Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Alta risoluzione senza compromessi per l'unica panoramica 40 MP!

23/07/2013

Raffrontando le rilevazioni di a&s Italy del 2010 e del 2013, si può affermare con un buon grado di approssimazione che in meno di tre anni l'alta definizione sembra essersi pienamente affermata sul mercato italiano della videosorveglianza. Le telecamere megapixel rappresentano infatti oltre il 50% delle vendite di telecamere over IP e sono senza dubbio il driver di crescita per la videosorveglianza IP. Non a caso alcune aziende puntano sull'alta definizione, con telecamere che superano di gran lunga il megapixel “tradizionale” per lanciarsi nella tecnologia multimegapixel.

In questo senso Arecont Vision, antesignana del multimegapixel, ha appena lanciato la telecamera panoramica con la più alta risoluzione disponibile sul mercato a livello globale: si chiama XXX e incorpora quattro sensori da 10MP cadauno, per un totale di 40MP di risoluzione.

 

Alta definizione senza compromessi

 

In linea generale le telecamere ad alta definizione presentano due vantaggi:

1) un livello di dettaglio molto elevato, che permette di andare in profondità con una lente specifica in un'area limitata (permettendo ad esempio di leggere le targhe anche a 200 metri di distanza);
2) la possibilità di disporre di un campo visivo o FOV (Field Of View) molto più ampio.


La telecamera panoramica Arecont Vision a 40 megapixel combina i due vantaggi in un unico oggetto, offrendo un campo visivo a 180 gradi e garantendo contemporaneamente un livello di dettaglio incomparabile. Se finora era quindi necessario operare una scelta tra elevato grado di dettaglio e ampiezza del campo visivo, ora Arecont Vision offre un'alta definizione senza compromessi, che permette di riconoscere il volto di una persona anche a 40 metri di distanza.


Falsi miti da sfatare

 

Attorno al mondo delle telecamere multimegapixel sono fioriti dei falsi miti che vale la pena di sfatare: vediamoli.

1) “l'alta risoluzione costa troppo: il prezzo non giustifica l'acquisto”

Si tratta di un falso mito da sfatare: le telecamere panoramiche a 40 MP di Arecont Vision presentano infatti un prezzo assolutamente competitivo in relazione alla qualità che sono in grado di fornire. Inoltre i vantaggi della tecnologia multimegapixel si contano non solo sul fronte tecnologico, in termini di qualità dell'immagine e livello di dettaglio raggiungibile, ma anche in termini di risparmio. La maggiore risoluzione offerta da queste telecamere, che in questo caso si esprime nel doppio vantaggio di garantire un maggior dettaglio ma anche un campo visivo a 180 gradi, permette - soprattutto in applicativi caratterizzati da ampi spazi aperti (grandi magazzini, logistica, parcheggi, stadi) - di sostituire, con un'unica telecamera, decine di telecamere in risoluzione standard VGA o full HD. Massimizzando il campo visivo si riduce quindi il numero totale di telecamere utilizzate e si abbattono i costi aggiuntivi del sistema (non di rado assai superiori a quelli della telecamera, soprattutto in Italia dove il costo uomo è elevatissimo, oltre che per sua natura incomprimibile).
Ci riferiamo ai costi di manodopera per l'installazione, la configurazione e la messa in opera, ma anche ai costi per cablaggio, lenti, enclosure, licenze NVR etc. Tutti costi da moltiplicare “per enne telecamere” in caso di scelte tecnologiche tradizionali.

 

2) “l'alta risoluzione consuma troppa banda: per trasportare le immagini serve una linea in fibra ottica dedicata

Si tratta di un altro falso mito da sfatare.

L'efficiente algoritmo di compressione H264 implementato a bordo camera permette infatti uno sfruttamento di banda sorprendentemente inferiore a quanto si potrebbe immaginare per delle telecamere che supportano una risoluzione così alta. La telecamera panoramica Arecon Vision a 40MP è infatti utilizzabile su infrastrutture di rete, sistemi trasmissivi cablati o wireless assolutamente comuni, senza bisogno di soluzioni specifiche o particolarmente costose.

 

www.arecontvision.com


Tag:   Arecont,   telecamere,   tvcc,   videosorveglianza,  

pagina precedente