Applicazioni e soluzioni

Prodotti

ComNet a supporto del memoriale itinerante “Vietnam Veterans Wall”

19/07/2013

LEEDS, UK - Quando ci si trova per la prima volta dinanzi al Muro Itinerante, ovvero il Memoriale che ricorda i caduti del Vietnam, sono chiaramente percepibili l’orgoglio e il patriottismo americani: il Muro rappresenta un gesto di riconoscenza per i morti in battaglia e una fonte di ispirazione per i cittadini americani. Il Muro Itinerante è una replica in scala del Memoriale di guerra che si trova a Washington, DC, meta di milioni di persone fin dal suo completamento, nel 1982. La Sunset Hills Historical Society di Saint Louis in Missouri, ha organizzato quest’anno una tappa del Muro Itinerante - dal 13 al 16 giugno scorso - presso la Lindbergh High School a Saint Louis. All’evento era prevista la presenza di oltre 100.000 persone ed era quindi prioritario poter garantire la sicurezza a ciascuna di loro. L’integrazione del sistema è stata affidata ad ABF Security Systems di Fenton, Missouri. La richiesta era quella di fornire un efficace servizio di sicurezza durante un evento con una così grande visibilità, sia pur temporaneo.

Il presidente di ABF Security, Mike Polizzi, si è rivolto a uno dei più autorevoli rappresentanti dei produttori dell’industria della Security: RW Kunz and Associates. La scelta è caduta su Pelco, selezionata per le telecamere IP e i dispositivi di registrazione, e su ComNet Communication Networks, per l’attrezzatura di trasmissione in rete. Si è trattato di una sfida senza precedenti: il Muro veniva costruito e mostrato solo per un periodo limitato e l’idea di installare cavi o utilizzare la trasmissione a fibre ottiche era pertanto impraticabile. Da qui la raccomandazione di utilizzare la nuova Linea di Prodotti Wireless Ethernet ComNet NetWave®, semplice da installare e da utilizzare. Quando è stato il momento di effettuare l'installazione dei dispositivi, l’area era occupata da gazebo e da strutture temporanee: questi potenziali ostacoli non hanno però impedito la trasmissione wireless. Le telecamere Pelco IM Surevision 1.2 Megapixel sono state collocate in punti strategici, la più lontana si trovava a più di 80 metri dal luogo da monitorare. Due telecamere erano puntate sul retro del muro e altre due sull’attività che si svolgeva di fronte, così da coprire la manifestazione nella sua completezza.

Un sistema complesso ma di semplice installazione

Vediamo in maggiore dettaglio l'articolazione del sistema. Per trasmettere i video alla centrale di sorveglianza sono stati scelti i modelli NW1 multipoint di ComNet NetWave®. Le quattro unità NW1 sono state installate vicino alle telecamere con un output di 10 fotogrammi al secondo a una risoluzione di 1280 x 720. Con una compressione di H.264, ogni telecamera ha richiesto una larghezza di banda di 2.5 Mbps con un totale, per le quattro telecamere, di 10Mbps. I modelli NW1 di Netwave® gestiscono fino a 95Mbps, quindi questa installazione di 10Mbps ha occupato solo una piccola percentuale della capacità degli NW1 NetWave. Allo stesso modo, il video IP è stato trasmesso al Punto di Accesso NW1, da cui tutte le informazioni venivano raccolte e inviate al sistema di registrazione Pelco DSSRV. Tra i vantaggi più significativi di NetWave® si segnalano la facilità di installazione e d’uso e l'eccellente qualità di immagine del Sistema Ethernet wireless, come è stato sottolineato da Mike Polizzi e dal team dell’integratore ABF Security Systems. Il Dipartimento di Polizia della Contea di Saint Louis ha quindi potuto monitorare costantemente l'evento, senza che si verificasse alcun problema. Anche se testato con successo in occasione di un evento temporaneo, senza alcun dubbio la Linea di Prodotti Wireless Ethernet ComNet NetWave® si rivela efficace anche sul lungo periodo.

www.comnet.net


Tag:   ComNet,   tvcc,   videsorveglianza,   telecamere,   sicurezza,  

pagina precedente