Applicazioni e soluzioni

Application Case

Gestione integrata dei sistemi di sicurezza in un'azienda leader dell’informazione

02/04/2014

Stato dell’arte e sfida tecnologica

Le imprese sono sempre più consapevoli del fatto che, senza la possibilità di scambiare informazioni e di comunicare tra loro, i sistemi e le tecnologie tradizionali di sicurezza edi gestione del rischio non sono più sufficienti. I sistemi stand-alone, spesso non collegati fra loro, possono non essere efficaci. Per questo, anche in ragione dell’attuale crisi economica e della conseguente necessità di riduzione dei costi, le aziende ricercano strategie per ottenere migliori risultati con meno risorse. Nel caso specifico ricercano i vantaggi dell’integrazione, ossia della capacità di interfacciare informazioni critiche prevenienti da più dispositivi di sicurezza non collegati tra loro, talvolta forniti da produttori diversi, così da creare una soluzione che apporti un'efficienza operativa e di sicurezza maggiore di quanta se ne otterrebbe da sistemi a funzionamento individuale.

Thomson Reuter, una delle più influenti e importanti aziende nel campo dell’informazione economica e finanziaria,ha optato per un contesto operativo di sicurezza di massima qualità perproteggere beni, persone e informazioni della propria sede di Milano. Tyco Integrated Fire & Security ha risposto a questa esigenza realizzando un sistema in grado di ricevere dati ed eventi provenienti dagli impianti di videosorveglianza, controllo accessi e antintrusione già esistenti.La vera sfida consisteva nell’integrarein una singola interfaccia utente intuitivatutte le informazioni, centralizzandole in un unico punto dal quale glioperatori potessero controllare,regolamentare e prevenire l’accesso non autorizzato alle informazioni elettroniche e agli ambienti fisici.

La tecnologia messa in campo

Il sistema di sicurezza integrato realizzato da Tyco per Thomson Reuter si basa sulla piattaforma software di centralizzazione C•CURE 9000. Grazie a un’architettura distribuita e scalabile per ogni sito protetto eper mezzo di un software installato su un PC server dedicato,C•CURE 9000integra i protocolli dei diversi sistemi di sicurezza, gestendole operazioni di raccolta dei dati, di analisi degli eventi, di trasmissione e visualizzazione delle informazioni agli operatori, di priorità di azione, di reporting e di audit trail per la conformità.Aiuta gli operatori a controllare gli accessi, l’impianto di videosorveglianza e il controllo degli ingressi e delle aree a rischio, l’identificazione delle persone, l’abilitazione all’accesso in base a precisi criteri di autorizzazione, il monitoraggio completo e la registrazione degli eventi, la segnalazione di anomalie e situazioni di pericolo, l’automazione della gestione dei visitatori, l’archiviazione e l’esportazione dei dati per successive elaborazioni.Il sistema assicura al personale di sicurezza e amministrazione di Thomson Reuter il controllo centralizzato dell’intero sistema, mentre ogni struttura locale e ogni impianto di sicurezza mantengono la propria autonomia nello svolgimento delle proprie funzionalità, rispettando i requisiti normativi di ogni sottosistema.

C•CURE 9000utilizza il sistema operativo MS Windows e offre eccellenti funzionalità di integrazione e un'interfaccia grafica intuitiva che consentono agevole configurazione e impiego e una navigazione efficace tra i moduli applicativi interattivi dell’utente, ad esempio mostrando automaticamente l'immagine della persona nel caso di accessi o eventi di allarme. Tramite una gestione automatizzata di visitatori, ospiti e dipendenti di imprese esterne, si ottiene una visione globale e in tempo reale della mobilità interna. Mappe grafiche possono essere personalizzate tramite la semplice importazione delle planimetrie dei siti da proteggere e l’utilizzo di icone dinamiche che rappresentano videocamere, punti di allarme, ingressi e uscite e altre informazioni utili per l’operatore. C•CURE 9000 permette inoltre agli operatori di configurare da un unico punto gli impianti di sicurezza collegati e di monitorare simultaneamente gli allarmi di più strutture da un’unica postazione, localmente o da remoto, con l’evidenza delle immagini video associate allo specifico allarme o evento e provenienti dal sistema di video sorveglianza over IP Intellex.

Il sistema è stato progettato in maniera da adattarsi in modo flessibile ai cambiamenti delle esigenze del cliente senza alcun impatto negativo sulle prestazioni, per garantire una sicurezza aziendale tecnologicamente innovativa e affidabile nel tempo. Tyco harealizzatoper Thomson Reuterun efficace sistema di sicurezza in grado di soddisfare le esigenze di regolamentazione, permettendo una riduzione dei costi di vigilanza e controllo, un aumento della sicurezza per i dipendenti e per l’aziendacontro potenziali azioni di sabotaggio, furto e altri atti criminosi, nonché un miglioramento della produttività, con ottimizzazione dei tempi e delle modalità di accesso da parte di dipendenti interni o collaboratori esterni.

www.tyco.com


Tag:   Tyco,   sicurezza,   software,  

pagina precedente