Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Videosorveglianza HD a lunghe distanze, zero latenza e basso costo

28/05/2014

Vorresti un sistema di videosorveglianza ad alta definizione che si usa come un impianto analogico e che costa praticamente quanto un impianto analogico? Vorresti un sistema capace di riutilizzare l'infrastruttura coassiale esistente e di raggiungere anche 300 metri di distanza senza ripetitori? E lo vorresti con compensazione automatica del segnale e alta capacità anti-interferenza? Insomma, vorresti una soluzione in alta definizione caratterizzata da trasmissioni a lunghe distanze, zero latenza e basso costo? Ebbene, oggi esiste ed è firmata da un player mondiale nella produzione di apparecchiature per videosorveglianza come Dahua Technology.

HDCVI  (High Definition Composite Video Interface)

Dahua ha depositato un brevetto e rilasciato una nuova interfaccia di collegamento per segnali video denominata HDCVI (High Definition Composite Video Interface). HDCVI è una nuova tecnologia di trasmissione del segnale video in alta definizione attraverso un normale cavo coassiale. La nuova tecnologia consente la trasmissione in formato HD su lunghe distanze a costi contenuti, anche mantenendo la cablatura coassiale già esistente. Vengono anche trasmessi sullo stesso cavo coassiale un segnale dati bidirezionale ed un segnale audio. I prodotti HDCVI si divideranno in due famiglie distinte: quella a 1080p (1920x1080) e quella a 720p (1280x720).

In aggiunta, la tecnologia HDCVI offre anche una compensazione automatica del segnale ASC (Automatic Signal Compensation) che minimizza la distorsione del segnale nella trasmissione a grande distanza. Le soluzioni HDCVI offrono sia telecamere che videoregistratori, con collegamento punto-punto tra DVR e telecamere, il collegamento tra i devices sarà quindi a stella, tipica dei precedenti sistemi con DVR analogici.

300 metri di distanza con coassiale

La distanza di trasmissione del segnale raggiunge i 300 metri utilizzando cavi coassiali del tipo 75-3 e 75-5 Ohm. Per la cablatura si possono utilizzare tutti gli elementi utilizzati negli impianti analogici e l’installazione è esattamente la stessa di quella con dispositivi analogici PAL convenzionali, sia per interni che per esterni, ma con una migliore capacità anti-interferenza offerta dalla tecnologia HDCVI. I canali dati bidirezionali possono essere utilizzati per comandare i movimenti PTZ di una Speed Dome ad esempio, oppure per lo zoom o la messa a fuoco a distanza di una telecamera, o per trasmettere segnali di allarme.

L’attuale offerta prevede due DVR uno da quattro ed uno da otto canali in formato 720p e 1080P, per quanto riguarda le telecamere, l’attuale offerta prevede una bullet con ottica fissa 3,6mm ed una dome sempre con ottica fissa 3,6mm.

Stanti queste premesse, si può senz'altro affermare che la tecnologia HDCVI rappresenti un’ottima soluzione per impianti in alta definizione caratterizzata da trasmissioni a lunghe distanze, senza latenza ed a basso costo.

Non solo HDCVI

Dahua non abbandona però ovviamente la sua spinta tecnologica verso la videosorveglianza over IP: la tecnologia HDCVI si affiancherà infatti a quella IP, dando uno slancio importante alla sostituzione degli impianti analogici esistenti. Un mercato che è ancora nettamente prevalente su quello digitale e che attende solo di essere aggiornato con il trasporto di video ad alta definizione.
Soprattutto In Italia. Restando nel Belpaese, Videotrend è distributore ufficiale di Dahua per l'Italia. Dieci anni di knowhow, altissima specializzazione, capillarità distributiva, tecnologia up-to-date con garanzia di continuità nella fornitura, un reparto R&D che implementa tecnologie innovative e un integrazione tra Antintrusione, Domotica, Videocontrollo e Videocitofonia, oltre alla garanzia di test rigorosi su ciascun vendor e ciascun prodotto di nuova immissione: questo è il valore aggiunto di Videotrend, importatore e distributore di marchi affermati come Dahua, IR-LAB, AverMedia, AOC, KT&C e molti altri ancora.


www.videotrend.net

 


Tag:   Videotrend,   sicurezza,   tvcc,   videosorveglianza,  

pagina precedente