Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Ottiche e sensori d'eccellenza per un video IP che nasce dall'imaging

02/04/2014

L'imaging è un settore affine a quello delle telecamere di rete: una network camera ha infatti delle assonanze costruttive e funzionali con la fotografia, dato che entrambe raccolgono luce attraverso una componente ottica, per poi trasformarla in un segnale digitale attraverso un sensore. Canon, leader nel campo dell'imaging, è tra le poche aziende che produce autonomamente questi componenti - e le macchine che li costruiscono – con qualità ed affidabilità pluridecennali. Non è dunque un caso che Canon si sia affacciata al mondo della videosorveglianza con una propria gamma di telecamere IP. La network Camera Canon VB-H41, per fare un esempio, racchiude caratteristiche e funzionalità davvero interessanti in un hardware contenuto e ben costruito.

Qualità delle immagini con un’ottica eccellente

Le componenti ottiche della gamma VCC di Canon sono state espressamente progettate per l’utilizzo nello specifico ambito della videosorveglianza. Godono della pluridecennale esperienza nella progettazione di lenti asferiche appositamente trattate per eliminare fastidiosi difetti ottici (es. effetto ghost), garantendo fin dall’inizio l’acquisizione di un’immagine pulita e nitida.

L’ottica della VB-H41 ha una messa a fuoco rapida e precisa e l'incredibile combinazione di zoom 240x (20x ottico, e 12x digitale) assicura la cattura di ogni dettaglio vicino e lontano senza rinunciare ad un angolo di visione di ben 60,4°.

Potenti prestazioni video

A valle del sistema ottico troviamo il sensore CMOS FULL-HD da 2.1 mil di pixel (1/3 di pollice), che offre prestazioni di altissima professionalità. In combinazione con il famoso processore DIGIC DV III, garantisce visibilità anche con un'illuminazione scarsa: 0,4 lux a colori e 0,02 lux bianco e nero (F1,6 a 1/30 sec). A questo processore Canon ne affianca un altro appositamente progettato e dedicato, il DIGIC NET II che, con un encoder H.264 in grado di creare video di alta qualità e compressione elevata, è capace di produrre multi streaming in formato MJPEG e H.264. Grazie al potenziamento dello strumento di riduzione del rumore (Noise Reduction), la riproduzione dei colori è fedele, offrendo toni visibili e brillanti anche in condizioni di scarsa illuminazione. Per completare la dotazione tecnologica, Canon ha sviluppato la funzione Smart Shade Control (SSC, vedi immagine), che migliora la visualizzazione di soggetti in primo piano negli ambienti in controluce, lavorando con un processo diverso - e più efficace - rispetto al più diffuso WDR.

Intelligenza e sicurezza

Le funzioni intelligenti disponibili all’interno della telecamera comprendono il rilevamento di: oggetti in movimento, oggetti abbandonati, oggetti rimossi, manomissioni telecamera, passaggio e volume. Le funzioni sono gestibili direttamente all’interno del menù di configurazione della telecamera accessibile via browser ed è possibile utilizzare contemporaneamente 15 funzioni in un'unica telecamera. La rilevazione può essere impostata in modo da attivare la registrazione su una scheda SD interna, il caricamento di immagini su un server o l'invio di un'e-mail di notifica. La crittografia SSL/TLS garantisce una connessione sicura tra la videocamera e il server.

Compatibilità e integrazione

Canon è Full Member di ONVIF e la conformità a ONVIF V2.2 (profilo S) consente di creare facilmente soluzioni con software di gestione video conformi a questo standard. Inoltre i membri del “Canon Certificate VCC Partner” possono accedere ad un'integrazione completa grazie all'utilizzo di software di sviluppo ed integrazione SDK delle videocamere di rete Canon e alle specifiche del protocollo HTTP.

Installazione semplice e flessibile

La videocamera può essere utilizzata in applicazioni per ambienti esterni o interni, grazie al ricco ventaglio di supporti di alloggiamento e montaggio opzionali. L'alimentazione del modello VB-H41 è semplicissima, grazie all'ampia scelta fonti di alimentazione possibili: PoE, 12 V CC o 24 V CA.

E' poi importante sottolineare che tutti i modelli Canon (anche non PTZ) includono un’interessante modalità di configurazione remota (Camera Angle Setting Tool) che permette di modificare l’angolo di ripresa, facilitando le operazioni di installazione e di ottimizzazione dell’inquadratura.

Ampliamento di gamma

La gamma proposta da Canon comprende sistemi Fixed Box, Dome e IP66, ma particolarmente interessanti sono le nuove videocamere riconoscibili dalla sigla VB-S caratterizzate da un design davvero contenuto e accattivante. Tutta la gamma è dotata di sensore CMOS da ¼ di pollice, FULL-HD da 2,1 mil di pixel con caratteristiche di luminosità incredibili: modalità giorno (a colori) a 0,025 lux (F1,4, velocità otturatore 1/2 sec): modalità notte (monocromatica) a 0,015 lux (F1,4, velocità otturatore 1/2 sec).

www.canon.it

 


Tag:   Canon,   sicurezza,   tvcc,   telecamere,   videosorveglianza,  

pagina precedente