Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Un nuovo passo per la sicurezza e la domotica

30/04/2014

Con l'uscita del nuovo firmware 5.10 per sistemi SmartLiving di Inim Electronics, le novità non si contano.Prima di scoprirle, facciamo una panoramica su un sistema apprezzato sia dagli installatori che dagli utenti, italiani ed esteri. SmartLiving è un sistema dedicato alla sicurezza antintrusione ma rappresenta anche una potente piattaforma su cui costruire un sistema domotico avanzato. Oltrepassa i limiti dei sistemi tradizionali offrendo tecnologie di semplice utilizzo. La qualità di SmartLiving è certificata da IMQ nel rispetto delle normative nazionali ed europee in vigore. Al centro del sistema sono le centrali SmartLiving, ora con firmware 5.10. Una gamma completa che soddisfa le esigenze delle piccole, medie o grandi installazioni residenziali, istituzionali e commerciali.

Molte le novità d'interesse introdotte dal nuovo SmartLiving 5.10, tra cui un livello codice utente in più: ora c'è un campo programmabile su 3 livelli (utente, manager, master) gestibili in modo gerarchico. La connettività IP su rete LAN e GPRS è potenziata da nuove funzioni, ad esempio l’aggiunta di eventi periodici. Inoltre, le centrali SmartLiving 1050, 1050L e 10100L hanno ora conquistato l'ambito "grado 3" delle certificazioni europee EN50131-1 e EN50131-3. Le stesse centrali sono anche certificate EN50136. Non finisce qui, perché insieme all’aggiornamento di SmartLiving sono disponibili i nuovi firmware per le tastiere Alien, Joy e Concept, per il modulo Nexus e per le schede SmartLAN/SI e SmartLAN/G.

L'evoluzione della "tecnologia aliena"

Chi ha già messo alla prova le sue evolute potenzialità, ora continuerà ad apprezzarla per le sue nuove, interessanti funzioni. Parliamo di Alien: la tastiera utente touchscreen firmata Inim, ora disponibile nella nuova versione 1.10. Una delle principali novità è l’introduzione di una procedura di login/logout che permette di navigare liberamente tra i menù, mentre la semplicità operativa è quella di sempre, paragonabile ai più avanzati smartphone. Per chi ancora non la conoscesse, Alien è l'interfaccia utente antintrusione e domotica su I-BUS che consente di gestire il sistema SmartLiving. Il suo display è un touchscreen a colori da 4,3 pollici (Alien/S) o da 7 pollici (Alien/G). Con un tocco su chiare e grandi icone è possibile inserire, disinserire e parzializzare l’impianto, o attivare uno degli scenari programmati in centrale. Alien offre un cronotermostato, un lettore di prossimità, un microfono e un altoparlante: un parco di funzionalità all'avanguardia. Ci sono poi uno slot SD card per memorizzare foto da sfogliare in modalità "cornice digitale" e un'interfaccia USB per programmare il sistema SmartLiving senza la necessità di aprire il box di centrale.

Connettività remota, futuro vicino

L'aggiornamento firmware delle schede SmartLAN potenzia il concetto di connettività favorendo la sinergia con AlienMobile. Questa interfaccia dedicata all’utilizzo in mobilità consente di gestire da remoto il sistema SmartLiving e controllare casa e ufficio a distanza impartendo comandi antintrusione e domotici. Installatori e utenti restano sorpresi dall'integrazione tra dispositivi resa possibile da AlienMobile. Infatti sia utilizzando la tastiera Alien che il web-server di SmartLAN/G 5.10 o le app per Android, iPad e iPhone, l’interfaccia è la stessa: quella di Alien. Mai più mille procedure da imparare per fare la stessa cosa, ma un unico modo per fare tutto.

Comunicazione GSM/GPRS e tutto il supporto per la vigilanza

Per soddisfare le esigenze di connettività Inim offre anche Nexus, ora con firmware aggiornato alla versione 3.00. Un modulo GSM che è possibile installare in modo integrato sulle centrali antintrusione SmartLiving. Nexus va collegato al bus in modo diretto, senza necessità di altre connessioni. Le sue funzioni? Segnalazione eventi tramite telefonate vocali, digitali, sms; menu vocale con toni DTMF per la gestione remota; attivazione macro tramite SMS e Caller ID; gestione priorità dei canali PSTN e GSM; notifica stato del dispositivo via sms.

Evoluzione di Nexus è Nexus/G, tecnologia che rende disponibili potenti funzioni di connettività GPRS. Ad esempio, dall'ufficio è possibile aggiornare la programmazione della centrale via Internet. Dal proprio furgone, in mobilità, è possibile attivare una connessione GPRS via Internet-key. Nexus/G consente anche di inviare pacchetti IP verso le centrali di vigilanza con protocollo SIA-IP trasformando una stazione tradizionale in qualcosa di evoluto. Evoluzione delle stazioni di vigilanza che passa anche per il nuovo software IP2RX, supportato nativamente dalle centrali SmartLiving 5.10, che consente ad una stazione di ricezione su linea PSTN di ricevere i segnali SIA-IP, convertendoli nei tradizionali protocolli decifrabili dai software di supervisione.

www.inim.biz

 


Tag:   Inim,   sicurezza,   antintrusione,   domotica,  

pagina precedente