Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Green security: soluzione per una gestione intelligente delle risorse energetiche

03/02/2014

Controllo accessi, antintrusione, videosorveglianza, ma anche efficienza energetica: Zucchetti offre una completa piattaforma, modulare e integrata, che contribuisce alla realizzazione di avanzati progetti di automazione degli edifici in grado di migliorare comfort, sicurezza e flessibilità di gestione. Proprio l’efficienza energetica è oggi un tema centrale, in quanto la crescita esponenziale dell’uso di energia a livello mondiale porta in evidenza la cosiddetta green security, ovvero l’utilizzo di processi e strumenti che riducano l’impatto e i consumi energetici.

ZEM (Zucchetti Energy Management) è il sistema Zucchetti - composto da una parte hardware, ossia contatori, sensori e centraline, e da una componente software per l’elaborazione dei dati - che rappresenta un innovativo servizio di misura e contabilizzazione dell’efficienza energetica e di monitoraggio della qualità ambientale, all’interno degli edifici, seguendo i parametri dettati dai principi dell’edilizia sostenibile.

Come funziona

Le diverse tipologie di sensori (contatori elettrici, conta calorie, misuratori di portata ecc.) vengono installati sui quadri elettrici, sugli impianti e nei diversi ambienti di lavoro per la contabilizzazione analitica dei dati di consumo. Attraverso l’utilizzo di centraline elettroniche, i consumi rilevati vengono trasmessi a un server remoto. Il server gestisce i dati via web e li elabora grazie a specifici algoritmi, che permettono a ZEM di soddisfare ogni tipo di esigenza. Il cliente può inoltre definire le aree di analisi e di elaborazione dati ed eventualmente segnalare l’esigenza di creare modelli energetici personalizzati. ZEM consente anche di configurare gli Energy Driver, dispositivi in grado di monitorare parametri quali temperatura, pressione, umidità, luminosità e radiazione solare, che possono influenzare i consumi di un certo impianto. Sono utilizzati sia per il controllo della qualità dell’aria, delle condizioni meteo e di comfort all’interno dell’edificio, sia  per la creazione dei modelli energetici di controllo e di budget. Il sistema è multi-site e multi-utente, con diversi permessi in base al tipo di accesso. Gli utenti sono profilati con diversi permessi di lettura ed esecuzione in base alle esigenze. 

Andamento consumi
 
Per quanto riguarda l’analisi è possibile visualizzare in maniera semplice e intuitiva, tramite tabelle numeriche o diagrammi, l’andamento dei consumi.

L’aggregazione dei dati può essere impostata secondo diversi approcci:

- per intervalli temporali o fiscali;

- secondo la configurazione dell’albero di stabilimento;

- secondo il tipo di prodotto (in caso di impianti produttivi);

I report consentono di creare interrogazioni dettagliate sui dati provenienti dai contatori, per l’utilizzo in reportistica di più alto livello. Il controllo sull’edificio può essere personalizzato in base all’esigenza del gestore dei dati, visualizzando e monitorando il singolo contatore o l’aggregazione di dati, impostando anche la generazione e l’invio di allarmi in caso di anomalia (superamento di soglia min. e max.) tramite sms e/o e-mail. 

ZEM consente di monitorare anche eventuali contatori connessi ai sistemi ad energia rinnovabile, ai fini del bilancio energetico globale; tale processo garantisce inoltre il controllo dell’impianto stesso, con indicazione della performance di produzione e di eventuali azioni di manutenzione.

Vantaggi

In sintesi il prodotto, conforme a quanto previsto dalla UNI EN CEI 16001: 2009 “Sistemi di gestione dell’energia”, garantisce i seguenti vantaggi:

  • verifica della coerenza tra bollette energetiche e consumi effettivi: quantificazione dei costi fissi e del reale contratto di vendita dell’energia da parte delle aziende fornitrici;
  • individuazione delle aree a maggior consumo energetico e proposta di eventuali interventi di efficienza energetica;
  • valutazione fasce orarie: possibilità di gestire i consumi e i processi di accensione e spegnimento impianti secondo la fascia energetica più conveniente;
  • valutazione picchi di consumo: possibilità di effettuare una ripartizione diversa dei consumi al fine di non superare le soglie previste dal contratto e pagare dunque penali;
  • comparazione tra differenti offerte di acquisto dell’energia: contrattazione con diversi Fornitori di Energia e scelta della soluzione più idonea alle proprie esigenze di utilizzo di energia;
  • generazione di allarmi standard nel caso in cui le grandezze monitorate superino le soglie previste durante le diverse fasi di utilizzo dell’edificio (ad esempio: accensione dell’impianto di illuminazione nelle ore notturne di inattività, funzionamento della caldaia fuori dall’orario di lavoro oppure nel caso di consumi eccessivi dovuti a malfunzionamenti ecc.)
  • telecontrollo diagnostico apparecchiature: per rilevare eventuali apparecchiature guaste o che consumano troppa energia (per il degrado del rendimento delle stesse, obsolescenza, necessità di manutenzione/pulizia ecc.

www.zucchetti.it

 



pagina precedente