Applicazioni e soluzioni

Focus Product

On the road: videosorveglianza sui mezzi di trasporto

01/10/2014

Il settore dei trasporti è cruciale non solo per la vita quotidiana, ma anche per lo sviluppo economico, come i tragici eventi dell’11 settembre hanno purtroppo avuto modo di portare all’opinione pubblica. Un sistema di sorveglianza affidabile svolge dunque un ruolo chiave nella protezione di treni, bus, aerei e altre forme di trasporto, a partire dalle stesse infrastrutture che li supportano. Sotto il profilo della sicurezza, i trasporti implicano quindi una gran quantità di sfide, dovute essenzialmente alla diversità degli ambienti da proteggere (indoor e outdoor, in spazi aperti o chiusi, con luce ridotta o abbagliante, in orari diurni o notturni). Forte di queste considerazioni, Vivotek ha sviluppato un’ampia gamma di telecamere ad alta risoluzione, comprensive di telecamere bullet, dome, fisheye e box, con caratteristiche che le rendono adatte a soddisfare qualunque necessità. Vivotek ha inoltre sviluppato una serie di funzionalità intelligenti per supportare delle applicazioni complesse specifiche dei trasporti (conteggio persone, attraversamento linee, rilevamento intrusioni). L’alta definizione dell’immagine garantisce infine un livello di dettaglio tale da servire anche le funzioni più delicate, come l’identificazione dei volti delle persone o delle targhe automobilistiche.

Conformità agli standard

Le soluzioni Vivotek sono conformi alla maggioranza degli standard industriali, a partire dalle severe norme EN50155 (direttive per dispositivi elettrici operanti su rotaia, come i binari ferroviari), che specificano i criteri – di resistenza all’umidità, temperature supportate, isolamento elettromagnetico - che i vari dispositivi devono possedere per essere compliant. Un altro standard cui Vivotek è conforme sono le specifiche M12 per i connettori Ethernet, che garantiscono che le connessioni di rete siano resistenti anche a condizioni molto dure. L’IP66 è invece lo standard che garantisce che gli interni delle telecamere Vivotek siano protetti anche dall’ingresso delle più piccole particelle di polvere, acqua e vento, anche nelle condizioni climatiche più gravose. La conformità allo standard IK10 garantisce infine che l’hardware di Vivotek sappia resistere anche alle sollecitazioni meccaniche più pesanti – una condizione in molti casi ordinaria del settore dei trasporti.

Tecnologie sofisticate

Vivotek ha poi sviluppato delle tecnologie che in generale aumentano le performance dei dispositivi di sicurezza e altre che assolvono ad alcune esigenze tipiche delle applicazioni per i trasporti o dei relativi ambienti da proteggere. La tecnologia WDR Pro garantisce che si possano catturare immagini ad alta qualità anche quando si riscontrino situazioni ad elevato contrasto di luminosità (es. tunnel). Poiché il movimento fisico dei mezzi di trasporto implica svariati e repentini cambiamenti nelle condizioni di luce, la tecnologia WDR Pro si rivela essenziale per dare continuità di certezza esecutiva alle riprese HD. Per le riprese notturne o in altre situazioni di scarsa luminosità, le telecamere di Vivotek con Supreme Night Visibility (SNV) incorporano una combinazione integrata di diverse tecnologie per aumentare la qualità del video durante il monitoraggio a luce ridotta o assente. Se un mezzo di trasporto viaggia di notte, le telecamere SNV offrono infatti un dettaglio di immagini a colori a livelli di luce così scarsa da garantire la massima sicurezza al personale di bordo e ai passeggeri. E per la velocità del movimento? Vivotek garantisce un frame rate fi no a 60 fps di video registrazione, per assicurare che anche il minimo dettaglio venga sempre catturato con la massima nitidezza.

Anche il rapido tempo di risposta all’autoesposizione agevola nella ripresa di immagini ad alta velocità. Tra le più sofisticate tecnologie sviluppate da Vivotek per il settore dei trasporti, spiccano le telecamere cheintegrano le informazioni GPS, mostrate in forma di testonel video, per rintracciare agevolmente la scena di unincidente, tanto per fare un esempio. Nel caso in cui siverifichino questioni di tutela della riservatezza, Vivotekgarantisce una privacy mask che oscura una o più partidell’area di ripresa.Il line crossing è un’altra funzione intelligente utile perla security nelle stazioni. Vivotek ha a tal fi ne sviluppatoVADP (Vivotek Application Development Platform), unapiattaforma aperta per integrare funzioni di videoanalisiall’interno delle proprie telecamere. Con questa piattaforma, la funzione di rilevazione superamento linea si può installare direttamente sulle telecamere Vivotek. Gliutenti finali possono poi settare diversi parametri per larilevazione degli oggetti: una funzione ideale per il monitoraggiodi stazioni dei treni o della metro, che permettealla polizia e agli addetti alla security di attivarsi proattivamente, prima che si verifichi l’incidente o l’atto criminoso.Le telecamere compatte fi sheye di Vivotek fornisconouna videosorveglianza ideale negli spazi ristretti come lecarrozze del treno e gli autobus.

Il PTZ panoramico combinale funzionalità fi sheye e delle speed dome, permettendonello stesso tempo di monitorare un’area intera, maanche di esaminare una specifica area di interesse. Larotazione del video in telecamere quali la MD8531H permettedi catturare aree ristrette tanto quanto aree apertecome le banchine di un treno. Inoltre, telecamere comele MD8562 e le FE8174V sono studiate per garantire unampissimo angolo visuale, offrendo quindi una soluzionesartorizzata per i trasporti. Per offrire invece un monitoraggiodi qualità tra punti molto distanti tra loro, Vivotek offreuna performante opzione di obiettivi zoom F4.Forti della loro specificità per applicativi e ambienti di areatransportation, le soluzioni Vivotek sono state adottatedall’Ungheria alla Polonia, dalla Cina al Brasile, dal Messicoa Taipei.Soluzioni pensate per i trasporti e volte ad offrire sempretecnologie d’avanguardia.

 

www.vivotek.com


Tag:   Vivotek,   sicurezza,   trasporti,   tvcc,   videosorveglianza,  

pagina precedente