Applicazioni e soluzioni

Prodotti

La videocamera si “traveste"

04/09/2014

Codroipo (UD) - Gufi, cavallette, scoiattoli, pappagalli e perfino camaleonti... non c'è che l'imbarazzo della scelta, anche se può sembrare difficile associare a un dispositivo di sicurezza super sofisticato come una videocamera un  “travestimento” di questo genere. Se è vero che il settore della videosorveglianza è tecnologicamente molto attivo e  in costante evoluzione, è altrettanto certo che dal punto di vista estetico non appare particolarmente vivace. Arriva da un brand dell'azienda Video Systems una collezione dal nome evocativo, Animals di Parson, che unisce design, funzionalità e tecnologia e che sicuramente fa compiere a questi dispositivi un deciso passo avanti in termini di originalità. L'innovativa linea di videocamere di sorveglianza, ideata dalla giovane designer Eleonora Trevisanutto, in effetti trasforma questi strumenti, sempre più apprezzati e diffusi anche nell'ambito residenziale, in veri e propri complementi d'arredo. Tra i vantaggi più rilevanti: una facile installazione e un'interfaccia utente studiata per rendere il sistema configurabile e gestibile da un normale browser web. Le telecamere sono dotate di processori di immagini di ultima generazione che permettono la ripresa e l'invio delle immagini e l'analisi avanzata di quanto avviene. I sistemi sono ONVIF compatibili, dotati di connettività ethernet e di tecnologia PoE. Progettate per un'utenza privata, le telecamere sono alloggiate in custodie con grado di protezione IP66, e quindi sono adatte ad essere installate sia all'interno sia all'esterno delle abitazioni. Per un approfondimento: www.parson.it

 



pagina precedente