Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Una centrale comoda e semplice per installatori felici

28/05/2015

Il marchio Venitem amplia la propria gamma introducendo la centrale MIRA, una soluzione completa e di semplice utilizzo. In fase di installazione, MIRA si contraddistingue per comodità e rapidità grazie al box in metallo robusto e dalla struttura funzionale, con bolla di centratura integrata e preforatura per alloggiare tutti gli accessori, le espansioni e le schede relè a marchio Venitem. Il case è dotato anche di tamper antiapertura e antistrappo, per una maggior garanzia di sicurezza contro tentativi di sabotaggio. La centrale è dotata di alimentatore 13,8 Vdc 1,5 A che, grazie allo speciale trattamento in resina sottovuoto, è in grado di operare anche in ambienti molto umidi. La programmazione è semplice e intuitiva grazie al manuale delle istruzioni semplificato e alle configurazioni fornite di default; in questa fase l’installatore può operare sia da tastiera, sia da PC con software dedicato. MIRA è la soluzione ideale, a prescindere dall’ambiente ove l’installatore si trovi a operare. MIRA ospita 8 linee a bordo della scheda madre, espandibili fi no a 20, utilizzando espansioni su bus a 4 o 8 linee.

Le linee possono essere configurate in 4 modi: singolo bilanciamento (allarme), doppio (allarme, tamper), triplo (allarme, tamper, mascheramento) e normalmente chiuso (N.C.). In aggiunta, vi è la linea tamper. La centrale è quindi adattabile  alla grandezza dell’impianto e alle necessità dell’utente, espandendosi per coprire anche ambienti molto ampi e strutturalmente complessi. Per l’abbinamento a dispositivi esterni, MIRA è dotata di 2 uscite non programmabili, una per la sirena esterna e una per quella interna, alle quali si aggiungono 2 uscite relè a stato solido (corrente max. 200 mA). Non di serie si possono integrare 2 uscite relè o un’espansione su bus a 4 uscite. MIRA può gestire fi no a 4 gruppi indipendenti, così da utilizzare una sola centrale anche in caso di impianti separati. A ogni gruppo pos sono essere abbinate fi no a 3 modalità di accensione, gestibili attraverso max 24 codici utente, ciascuno abbinabile a una chiave di prossimità.

Tastiera e lettori

L’utente finale, qualunque sia il suo grado di abilità con i dispositivi di sicurezza, gestisce MIRA facilmente tramite tastiera o con lettore di chiave di prossimità. La tastiera a display LCD retroilluminata consente all’utente di controllare l’impianto in modo semplice e veloce. 4 LED disposti sotto il display aiutano nella gestione dell’intero sistema: 2 per la segnalazione di stato impianto (modalità di accensione e stato delle linee); 2 rilevano la presenza di anomalie (mancanza rete e basso livello della batteria). L’utente è così subito in grado di verificare se l’impianto funziona correttamente o se occorre un intervento tecnico, senza dover consultare manuali complessi. MIRA consente di abbinare la gestione da tastiera a uno o più lettori di chiavi di prossimità, con i quali selezionare la modalità di accensione dell’impianto semplicemente avvicinando la propria chiave al lettore. L’inseritore con scocca universale è compatibile con tutte le placche disponibili in commercio ed è dotato di una luce di cortesia che lo rende individuabile anche al buio. Esso è inoltre dotato di buzzer e di LED che segnalano le relative accensioni.

Alla centrale possono essere complessivamente collegati fi no a 4 tastiere e 4 lettori di chiave di prossimità. Ciò consente di avere ampio margine d’azione sull’impianto e, parallelamente, di controllarlo da più punti. Tutti gli accessori, come la centrale, presentano un’estetica elegante e curata nel dettaglio; verniciature realizzate con metodi garantiti, colorazioni originali e capaci di soddisfare tutte le esigenze estetiche della clientela. MIRA può comunicare con l’utente non solo tramite la tastiera e le chiavi di prossimità, ma anche grazie al comodo combinatore GSM, presente di serie e capace di supportare fi no a 8 numeri di telefono. Questo dispositivo può essere impostato affinché la centrale notifichi ai numeri configurati uno o più tipologie di evento. L’utente può scegliere tra la modalità di invio vocale e a mezzo messaggio di testo.

Le casistiche nelle quali il sistema GSM entra in azione inviando una comunicazione all’utente sono l’evento di allarme, gli interventi di gestione dell’impianto e la comparsa di anomalie. Il GSM consente inoltre di interagire a distanza con la centrale. L’utente ha quindi la possibilità di tele gestire il proprio impianto direttamente da telefono (anche qui scegliendo tra modalità vocale e messaggi di testo). MIRA può anche essere dotata di un accessorio per la telegestione dell’impianto tramite la linea telefonica fissa: un combinatore PSTN con il quale l’utente può inviare comandi alla centrale e ricevere notifiche. Se l’utente preferisce un’automazione nella gestione dell’impianto, l’installatore può impostare il programmatore orario che riesce a eseguire fi no a 8 operazioni giornaliere (inclusi accensione e spegnimento) e 12 periodi festivi. Da oggi è scaricabile anche la nuova APP gratuita per smartphone, utilizzabile anche in assenza collegamento a internet della centrale.

 

www.venitem.com  


Tag:   Venitem,   sicurezza,   centrale,  

pagina precedente