Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Radio bidirezionale ad alta sicurezza, lunga portata e facile da installare

18/12/2013

Il sistema Enforcer è il primo prodotto radio bidirezionale sul mercato capace di garantire la massima sicurezza. E’ paragonabile ad un sistema indirizzabile via filo, con l’unica differenza che il bus filare è sostituito da una connessione radio. Il sistema Enforcer supporta 66 ingressi radio-filo, 3 sirene radio-filo, 32 telecomandi bidirezionali, 75 tag di prossimità e 75 codici, 19 uscite programmabili e una vasta gamma di accessori radio. Enforcer può comunicare con la vigilanza privata tramite modem PSTN o GSM ad alta velocità e offre funzioni di servizio di manutenzione automatica da remoto per gli installatori e la possibilità di comunicare con gli utenti tramite l’invio dei messaggi allarmi SMS molto dettagliati. Il sistema Enforcer può essere controllato da remoto attraverso una app basata su sistema operativo Android.

 

Tempo di inibizione: zero secondi
I sensori volumetrici via radio di Pyronix non hanno alcun tempo di inibizione. Ciò vuol dire che il sensore è in grado di fornire anche 10 impulsi di allarme al minuto in caso di movimento di una persona nell’area e quindi che la zona può essere programmata via radio con il doppio impulso - una funzione tipica dei sensori filari. Tutto questo è possibile perché il sensore viene spento dalla centrale in disinserimento mantenendo un contatto radio per controllo supervisione, tamper apertura ed antistrappo, analisi disturbo RF.

 

Semaforo verde: OK, installare
Nei dispositivi radio Pyronix Enforcer è prevista la funzione di indicatore di potenza del segnale radio. Ciò consente all’installatore, senza l’ausilio di un collega, di verificare istantaneamente la bontà del segnale radio dei vari dispositivi nei vari locali. Ciò si traduce in: tempi di installazione dimezzati e niente dubbi, ma solo certezze.

 

Portata radio 1,6 km = no ripetitori
Nel cuore della tecnologia radio di Enforcer c'è un ricevitore molto sensibile che utilizza una doppia antenna integrata per ridurre i “punti morti”, scegliendo in maniera flessibile l’antenna più adatta per trasmettere e quella più adatta per ricevere.

 

Cifratura radio 128 bit = sicurezza al 100%
Il protocollo di cifratura radio a 128 bit assicura una protezione efficace nello scambio di messaggi ed impedisce che qualcun altro possa impadronirsi dei codici. L'alto livello di cifratura del bus radio assicura la massima protezione per gli utenti e la totale tranquillità operativa per l’installatore. Non ci sono etichette o codici visibili via software: la registrazione dei dispositivi avviene infatti tramite un tasto REC presente in tutti i dispositivi radio e solo in presenza fisica della centrale Enforcer.

 

Installare senza inibizioni
Questo è il motto in Pyronix da ben 28 anni. Il rigoroso sistema di qualità interno, gli anni di collaudo dei prodotti prima della commercializzazione, la certificazione di tutti i prodotti secondo lo standard EN50131 Grado 2 permettono infatti all’installatore di disporre di prodotti privi delle centinaia di divieti ed eccezioni che di norma sono imposte dall'attività lavorativa.

 

Vincitore del Security Excellence AWARD 2012
L'insieme di queste caratteristiche rende il sistema Enforcer un prodotto altamente innovativo. Installatori ed utenti finali non sono quindi rimasti sorpresi nell'apprendere che il sistema è stato insignito del prestigioso Premio Security Innovation of the Year agli “Oscar” dell'Industria della Security nel 2012. Questa vittoria pone ancora una volta in evidenza il fatto che la tecnologia wireless rappresenta il futuro dell'antintrusione. Una sensazione confermata anche dalle vendite: già consolidato sul mercato europeo, Enforcer sta infatti ricuotendo un successo enorme perché coniuga diverse caratteristiche innovative e porta il mercato dell’allarme senza fili a nuovi livelli e standard di affidabilità, semplicità installativa e facilità d'uso.In due parole: alta sicurezza.


www.pyronix.it

 


Tag:   Pyronix,   sicurezza,   radio,  

pagina precedente