Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Massima nitidezza di immagini nella visione notturna con le telecamere Megapixel di Hikvision

12/09/2013

VITTORIO VENETO (TV) - Hikvision presenta la gamma di telecamere Full-HD “Low Light”: telecamere Megapixel che permettono di ottenere immagini alla risoluzione Full-HD a 1920x1080 pixel, garantendo la ripresa dei dettagli più remoti di una scena in particolare in condizioni di bassa luminosità. Siamo dinanzi a una funzionalità esclusiva, una tecnologia che migliora il comportamento di queste telecamere in queste non facili condizioni, offrendo all’utente finale maggiori dettagli, massima nitidezza di immagini e riduzione dell’effetto rumore di fondo. La gamma delle telecamere include la minidome da esterno antivandalo DS-2CD7255F-EIZ, la minidome da interno, anch’essa antivandalo DS-2CD755F-E(I), la telecamera bullet DS-2CD8255F-EI(Z) e la telecamera box modello DS-2CD855F-E, con sensore Progressive Scan CMOS a 1.3”.

 

Tutte le soluzioni sono in grado di generare video alla massima risoluzione di 2mpx in Full HD a 25 fps. La sensibilità offerta da queste telecamere è di 0,05lux in modalità a colori e di 0,005lux in bianco e nero. La caratteristica day/night a commutazione meccanica del filtro IR assicura un’elevata nitidezza dell’immagine sia a colori sia in bianco e nero. Da segnalare che le telecamere in versione bullet e minidome integrano un obiettivo Autoiris Varifocal 2.7-9mm Nella minidome da esterno DS-2CD7255F-EIZ e nella versione bullet DS-2CD8255FWD-EI con opzione “Z”, la presenza dell’ottica motorizzata riduce notevolmente i tempi di installazione. La regolazione della focale dell’obiettivo e la relativa messa a fuoco vengono impostate da remoto (da Client Software), sfruttando la funzionalità One-Touch Focus.

 

Inoltre, i led infrarossi offrono immagini “illuminate” fino alla portata di 30 m. La generazione di filmati video alla risoluzione Full HD 1080p è senza dubbio la tendenza verso la quale sono rivolte le case costruttrici di telecamere di sorveglianza. L’ampiezza del campo di ripresa e la ripresa dei dettagli rendono le telecamere Full HD la scelta ideale per i monitor di sorveglianza. Ma le peculiarità di questa gamma non sono finite: ricordiamo la funzionalità di “Edge recording”: la registrazione dello streaming video generato delle telecamere su dispositivo NAS, e la possibilità di configurare tabella oraria e tipologia di registrazione (continua o su evento). Queste prerogative fanno sì che le telecamere possano essere assimilate a un registratore digitale, unendo le capacità di storage tipiche di un dispositivo NAS.

 

La stessa funzionalità è sfruttabile anche attraverso l’alloggiamento di una scheda SD interna, della capienza massima di 32GB, per la registrazione dello streaming secondo parametri, tipologie e tabelle orarie configurabili. Sfruttando le elevate prestazioni in rete e la doppia codifica “Dual Stream” con algoritmi di compressione H.264, MPEG4, MJPEG, permettono una più facile centralizzazione di queste telecamere verso gli NVR Hikvision e verso i software iVMS per pc e smartphones, offrendo all’utente finale una soluzione unica e integrata dei propri siti. Supportano i protocolli ONVIF, PSIA e CGI allargando ulteriormente la compatibilità ad altri sistemi.

 

Per ulteriori informazioni, contattare lo 0438-6902 oppure scrivere a: itinfocomm@hikvision.com; www.hikvision.com


Tag:   Hikvision,   videosorveglianza,   tvcc,   telecamere,   sicurezza,  

pagina precedente