Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Porte aperte sul futuro del controllo accessi integrato

09/07/2015

SimonVoss ha lanciato la nuova famiglia di prodotti SmartIntego, una soluzione pensata per il controllo accessi integrato che semplifica notevolmente la connessione a sistemi già esistenti. Nella sicurezza come in molti altri ambiti, negli ultimi anni è emersa in modo sempre più marcato la necessità di integrare sistemi fra loro anche molto diversi allo scopo di ridurre il grado di complessità gestionale. Spesso, soprattutto in grandi strutture come ospedali e università, questo problema si traduce nella necessità di connettere le nuove soluzioni adottate a un sistema di controllo accessi già installato – di norma, un sistema card-based dotato di una logica di controllo online.

SmartIntego è stato sviluppato espressamente per gestire in modo semplice ed efficace l’integrazione in sistemi preesistenti. “Per molti gestori/proprietari, equipaggiare un intero edificio con un sistema cablato è troppo costoso e complesso – in certi casi, persino impossibile a causa delle caratteristiche strutturali dell’edificio stesso”, osserva Oliver Quaisser, Direttore Vendite di SimonVoss. “I lettori cablati sono solitamente impiegati solo per le porte esterne e per quelle più rilevanti sul piano della sicurezza, mentre negli altri casi gli ingressi sono equipaggiati con chiavi e sistemi meccanici. SmartIntego consente di sostituire queste soluzioni meccaniche con un sistema globale ed economicamente vantaggioso che si integra in quello preesistente e garantisce un veloce recupero del capitale investito”. Il cilindro digitale SmartIntego, insieme alla maniglia digitale SmartHandle supporta tutti i formati per carte convenzionali quali MIFARE® Classic, MIFARE® Plus, MIFARE® DESFire/EV1, Legic Advant UID, HID iClass UID and MIFARE UID. L’installazione è semplice e non prevede la foratura della porta. Con una vita delle batterie pari a circa 80mila attivazioni in modalità online, i componenti non richiedono alcuna manutenzione per diversi anni.

Il GatewayNode-SmartIntego assicura invece una perfetta connessione tra il cilindro o la maniglia digitale e il sistema centrale di sicurezza. Come interfaccia fra l’intelligenza incorporata nelle serrature e maniglie da un lato e il sistema di controllo accessi dall’altro il GatewayNode garantisce un’interazione senza sbavature tra apparecchi periferici e software di gestione. Una serie di caratteristiche uniche trasforma il GatewayNode, dotato di interfaccia RS485 e TCP/IP in uno strumento di gestione degli accessi molto potente. Ogni singolo GatewayNode è in grado di gestire fi no a 16 serrature: grazie ai suoi componenti interni ad alta tecnologia, può trasmettere le cosiddette “whitelist”, con oltre 250 ingressi, dal sistema di controllo accessi ai dispositivi periferici e di mantenerli aggiornati. Tutto ciò garantisce un’eccellente flessibilità anche in modalità offline.

 

www.simons-voss.com



pagina precedente