Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Soluzione per l’organizzazione delle emergenze e dell'evacuazione

30/10/2014

Nei diversi ambienti ove operano le persone - che siano di lavoro o ludici o di servizi - esiste una problematica precisa relativa all’organizzazione dell’evacuazione: quest'ultima va infatti effettuata nel minor tempo possibile ed in modo organizzato, secondo le indicazioni dettate dal responsabile della sicurezza in collaborazione con i VVFF. L’evacuazione deve essere gestita ed organizzata preventivamente, senza trascurare alcun particolare: L’obiettivo è che tutte le persone presenti siano avvisate nel minor tempo possibile dall’inizio dell’evento e che abbiamo un tempo ragionevole per seguire le procedure di uscita precedentemente concordate. Le prove di evacuazione sono da effettuarsi con la giusta cadenza temporale.

Per tutti gli ambienti

E' bene ricordare che l’organizzazione dell’evacuazione è un’esigenza di sicurezza che si pone prevalentemente in tutti i luoghi ove è presente l’uomo. Ed è ovviamente più semplice dove esiste già un addestramento da parte del personale da evacuare. In ambienti aperti al pubblico è più difficile organizzare un’accurata evacuazione, in quanto il pubblico non è addestrato a seguire delle procedure, mentre in ambienti ove il personale è addestrato o dove vengono eseguite le prove di evacuazione almeno una volta l’anno, i tempi di intervento sono molto minori. In pratica l’organizzazione dell’evacuazione non è rivolta esclusivamente agli insediamenti abitativi, bensì è rivolta a tutti gli ambienti.

La risposta tecnologica

Da oltre 10 anni Avotec si è fatta carico di trovare soluzioni tecniche relative al problema di come organizzare l’evacuazione nei casi di emergenza, sia verticale (palazzine su più piani) che orizzontale (unità produttive), per palazzine uffici, scuole, fabbriche. La risposta si chiama EV-COM: un sistema potente, flessibile, affidabile e personalizzabile in funzione delle reali e diverse esigenze che l’utenza presenta. Partendo dal presupposto che l’elemento essenziale è quello delle modalità in cui si articola la risposta all’emergenza, possiamo riassumere qui sotto le fasi principali:

  • organizzare in modo ordinato l’evacuazione secondo il DM di riferimento;
  • sapere per certo che al momento dell’emergenza il sistema funziona correttamente;
  • personalizzare il sistema secondo la propria necessità di organizzazione;
  • conoscere perfettamente i tempi di reazione delle maestranze nel momento del segnale di allertamento/evacuazione.

Il sistema EV-COM è in grado di intervenire in modo completo ed attivo fornendo una risposta a tutte le diverse situazioni che si vengono a creare, in funzione delle specifiche esigenze delle emergenze. EV-COM è in continua evoluzione sia hardware sia software: Avotec continua infatti ad investire nella creazione di nuovi moduli di ingresso e di uscita che garantiscono una completa integrazione con i sistemi di rivelazione automatica d’incendio. Il sistema EV COM è quindi una risposta, anzi La Risposta alle richieste del responsabile sicurezza aziendale, per la gestione dell’Evacuazione.

 

Composizione del sistema

 

Per realizzare un sistema EV-COM devono venire previsti i seguenti componenti:

S/EV TRD M master central

Box metallico ove è inserita la scheda centrale dove avviene la centralizzazione e il suo alimentatore. Alimentatore a 230Vac. Al TRD deve essere connessa una batteria 12V 1.3Ah. Dispone di due linee seriali RS485 ed una linea seriale RS232.

EVM periferica ottico acustica di potenza in box metallico

Alimentazione 13.8Vdc. Autoalimentata, necessità di batteria 12V 2.3Ah (se 230Vac con alimentatore inserito nell’unità, la batteria deve essere di 12V 1.3Ah). Dispone di una linea seriale RS485.

EVP/A periferica ottico acustica in box ABS con frontalino policarbonato

Alimentazione 13Vdc, autoalimentata, è dotata di batteria. Disponibile in versione 230Vac oppure bifacciale. Dispone di una linea seriale RS485.

DOA EVP/A periferica ottico acustica in box policarbonato

Alimentazione 13Vdc, autoalimentata, è dotata di batteria, dispone di una linea seriale RS485. Utilizzando il KIT KTP si ottiene il grado di protezione IP54.

EV PAR quadretto di attivazione in box metallico per TRD

E’ presente un pulsante di allertamento, un pulsante di evacuazione ed una chiave di reset.

EV PR quadretto di attivazione in box metallico per EVM, EVP/A e DOA EVP/A

E’ presente un pulsante di allertamento o di evacuazione, ed una chiave di reset

EV VIS/D M visualizzatore di eventi su display

Box metallico ove è inserita la scheda di visualizzazione. Alimentazione a 13.8Vdc, autoalimentato, necessita di batteria 12V 1.3Ah, visualizzazione numero periferica su display 7 segmenti, segnalazione tipologia di evento con accensione del relativo/i led di segnalazione. Dispone di una linea seriale RS485.

EV VMG visualizzatore di eventi a mappe grafiche

Pacchetto software di gestione + scheda SSC. La scheda SSC è alimentata a 13.8Vdc ed deve essere connessa a batteria 12V 1.3Ah. Dispone di quattro linea seriale RS485. La scheda SSC dialoga con il personal computer a mezzo porta seriale RS232.

www.avotec.it 

 


Tag:   Avotec,   sicurezza,   evacuazione,  

pagina precedente