Applicazioni e soluzioni

Focus Product

4k e bullet camera entry level per una ...total security

27/11/2015

Panasonic è stata presente anche quest’anno alla fiera SICUREZZA con uno spazio interattivo di circa 50 mq progettato per riprodurre diversi scenari reali di applicazione. Panasonic lavora da sempre in stretta collaborazione con i propri clienti nell’intento di implementare soluzioni dal valore aggiunto e di reale impatto sugli obiettivi aziendali, in grado cioè di rispondere concretamente alle esigenze di safety e security. Allo stand Panasonic i visitatori avranno modo di scoprire il sistema Total Security, un vero e proprio ecosistema di soluzioni customizzate per un’ampia gamma di applicazioni professionali.  L’integrazione tra tecnologia di intelligent analytics e cloud in un’unica matrice virtuale sotto forma di un soluzione completa, integrata e pronta all’uso, dimostrerà come sia oggi possibile affiancare alle telecamere di videosorveglianza sistemi di controllo accessi, allarme anti-intrusione e rilevamento incendi, risparmiando notevolmente sulle spese di installazione, cablaggio, connessione di rete e manutenzione.

Sarà possibile vedere all’opera sistemi applicati al monitoraggio merci per il settore specifico della logistica o le telecamere antivandalo dotate di obiettivo "fish-eye" a 360° e microfono realizzate per ATM, soluzioni per gli istituti di credito, per il settore dei trasporti e per sale di controllo. Il total security comprende, inoltre, il Face Server, dispositivo realizzato per applicazioni di marketing, attraverso cui le aziende possono sfruttare i dati rilevati dalle telecamere di videosorveglianza per creare profili accurati dei loro clienti e cambiare gli annunci pubblicitari da trasmettere alle unità di digital signage collegate.

Telecamere true K4

Allo stand Panasonic saranno, inoltre, in mostra le nuove telecamere True 4K SFV781L, in grado di fornire alle aziende una soluzione ad alte prestazioni che dimezza i costi complessivi della videosorveglianza, grazie alle capacità di ampia copertura di cui esse sono dotate. Panasonic sta investendo molto nella tecnologia 4K applicata alla videosorveglianza, perché ne ha da subito compreso opportunità e potenziali benefici per gli utenti finali. Questa tecnologia è ideale per un alto numero di applicazioni e risponde alle specifiche esigenze di sicurezza e protezione di luoghi esposti a maggiore rischio, come istituti bancari, punti vendita al dettaglio e reti della logistica. La SFV781L è la soluzione ideale per il monitoring di aree cittadine e incroci stradali, di aeroporti e stazioni ferroviarie, di parcheggi e stabilimenti, di magazzini e banchine portuali. La risoluzione 4K permette di offrire superiori livelli di nitidezza delle immagini e di restituire una particolarità dei dettagli prima impensabile. Grazie a queste specifiche, l’utente sarà in grado di videosorvegliare grandi superfici utilizzando un numero di macchine inferiore a quello che servirebbe servendosi di telecamere tradizionali.

Trattandosi di una 4K, infatti, la telecamera è ideale per grandi spazi, in quanto è sufficiente installare un dispositivo per singolo ambiente per coprire 4 angoli. La WV-SFV781L ha un reale impatto anche sugli effettivi costi di staffe, cavi, montaggio a parete e altre spese operative inerenti l’installazione di una telecamera TVCC tradizionale e garantisce una visione quattro volte più ampia delle telecamere da 1080p e addirittura 9 volte superiore alla classe da 720p. La WV-SFV781L ha come punto di forza il nuovo sensore MOS da 1/1.7” a 12MegaPixels. Pur essendo ad altissima risoluzione, grazie a questo nuovo sensore la telecamera mantiene una sensibilità di 0,3lux a colori e 0,04lux in bianco e nero, caratteristiche non comuni per telecamere di questo tipo. La risoluzione massima invece può essere di 12Mpix (4000x3000p) in rapporto di formato 4:3 o 4K UltraHD (3840x2160p) in rapporto 16:9. La camera è dotata anche di un faro ad infrarossi SmartLed per la visione notturna. La compressione digitale H264 ottimizzata dal processore permette di trasmettere fino a 15fps in 12Mp o 30fps in 4K con occupazioni di banda accettabili.

Un altro fattore di qualità è legato all’ottica; Panasonic ha realizzato per la serie 4K delle ottiche speciali zoom motorizzato 6X 4.2 – 25.2mm in grado di coprire un angolo di ripresa orizzontale che varia da 100° a 17°, garantendo un’ampia gamma di applicazioni e semplificandone l’installazione. Essendo IP66 antivandalo, la camera è inoltre dotata di una particolare calotta di protezione che, per mantenere nel tempo l’alta definizione dell’immagine, possiede un sistema chiamato RainWash in grado di impedire ad acqua e sporco di depositarsi.

Bullet cameras entry level

Panasonic annuncia, inoltre, un nuovo approccio alla distribuzione, mostrando una nuova gamma di bullet camera. Presentate in anteprima alla Fiera, infatti, le nuove telecamere Panasonic Serie 3 e Serie 5, sono state progettate per garantire immagini ad alta qualità e performance ad un prezzo entry-level. Le due nuove telecamere da 1080p e 720p si presentano sul mercato con funzionalità quali 4 flussi video indipendenti H 264 e 6 uscite JPEG, wide dynamic range, luce a LED IR integrata, sensibilità ultra high: 0.07lx (per la 1080 p) – 0.02lx (per la 720p) in modalità color MNR, supporto memory card SDXC, funzionalità VIQS (fino a 8 aree), lenti x3.6 Vari Focal. Le nuove bullet camera sono inoltre adatte all’utilizzo in situazioni critiche (con temperature dai – 20° ai + 50° per la versione outdoor).

 

 

 


maggiori informazioni su:
http://security.panasonic.com


Tag:   Panasonic,   sicurezza,   tvcc,   videosorveglianza,   IP,   4K,  

pagina precedente