Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Alta tecnologia e design per un sensore antifurto a soffitto

16/01/2013

In un mondo in cui la sicurezza rappresenta ormai un valore imprescindibile, i sensori antifurto costituiscono una soluzione fondamentale contro il progressivo aumento di intrusioni ed effrazioni nei luoghi che vogliamo proteggere. Perché un impianto antintrusione possa però dirsi davvero efficace, è essenziale che il sensore antintrusione - sia esso da interno o da esterno – sia estremamente affidabile, essendo un elemento fondamentale del sistema di sicurezza.
Sensibile a questa problematica, EEA fa della progettazione e della realizzazione di questo genere di sensori la mission essenziale dell'azienda.

Tecnologia AM Gold... anche a soffitto

Vincitore del premio Miglior Design alla fiera SICUREZZA 2010, è disponibile sul mercato Polaris AM Gold, il rilevatore per installazioni a soffitto di EEA.

Fedele alla tradizione Made in Italy dell’azienda, che è punto di riferimento per il mercato dei rilevatori antintrusione, il rilevatore Polaris eredita dall'affermato fratello Zefiro la tecnologia AM Gold opportunamente ottimizzata per le installazioni a soffitto.

Alcune caratteristiche salienti rendono il rilevatore Polaris unico nel suo genere.

Estetica raffinata

Il raffinato design del sensore Polaris lo qualifica non solo come prodotto tecnologico di alto profilo, ma anche come oggetto dall’estetica attenta e fuori dagli schemi.
I rilevatori “a soffitto” presenti sul mercato, infatti, non vengono sicuramente menzionati per la particolare cura della forma. Il rilevatore di EEA, invece, disponibile in differenti colorazioni, ha una forma che permette di integrarlo in qualsiasi ambiente.
Pensato per siti commerciali in cui la cura dell’ambiente è una prerogativa importante, sta trovando ormai sempre più successo anche per contesti civile ed industriali (si pensi a sale d'aspetto, uffici di alto livello).

Compensazione dinamica della temperatura

Come è noto, la sezione infrarosso del rilevatore a doppia tecnologia è “sensibile” a variazioni di temperatura che il sensore stesso intercetta.
Per rilevare un intruso in uno spazio, infatti, il rilevatore deve percepire la differenza di temperatura tra quella del corpo umano e quella dell’ambiente in cui esso si trova. 
Polaris, grazie alla presenza di un NTC (“termometro” interno al rilevatore) riesce ad “amplificare” la rilevazione quando l’ambiente è vicino ai 37°C del corpo umano, ed ad “ammortizzarla” (evitando fenomeni di falsi allarmi) quando l’ambiente è molto lontano dai 37° C (ad esempio gli ambienti freddi nei mesi invernali).
Tale caratteristica è risultata fondamentale nel progetto EEA poiché le installazioni a soffitto sono molto critiche sotto il profilo della temperatura in quanto il calore sale verso l’alto ed il rilevatore deve operare sempre in condizioni ambientali complesse.

Sensore infrarosso a quadruplo elemento

A differenza di molti rilevatori per installazioni a soffitto, Polaris è dotato di un “sensore infrarosso a quadruplo elemento” che consente di intercettare qualsiasi direzione dell’intruso. Questa caratteristica consente grande flessibilità installativa e garantisce prestazioni elevate in termini di rilevazione.

Antimasking system

Polaris AM Gold, come pure Zefiro AM Gold, sono dotati di un sistema di Doppio Antimasking: si tratta di antisabotaggio globale basato sull'antimascheramento sia sulla sezione Microonda, sia sulla Lente di Infrarosso.

Questo particolare sistema di protezione riesce quindi ad individuare, inviando in centrale un segnale di antimascheramento, sia i tentativi di sabotaggi con corpi “densi” posizionati sul rilevatore tramite la microonda, sia i tentativi di mascheramento sulla lente di infrarosso.

Resistenze di fine linea

Il rilevatore da soffitto di EEA ha integrata nelle scheda elettronica una serie di resistenze per il bilanciamento delle linee. L’installatore può, in funzione della centrale che adotta, selezionare le resistenze specifiche sia per il doppio bilanciamento, che, per le centrali che lo prevedono, anche il bilanciamento sulla linea dell’antimascheramento.

Come tutti i sensori della gamma EEA, anche i rilevatori Polaris sono interamente progettati e costruiti all’interno degli stabilimenti EEA s.r.l.

www.eea-security.com

 


Tag:   EEA,   sicurezza,  

pagina precedente