Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Sistemi di recinzione Betafence per la sicurezza di un centro commerciale nelle Marche

26/07/2013

TORTORETO (TE) - Il maggiore centro commerciale delle Marche si trova a Civitanova. La sua ubicazione è particolare,visto che la struttura confina con la linea ferroviaria. Da questo è sorta l'esigenza di delimitare in modo sicuro l’area frequentata ogni giorno da una grande moltitudine di persone. Il tratto ferroviario in questione rappresenta un rischio elevato per l’incolumità di quanti si trovano nelle zone limitrofe e l’assenza di barriere protettive, considerando anche la velocità di scorrimento dei treni, contribuisce ad aumentare il pericolo. Tra i vari sistemi a disposizione per scongiurare qualsiasi problema, alcune tipologie di recinzione in acciaio sono in grado di garantire la protezione necessaria, a impedire l’accesso, rendendo estremamente difficile l'intrusione o l’involontario ingresso in aree pericolose. Per rendere ottimale il livello di sicurezza dell’area, la committenza ha scelto Betafence, azienda specializzata nel settore delle recinzioni, nota a livello internazionale per le prestigiose referenze e per la sua esperienza pluriennale anche nel settore della protezione in ambito ferroviario.

 

A orientare la scelta verso di essa è stata anche la sua capacità di formulare soluzioni ad hoc su un progetto specifico, grazie al supporto di un qualificato ufficio tecnico. Era stata infatti espressa la necessità di soluzioni che potessero soddisfare la duplice esigenza di Security e di Safety: la tratta ferroviaria in oggetto doveva essere protetta da intrusioni ma al tempo stesso era necessario garantire la sicurezza dei frequentatori del centro commerciale. Non meno importante, occorreva delimitare e proteggere la pista ciclabile e l’area parcheggio adiacenti al centro commerciale stesso. In sole due settimane l'intervento ha previsto l’installazione su nuovo muro in cemento armato di due tipologie di robusti sistemi di recinzione Betafence: Securifor 2D e Nylofor 3D, per un totale di circa 1200 ml.

 

“Alto” livello di sicurezza

 

Vediamo in maggiore dettaglio le prerogative di queste soluzioni. La recinzione di alta sicurezza Securifor 2D è stata impiegata per garantire il rallentamento nel caso di violazioni esterne all’interno dell’area connessa alla linea ferroviaria. Adatta all’impiego nei molteplici settori in cui si richieda una recinzione in grado di garantire un elevato livello di sicurezza, è allo stesso tempo caratterizzata da un design essenziale e discreto che ben si adatta all’ambiente. Per questa ragione Securifor 2D è il sistema ideale per cingere edifici pubblici, depositi, magazzini, impianti industriali, e per la protezione di linee ferroviarie, aree ad alto rischio e carceri. Nylofor 3D è invece la recinzione di media sicurezza utilizzata per segnare i confini, delimitando l’area pista ciclabile e l’area parcheggio dall’area del centro commerciale, con il solo intento di segnare una netta demarcazione. Progettato perlopiù per le recinzioni professionali di edifici pubblici, centri commerciali, giardini e parchi pubblici, Nylofor® 3D riesce a coniugare la massima protezione e il più elevato grado di rigidità. Qualche dettaglio tecnico: Securifor 2D H1300/700mm con palo quadro 60x60 a tassellare, Nylofor 3D H1000mm con palo quadro 60x60 a tassellare (totale recinzione 1200ml circa).

 

Per un approfondimento: www.betafence.it

 


Tag:   Betafence,   sicurezza,   protezione,   recinzioni,  

pagina precedente