Applicazioni e soluzioni

Application Case

Centralizzazione video e alta definizione per i Porti Britannici Associati

09/08/2013

Stato di fatto ed esigenze del committente

 

Con 21 porti e oltre 1500 dipendenti, l’Associated British Ports (ABP) è l’operatore portuale più grande dell'intera Gran Bretagna ed è leader tra gli operatori di terminal di crociere, movimentando da solo un quarto del commercio navale del paese. In ottemperanza alle normative di settore (a partire dal Codice internazionale per la sicurezza delle navi e degli impianti portuali - ISPS), l’ABP ha implementato tutte le misure di security necessarie per ridurre il rischio nei propri siti operativi. Per ottimizzare la sicurezza e migliorare l’efficienza operativa dei porti, ABP ha quindi pensato all'implementazione di un sistema di sorveglianza avanzato, flessibile e ad alta definizione, che sfruttasse l'infrastruttura esistente e che si integrasse con il sistema analogico esistente.

 

La tecnologia messa in campo

 

Assistita da Global Vision CCTV Ltd., provider locale di progettazione e servizi di sistemi di sorveglianza, ABP si è quindi affidata al software Avigilon Control Center con il suo High-Definition Stream Management™ (HDSM) per gestire con la massima semplicità un sistema di videosorveglianza ad alta definizione operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Presso il Porto di Grimsby, sono state installate due telecamere HD Avigilon 11 MP per monitorare l’entrata e l’uscita dei veicoli e fornire un’identificazione del conducente assieme ai dettagli della targa, ed una telecamera HD Avigilon 3 MP per una copertura completa dell’intersezione che controlla la centrale di monitoraggio. Il personale utilizza il software Avigilon Control Center con High-Definition Stream Management (HDSM) per gestire agevolmente il sistema 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, e per immagazzinare 30 giorni di riprese continue sugli NVR Avigilon.

 

Sei telecamere HD Avigilon 5 MP vengono invece usate presso il Porto di Immingham per monitorare e controllare le chiuse. Tutte e sei telecamere HD Avigilon 5 MP sono collegate tramite rete a fibra ottica alla centrale di monitoraggio marittima, in cui il sistema viene visionato in diretta e le riprese vengono immagazzinate all’interno di un NVR Avigilon. Presso il Bulk Park Terminal, quattro encoder video analogici Avigilon sono stati utilizzati per integrare una nuova telecamera analogica PTZ e le vecchie telecamere analogiche all’interno del sistema di sorveglianza Avigilon ad alta definizione. Quattro telecamere HD Avigilon da 1 MP offrono una panoramica del sito e monitorano l’entrata e l’uscita dai ponti a bilico, su cui vengono pesati i carichi. Un ulteriore NVR Avigilon è stato installato per le riprese che giungono da questa installazione.

 

Vantaggi a breve e lungo termine

“Con il sistema di videosorveglianza ad alta definizione Avigilon possiamo monitorare da una postazione centrale tutti i lavori nel porto, dal carico delle navi alle operazioni con le gru, e quindi garantire la sicurezza del porto e dei lavoratori ma anche migliorare la produttività”, ha spiegato Michael Howarth, IT Infrastructure Manager dell’estuario Humber presso l’ABP. “Di conseguenza possiamo rafforzare la security, migliorare il flusso operativo e ridurre i costi per garantire performance operative migliori.”

“I sistemi preesistenti non garantivano del resto la qualità dell’immagine né l’affidabilità di cui avevamo bisogno,” ha aggiunto Howarth. “Il sistema di sorveglianza ad alta definizione Avigilon è invece versatile e flessibile e supporta gli hardware di qualsiasi vendor (inclusi quelli di telecamere analogiche); inoltre può sfruttare il cablaggio esistente per una soluzione di sorveglianza più economica, efficace e potente”.

Secondo Howarth, la natura stessa della geografia di un porto può rappresentare una sfida notevole al momento di mettere in campo un’infrastruttura tecnologica, inclusa quella per la sorveglianza. “Quando abbiamo migrato alla fibra ottica, siamo passati da installazioni locali su cavo coassiale a soluzioni di sorveglianza network-based avanzate, che potessero armonizzare diversi tipi di telecamere, anche quelle wireless” - ha osservato Howarth.

Il personale addetto alla sicurezza è rimasto piacevolmente colpito dalla qualità dell’immagine Avigilon e dalla velocità del playback, che si avvale delle caratteristiche avanzate del software Avigilon Control Center per identificare istantaneamente i dettagli necessari a un'identificazione sicura, portando così a tempi di risposta più rapidi e ad indagini più efficaci. “Con il nostro precedente sistema di sorveglianza facevamo fatica ad identificare i dettagli necessari ad eseguire un'identificazione certa”, ha spiegato Howarth. “Inoltre, non riuscivamo a ottenere un’immagine delle targhe né ad avere i dettagli del volto del conducente, anche con ottime condizioni di illuminazione”. Da quando è stato messo in campo il sistema di sorveglianza Avigilon ad alta definizione, Howarth ha invece notato un notevole miglioramento nella capacità di individuare un evento specifico, con un’eccezionale chiarezza delle immagini. “Anche nel cuore della notte possiamo zoomare su un evento specifico e fare affidamento sulle funzionalità digitali per il miglioramento dell’immagine offerte dal Control Center di Avigilon per estrarre il dettaglio di cui abbiamo bisogno”.

 

Quando le forze di polizia locali sono state chiamate a investigare su un incidente, ABP ha quindi potuto fornire prove documentali utili con grande rapidità. “Prima avremmo trascorso molto tempo a cercare di trovare un evento specifico e alla fine avremmo ottenuto riprese di scarsa qualità”, ha notato Howarth. “Le funzionalità avanzate del Control Center di Avigilon ci permettono di manipolare un’immagine in tempo reale e di localizzare il momento in cui la ripresa è stata fatta veramente, per poter identificare le immagini che ci interessano più velocemente e in modo più accurato.” Con i suoi strumenti facili da gestire e dalle funzionalità avanzate, il Control Center di Avigilon si è anche dimostrato user-friendly. “Ci sono otto persone che lavorano a tempo pieno e che utilizzano il sistema live e quattro utenti ad hoc che possono visionare il sistema dal loro portatile: nessuno ha finora avuto problemi”, ha spiegato Howarth.  

Anche l’installazione stessa del sistema nei Porti di Grimsby e Immingham è stata rapida. “Il team di Global Vision CCTV ha installato il sistema in pochissimo tempo e, con il supporto di Avigilon, ha lavorato con noi per assicurarsi che la soluzione offerta garantisse le immagini di qualità migliore possibile e la massima lunghezza di registrato”.
Il sistema di sorveglianza ad alta definizione Avigilon ha anche dimostrato un buon rapporto qualità/prezzo. “Siamo riusciti ad utilizzare la nostra infrastruttura di rete ed il cablaggio preesistenti per ridurre tempo e costi di installazione”, ha osservato Howarth. “Ma ciò che è ancora più importante è che il sistema di sorveglianza ad alta definizione Avigilon ci ha permesso di centralizzare numerosi processi, incluse le operazioni dei ponti a bilico e delle chiuse, che ora possono essere gestite da remoto in qualsiasi luogo attraverso il sistema di sorveglianza.” Ne consegue che ABP riesce ora a contenere i costi relativi al personale operativo presso ogni area. Con il sistema di sorveglianza ad alta definizione Avigilon in funzione, ABP ha inoltre investito in una soluzione scalabile, a prova di futuro e che può essere ampliata per rispondere a future ulteriori necessità.

 

www.avigilon.com


Tag:   Avigilon,   telecamere,   tvcc,   videosorveglianza,   sicurezza,  

pagina precedente