Applicazioni e soluzioni

Application Case

Zoo di Copenhagen: quando la sicurezza genera business

25/06/2015

Stato di fatto ed esigenze del committente

 La forte competizione che si registra oggi sul mercato dell’ospitalità spinge gli operatori del settore a pensare in modo molto più creativo per aumentare il numero dei visitatori. Lo Zoo di Copenhagen, consapevole di questa esigenza, è alla continua ricerca di nuove idee per offrire ai visitatori un’esperienza realmente interessante e “out of the box”. In passato hanno riscosso un certo successo alcune iniziative quali l’apertura notturna, che permette di vedere animali non accessibili nelle ore diurne. E i gestori, naturalmente, intendono proseguire in questa direzione. Fondato nel 1859, lo Zoo di Copenhagen ha 180 dipendenti full time ed è visitato ogni anno da oltre un milione di persone. Con questi numeri, la sicurezza non può che essere una priorità. Se poi genera nuovo business, tanto meglio.

La tecnologia messa in campo

Lo Zoo di Copenhagen ha deciso di creare una partnership con Milestone Systems: oggi, la piattaforma VMS XProtect® Corporate di Milestone gestisce le videocamere installate nello zoo. Tra queste vi sono 6 camere PTZ di Axis, nonché 22 camere bullet e 8 dome cameras fornite da Axis e Mobotix. Le telecamere di rete sono state collocate all’interno delle gabbie, negli impianti di depurazione, presso i cancelli, nei negozi e nel cortile degli attrezzi. Lo zoo sta inoltre già progettando di ampliare la soluzione adottata includendo un maggior numero di videocamere – un’estensione che potrà essere effettuata senza problemi grazie all’elevata scalabilità del sistema. 

Benefici del breve e medio periodo

L’accordo con Milestone ha permesso di arricchire notevolmente l’esperienza della visita allo zoo, ottenendo grandi riscontri da parte del pubblico. L’impiego di riprese in streaming, ad esempio, ha permesso ad un pubblico molto ampio di assistere alla nascita di un rinoceronte: se in passato solo i gestori della struttura potevano essere testimoni di eventi del genere (dacché è molto importante che gli animali siano lasciati soli durante e dopo il parto), oggi un pubblico molto più esteso vi può prendere parte, seppur solo virtualmente. In questo caso sono state utilizzate due telecamere Axis P5534-E, e le riprese sono state trasmesse anche dalla televisione nazionale. “Milestone ci ha aperto gli occhi su un mercato che, da soli, non avremmo mai individuato”, ha dichiarato l’amministratore delegato dello zoo Steffen Stræde. “Il video software ci aiuta ovviamente a sorvegliare gli animali e a garantirne la sicurezza, ma può fare anche molte altre cose. Abbiamo scoperto che si tratta di un potente strumento per creare nuove esperienze, rendendo lo zoo accessibile ai clienti ogni volta che lo desiderano”. Molti sono i progetti nati dalla collaborazione con Milestone.

L’idea più recente è stata quella di installare una videocamera che trasmette in diretta da una sorgente a Pilanesberg, in Sud Africa, dove lo zoo possiede un centro di ricerca. “I nostri visitatori desiderano sperimentare cose nuove”, ha aggiunto Stræde. “Se non li accontentiamo, inizieremo a perderli… Intravediamo grandi opportunità anche nell’impiego di video piattaforme digitali come Pinterest e Twitter, e tutto ciò non sarebbe stato possibile senza il software di Milestone”. In futuro, lo Zoo di Copenhagen vorrebbe integrare ancora più funzionalità nella piattaforma XProtect e sta pianificando di estendere questa soluzione utilizzando almeno altre 35-50 telecamere. Tra le altre cose, si vorrebbe consentire ai dipendenti di aprire e chiudere i cancelli principali utilizzando i loro smartphone al posto degli attuali apparecchi radio.

E si sta inoltre considerando l’idea di aggiungere le chiamate vocali per far sì che gli addetti alla sicurezza possano comunicare via smartphone con le persone in auto che desiderano accedere allo zoo. Secondo Steffen Stræde, questo è solo l’inizio di un processo di utilizzo innovativo dei video che migliorerà non solo la sicurezza, ma anche l’operatività e l’esperienza dei visitatori. “In futuro potremmo essere in grado di impiegare la tecnologia GoPro per seguire gli spostamenti degli animali, e stiamo anche pensando di installare un maggior numero di camere fi sse”, ha concluso Stræde. “Siamo di fronte a una gamma estremamente ampia di opportunità, e di tutto ciò possiamo ,essere grati a Milestone”.

 

www.milestonesys.com/it


Tag:   Milestone,   sicurezza,   tvcc,   videosorveglianza,   Axis,   Mobotix,  

pagina precedente