Applicazioni e soluzioni

Application Case

Videosorveglianza IP per il Duomo di Monreale

11/12/2014

Stato di fatto ed esigenze del committente 

Com’è noto, l’Italia è un’autentica miniera di bellezze artistiche, storiche e paesaggistiche. La grandezza, la capillarità e l’importanza del patrimonio culturale, artistico e storico italiano è manifesto a tutti. Non a caso dalla lista stilata dall’Unesco sul patrimonio artistico mondiale, risulta che il nostro Paese possiede il maggior patrimonio culturale di tutto il mondo. In particolare la Sicilia è terra preziosa e dal vastissimo contenuto storico, con chiese di epoca medievale, che risalgono principalmente al periodo di dominazione normanna, situate in gran parte nella Sicilia occidentale. Uno degli esempi più straordinari è il Duomo di Monreale, uno dei massimi capolavori mondiali di questo periodo storico-artistico. La chiesa, meglio conosciuta come Cattedrale di Santa Maria Nuova, si caratterizza per la perfetta fusione di elementi architettonici bizantini, arabi e normanni sia all’esterno che all’interno, dove si possono ammirare mosaici unici. Un tesoro da valorizzare e proteggere, avvalendosi delle moderne tecnologie, nel caso di specie affidate alle soluzioni megapixel DAHUA.

La tecnologia messa in campo 

All’interno della Cattedrale è stata realizzata una rete ethernet sulla quale veicolare i flussi video IP di 8 telecamere IR Dome megapixel VKDMP160, tecnologia DAHUA HD. Attraverso switch di rete SWC5P60 i flussi video sono convogliati all’unità di registrazione digitale VKD416N, dove le immagini vengono immagazzinate in qualità HD 720p con banda fi no a totali 32Mbps/200Fps. All’esterno è stata prevista anche una IR camera bullet HD 720p modello VKD-MP150. L’intero sistema è configurato per la supervisione mediante software PSS (Pro Surveillance System) sviluppato da DAHUA e capace di gestire fino a 1000 connessioni, 121 video live view e supporto multi-screen.

Benefici a breve e medio termine

L’impiego della tecnologia IP ha consentito di porre in opera un cablaggio poco invasivo, data la delicatezza delle infrastrutture architettoniche presenti, evitando l’infilaggio di cavi per l’alimentazione delle telecamere, tutte dotate di PoE (Power over Ethernet), senza rinunciare all’elevata qualità video HD. Inoltre è consentito, da parte della committenza, visionare le immagini sia localmente che da postazioni remote, attraverso connessioni adsl/3G. Infine sarà possibile una perfetta integrazione con le esistenti piattaforme web di cui risultano dotate l’Arcidiocesi di Monreale e gli enti pubblici e privati che operano nell’ambito delle attività di promozione turistica e culturale della Sicilia.

 

www.videotrend.net


Tag:   Videotrend,   sicurezza,   IP,   videosorveglianza,   tvcc,  

pagina precedente