Applicazioni e soluzioni

Application Case

Sistemi integrati al Golf Club di Manzano

04/03/2014

Stato di fatto ed esigenze del committente

Le colline cortonesi, in provincia di Arezzo, richiamano da sempre un gran numero di visitatori italiani e stranieri attratti dalle bellezze artistiche e paesaggistiche della nota cittadina toscana.
A pochi chilometri da Cortona si sta sviluppando il progetto del Manzano Golf & SPA Resort, destinato a diventare il primo Golf Resort di Cortona.
Il progetto del Manzano Golf & SPA Resort ha come obiettivo la realizzazione di un centro turistico polifunzionale nell’area di Manzano, nelle immediate vicinanze di Cortona, al confine tra la Toscana e l’Umbria. Il nuovo resort si estenderà per circa 80 ettari e includerà un campo da golf, un hotel a quattro stelle lusso e ben 36 unità abitative. Il Resort, ancora in costruzione, ha già visto ultimate e completamente arredate le prime quattro ville, tutte capaci di garantire elevati standard di qualità sia per gli interni che per gli esterni. Il design italiano contestualizza al meglio queste moderne costruzioni nell'incantevole scenario della campagna toscana.Il progetto include anche la realizzazione di un campo da golf championship a 18 buche disegnato dalla Gary Player Design, studio di progettazione del noto giocatore Gary Player.

L'apertura al pubblico è prevista per l'anno 2015.Inutile dire che un progetto così ambizioso e articolato richiedeva un progetto di controllodomotico e delle automazioni altrettanto articolato e affidabile. La scelta è ricaduta sui prodotti Eyeon per il controllo domotico e l’automazione alberghiera, con i quali è stata interamente sviluppata la realizzazione del progetto su questo fronte.

La tecnologia messa in campo

Ogni appartamento della struttura viene allestito con moduli intelligenti interconnessi tra loro.Il collegamento delle camere con la centrale di supervisione garantisce il controllo e la gestione di ogni utenza.I servizi tipicamente implementati sono il controllo degli accessi, il controllo delle presenze, il risparmio energetico, la gestione ottimale del personale e delle utenze elettriche, oltre alla supervisione generale di zone comuni ed aree tecnologiche.Una nota particolare va al modulo touch da 2.8”, che rappresenta la soluzione idealeper la gestione completa dell’appartamento in un sistema di automazione alberghiera.

Grazie al suo pannello touch screen, può infatti racchiudere al suo interno tutte le funzionalitàdi tutti i moduli utilizzabili all’interno, oltre a fungere da lettore di tessere o transponder,da termostato digitale per la gestione della climatizzazione e da gestore di messaggisticapersonalizzata per l’ospite (come le informazioni utili relative all'Hotel o alla località che li ospita).La postazione di supervisione è stata alloggiata nella parte Hotel del complesso, ed ècomposta da una base Pc embedded con sistema E-Life nativo.

Gli apparati sono modulari e montati in un apposito quadro RACK, che garantisce anchel’alloggio del backup di sicurezza elettrico, oltre a quello software completo di tutte le informazionidell’impianto, in modo da garantire il suo funzionamento anche in mancanza di rete.E’ possibile anche connettersi con l’impianto antintrusione o con quello di videosorveglianza acircuito chiuso. Le periferiche intelligenti I/O sono distribuite e autoalimentate su lineaCAN BUS installata all’interno dei centralini di camera o dei quadri di zona.La parte di supervisione è in grado di sostenere tutti gli apparati necessari alla struttura con possibilità di futuri ampliamenti, mentre le unità remote di controllo camera sono montate inappositi moduli DIN.

www.eyeon.it

 

 

 



pagina precedente