Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Interfoni Over IP: dagli spazi pubblici, ai trasporti, ai servizi

30/04/2014

I nuovi interfoni Over IP della serie EASY sono basati su un'elettronica che utilizza componenti a basso consumo caratterizzati da un elevato MTBF (mean time between failure) e che garantiscono quindi una vita operativa estremamente lunga. La realizzazione è su una mono-scheda dove sono implementate tutte le funzioni ed in particolare la gestione della LAN cui l'apparato si interfaccia direttamente senza adattatori o interfacce di sorta. Altro elemento che caratterizza l'elettronica è la presenza di un bus di espansione (Ex-Bus) che consente di ampliare le funzioni ottenibili con l'apparato di base.

Ad esempio sarà possibile pilotare trombe o altoparlanti amplificati per realizzare la funzione di diffusione sonora senza dover utilizzare un ulteriore apparato con proprio indirizzo IP, pur mantenendo la completa indipendenza delle funzioni di interfonia e di diffusione sonora. Il bus di espansione non solo consente l'implementazione di funzioni strettamente connesse alla gestione dell'audio, ma prevede anche la realizzazione di moduli per altre funzioni, come ad esempio l'acquisizione di stati logici, di grandezze analogiche, la gestione di lettori di impronte digitali o di badge.

Montaggio a parete o incasso

Nella versione per montaggio a parete gli interfoni Over IP della serie EASY sono caratterizzati da linee essenziali ed arrotondate, maggiormente esaltate dall'adozione di soluzioni meccaniche innovative, che sul frontale hanno eliminato feritoie o griglie per il posizionamento di microfono ed altoparlante, come anche viti di fissaggio in vista. Il corpo dell'apparato è realizzato in acciaio inox, mentre le parti non metalliche sono in nylon caricato vetro, in modo da rendere l'interfono robusto ed adatto all'utilizzo in applicazioni gravose, sia all'interno sia all'esterno.

Questa versione degli interfoni EASY è disponibile con 1, 4 o 8 pulsanti di chiamata. L'installazione è resa agevole dalla possibilità di utilizzare scatole da incasso tipo Ticino 504E per il raccordo dei cavi, semplificando e velocizzando al massimo le procedure di montaggio; è inoltre disponibile una completa serie di accessori di montaggio, che consentono di installare facilmente queste unità su cancellate, a palo o su pareti in cemento ove non sia stata prevista la scatola da incasso tipo Ticino.
Questi interfoni utilizzano un altoparlante da 2W con elevata qualità di riproduzione del suono e che assicura una pressione sonora di 80dB ad 1 mt. L'ottima qualità della riproduzione sonora, unitamente ai filtri anti-Larsen e di cancellazione dell'eco implementati nel software, consente di effettuare una conversazione in viva voce di ottima qualità anche con rumore di fondo elevato.

La medesima elettronica è utilizzata negli interfoni da incasso con 1 o 3 pulsanti di chiamata, come anche nelle versioni speciali per l'installazione all'interno di celle nelle carceri o per la realizzazione di unità per chiamate di emergenza (SOS), che sono disponibili sia in versione da parete sia in versione per fissaggio a pavimento. Inoltre, la realizzazione dell'elettronica in soluzione mono-scheda rende semplice la possibilità di fornire il kit elettronico per i clienti che vogliano integrare la funzione citofonica in IP su apparati di loro produzione, come avviene per i sistemi di controllo accessi, bigliettazione automatica per parcheggi, tornelli o porte girevoli per accesso a locali banca e simili. Questa famiglia di interfoni Over IP può essere alimentata indifferentemente o in POE o mediante una tensione continua esterna compresa tra gli 11 ed i 28 volt. Gli apparati uniscono quindi alla semplicità di collegamento, offerta dal collegamento POE, la flessibilità offerta dall'utilizzo di una sorgente esterna con ampio range di variabilità utile, ad esempio, per unità connesse in WiFi o GSM ed alimentate con pannelli fotovoltaici.

Peer To Peer

Questi interfoni Over IP utilizzano il protocollo Peer-To-Peer, già ampiamente sperimentato da ERMES nelle precedenti versioni di apparati, mantenendo quindi la compatibilità con le unità già in produzione ed installate presso i clienti in modo da permetterne l'utilizzazione anche per espansione di sistemi già esistenti.
Inoltre, il protocollo P2P, grazie all'assenza di apparati di centrale per la gestione delle comunicazioni, assicura la massima flessibilità consentendo, ad esempio, di aggiungere via via nel tempo nuovi apparati in base alle mutate esigenze o di ricollocare gli apparati in aree diverse da quelle originariamente previste, purché raggiunte dalla LAN.

Il protocollo P2P, inoltre, consente un'elevata affidabilità sistemistica in quanto si tratta di un sistemaserver-less ad intelligenza distribuita, e non un sistemaclient-server ad intelligenza concentrata in un'unica centrale di gestione il cui eventuale disservizio comporta il blocco dell'intero sistema. In sintesi: flessibilità, affidabilità, semplicità di gestione e completezza di gamma rendono questi interfoni adatti all'utilizzo negli ambienti più disparati - nell'industria, nei trasporti, nei servizi e nella logistica.

 

 
www.ermes-cctv-com

 

 

 


Tag:   Ermes,   sicurezza,   sistemi interfonici,   IP,  

pagina precedente