Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Cloud per gestire i sistemi d'allarme con semplicità e sicurezza

04/03/2014

Nel sempre più competitivo mercato della sicurezza, le applicazioni Web e App per smartphone sono diventate un fattore chiave. Gli installatori e le vigilanze necessitano inoltre di soluzioni stabili ed affidabili per operare al meglio. Tutte queste esigenze trovano risposta nel Cloud RISCO, un web server di proprietà totalmente ridondante, scalabile e garantito, con il quale le Centrali di RISCO sono in comunicazione continua.

Vantaggi per tutti


Il Cloud RISCO include una varietà di moduli per rispondere alle diverse esigenze degli interlocutori di canale: 1) gli installatori possono usufruire delle funzioni di configurazione e di aggiornamento del sistema da remoto; 2) le vigilanze possono usare le applicazioni web per gestire il database clienti e i servizi a loro offerti con un look personalizzato. Gli eventi sono trasmessi utilizzando i protocolli standard (SIA, IP-SIA e Contact ID); 3) gli utenti finali possono usare le Applicazioni Web e per Smartphone per controllare e monitorare abitazioni e/o uffici. Grazie al Cloud gli utenti: sono sempre connessi al proprio sistema; controllano il proprio sistema ovunque essi siano; ricevono notifiche automatiche al verificarsi di un evento; utilizzano applicazioni consuete e percepite come molto utili da un’ampia fascia di utenza residenziale e commerciale; verificano gli eventi attraverso le immagini tramite i nuovi dispositivi PIR con fotocamera integrata; con il supporto delle immagini verificano se l’allarme è reale o se è un falso allarme; non hanno costo o canone per l’utilizzo del Cloud di proprietà di RISCO.

Architettura di Sistema 

Il Cloud RISCO può risiedere ovunque nel mondo ad un assegnato indirizzo IP statico (o in alternativa reindirizzato ad un determinato URL). Le Centrali di allarme sono installate localmente presso abitazioni e/o uffici e comunicano con il Cloud via IP, GPRS o entrambi i sistemi. La comunicazione GPRS avviene in locale anche se il Cloud è in un’altra nazione. 

L’indirizzo IP del Cloud è configurato nella centrale. Appena la centrale viene alimentata e connessa a Internet (Via IP o GPRS), si apre il canale di comunicazione con il Cloud. Questo sistema, di tipo Plug and Play, permette agli utenti, agli installatori e alle vigilanze di comunicare 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con le centrali, senza necessità di complicate impostazioni sui routers o di inviare SMS di “risveglio” alla centrale. Il Cloud agisce come proxy tra le varie applicazioni e le centrali. Per esempio, quando un utente avvia l’App per Smartphone, si connette al Cloud e il Cloud si mette in comunicazione con la centrale. I dati, quindi, sono trasferiti in tempo reale tra la centrale e lo smartphone. Qualsiasi cambiamento di stato o evento rilevato dalla centrale attiverà il Cloud, che aggiornerà in tempo reale lo Smartphone.

Protocolli di Sicurezza 

I livelli di sicurezza includono: Accesso ai Servizi; Trasmissione dei Dati e Protocolli di Comunicazione. Ad ogni dispositivo e a ogni Utente sono richieste credenziali di accesso custodite nel data base e, una volta creato l’account del Cliente usando l’interfaccia Web, l’utente è in grado di accedere e gestire la centrale inserendo User Name, Password e il Codice della centrale a 4 cifre (il codice usato per disinserire la centrale). L’User Name e la Password sono autenticati sul Cloud, mentre il Codice è autenticato dalla centrale.

Ridondanza, scalabilità e flessibilità totale

La tecnologia alla base del Cloud RISCO permette la totale ridondanza del sistema, fornendo un'infrastruttura di servizi assolutamente affidabile e scalabile.
Il Cloud offre la possibilità di fornire molteplici possibilità: dal sistema di controllo accessi Axesplus alle centrali Agility™ 3, fino alla nuova versione di LightSYS.

Agility™ 3 è il sistema di sicurezza radio bidirezionale che include la verifica video degli eventi ed il controllo remoto tramite applicazioni per Smartphone e Web che sfruttano il RISCO Cloud.

La Verifica Video permette la verifica di un allarme in corso attraverso una sequenza di immagini. La fotocamera acquisisce e trasmette le immagini via Cloud alle applicazioni Web e Smartphone.
LightSYS™ 2 è il Sistema di sicurezza ibrido gestibile via Smartphone che offre completa flessibilità di comunicazione e la massima libertà di scelta tra accessori e rivelatori Cablati, Bidirezionali Radio o via Bus RISCO.

La flessibilità di installazione è totale: l’installatore può scegliere di integrare dispositivi filari e radio in qualsiasi combinazione per un sistema realmente ibrido. La flessibilità si estende anche alla comunicazione, che può essere vocale, via PSTN e GSM/GPRS oltre che IP, con moduli ad innesto. Attraverso l’applicazione per smartphone iRISCO, gli utenti possono controllare e gestire il loro sistema: inserire, disinserire e visualizzare lo stato dell’impianto a distanza, consultare la memoria eventi, escludere i rivelatori e attivare dispositivi domotici.

 
www.riscogroup.it

 

 

 


Tag:   Risco,   sicurezza,   allarme,   IP,  

pagina precedente