Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Un registratore universale per convertire tutto l’analogico ad HD

16/10/2014

Il mercato della videosorveglianza basso? Le telecamere e la componentisticacostano ormai sempre meno? Marginalizzare sui servizi e fare contratti di manutenzione è diventata un’impresa? I clienti vogliono prodotti sempre più performanti, con immagini in alta definizione e cura di ogni dettaglio? Ma con l’aumento della concorrenza e il conseguente abbattimento dei prezzi non si riesce più a guadagnare nemmeno sulle telecamere IP di fascia media? Ascani, storico distributore di sicurezza con 40 anni di knowhow ed esperienza sul campo, ha la soluzione per recuperare marginalità. Si chiama Universale ed è un videoregistratore digitale compatibile con tutta la tecnologia video analogica capace di veicolare immagini ad alta definizione.

È universale: converte tutto

La parola Universale deriva dal latino universalem, composto da universum (il tutto) e dal suffisso –alem (che significa “che appartiene”), quindi Universale significa “che fa parte del tutto”. Nel nostro campo, questo “tutto” è l’insieme delle tecnologie analogiche oggi disponibili per trasportare segnali video in alta definizione e il videoregistratore digitale ATVDVR1625UB-IC fa parte di questo universo perché è capace di convertire segnali con tecnologia HD-sdi, HDtvi, 960H e analogico standard perché contempla l’intera fascia di standard video che va da 1080P (2,1 mega pixel). 

Hd-sdi, 960h, hdtvi

Se l’analogico standard è un concetto ben consolidato dal settore, tecnologie “analogiche in HD” di più recente immissione come l’HD-sdi, il 960H e più ancora l’HDtvi, meritano qualche parola di approfondimento. La tecnologia HD-sdi permette di trasformare impianti analogici, con telecamere tradizionali a risoluzione standard, in impianti con telecamere ad alta risoluzione, trasmettendo i segnali video con standard HDsdi direttamente su cavo coassiale RG59, senza compressione e senza tempo di latenza percettibile. Preservando l’interfaccia utente (il DVR), si riduce il training ai minimi termini, semplificando la vita a molti installatori alle prese con un IP ancora troppo complesso. Dal momento che i segnali HDsdi non sono compressi o criptati prima della trasmissione, il problema della latenza è inesistente e poiché i DVR e le telecamere sono simili a quelle standard, non sono richieste competenze o abilità aggiuntive da parte degli installatori. La tecnologia 960H (che deve il suo nome al numero dei pixel orizzontali nel sensore CCD utilizzato dalla telecamera) è un nuovo standard per le videocamere di sicurezza che fornisce immagini ad una risoluzione più elevata del classico D1 (704 x 576), cioè 960 x 576 pixel.

Anch’essa permette di riutilizzare il cablaggio RG59 ed è molto economica, se rapportata alla qualità di immagine della classica telecamera di videosorveglianza analogica. Garantisce infatti maggiore quantità di dettagli e immagini più nitide. La nuova tecnologia HD tvi (High Definition Video Interface), basata anch’essa su cavo coassiale, nasce per supportare la trasmissione di video in HD (720P/1080P), audio e dati bidirezionali su lunghe distanze. I vantaggi di questa tecnologia sono l’assenza di perdita di qualità video e il fatto che un singolo cavo includa tre tipi di segnali che garantiscono qualità dell’immagine e nessun tempo di latenza. Rispetto all’HD-sdi, questa nuova tecnologia garantisce una maggiore distanza (fino a 300 metri su cavo coassiale e oltre 200 metri su doppino incrociato) e costi molto inferiori, oltre alla piena compatibilità con dispositivi di diversi vendor. Ebbene, a fronte di 4 tecnologie che trasportano HD su cavo coassiale, la risposta è unica: il videoregistratore digitale Universale soddisfa infatti tutte le richieste di alta definizione di tipo analogico ed è già disponibile a magazzino... solo da Ascani.

Non solo registratore

Ma Ascani Elettrocomm non si limita al videoregistratore: la linea ASSY infatti comprende anche la telecamera ATV24l2MPX-ID che, grazie alla tecnologia HD-sdi, offre immagini FULL HD (1080p) attraverso le infrastrutture analogiche esistenti. Questa tecnologia non si pone come alternativa all’IP, ma come naturale evoluzione del TVCC per il mondo analogico che lavora su cavo coassiale. Le telecamere ASSY Full HD offrono una risoluzione fino a cinque volte superiore a quella delle attuali telecamere analogiche (standard).

 

www.assy-gvt.it


Tag:   Ascani,   sicurezza,   NVR,   HD,  

pagina precedente