio.

www.commend.it


Tag:   Commend,   antintrusione,   IP,  

pagina precedente