Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Rilevatore doppia tecnologia a tenda per proteggere i varchi

22/05/2013

Il sensore, sia da interno che da esterno, è un elemento fondamentale per l'affidabilità e l'efficacia di un impianto antintrusione. Se all'alta qualità del prodotto, vero cuore del sistema, si aggiunge anche la sicurezza di una progettazione e di una produzione interamente Made in Italy, l'affidabilità è garantita. E in un mondo in cui la sicurezza è diventata ormai un valore imprescindibile, l'affidabilità di un sistema antifurto è un fattore chiave per l'equilibrio e lo sviluppo psicofisico dell'individuo.

Doppia tecnologia a tenda

Presentato da EEA nella recente fiera di SICUREZZA 2012, è oggi disponibile sul mercato il MYNI DT CUT: il più compatto e raffinato rilevatore a doppia tecnologia a tenda per la protezione di varchi. Fedele alla tradizione Made in Italy dell’azienda EEA, punto di riferimento per il mercato dei rilevatori antintrusione, il MYNI DT CUT eredita dalla linea VELVET DT la tecnologia CUT e l’estrema affidabilità sia in termini di rilevazione che di resistenza.

Non chiamatelo “rilevatore per finestre”!
<!--[if !supportLineBreakNewLine]-->
Il MYNI DT CUT non è semplicemente il classico rilevatore “per finestre” ma è, come tutti i prodotti dell’ormai nota azienda italiana, un nuovo strumento con cui l’operatore può approcciare e risolvere innumerevoli esigenze installative.

Di seguito, per meglio apprezzare la versatilità di questo innovativo rilevatore, vengono proposti e descritti alcuni contesti per i quali il rilevatore in questione rappresenta ciò che di meglio il mercato possa offrire.

Pareti finestrate in interno e in esterno

Il MYNI DT CUT può essere montato in qualsiasi modalità (non solo “dall’alto”, ossia nella modalità tipica dei rilevatori per finestre): ciò consente di proteggere intere pareti finestrate, sia in ambienti interni che in esterni protetti (porticati, verande, sotto-balconi).

Grazie alla presenza di accessori dedicati, poi, il rilevatore può essere “parzializzato” nella rilevazione, rendendo possibile l’immunità ad animali di piccola taglia.

Si può passare infatti dalla parzializzazione che si limita a “tagliare” i fasci bassi dell’infrarosso, fino ad arrivare all’applicazione del parzializzatore a “cono”, che nella pratica concentra la rilevazione su un “mono-fascio” orizzontale.

Finestre e tapparelle

L’estrema compattezza, oltre alle performance di indubbio livello, rende il MYNI DT CUT indicato anche per la protezione di varchi quali finestre e tapparelle.Per queste particolari applicazioni, i progettisti di EEA hanno studiato particolari algoritmi di campionamento che hanno portato all’introduzione di uno specifico settaggio delle rilevatore esclusivamente per queste installazioni.

Anche per questi usi è stata pensata, inoltre, una particolare istallazione a tenda “dal basso”, che consente maggiore affidabilità in termini di sicurezza e compatibilità con la presenza di animali di piccola taglia.

Made in Italy
<!--[if !supportLineBreakNewLine]-->
Come tutti i sensori della gamma EEA, anche i rilevatori MYNI sono interamente progettati e costruiti all’interno degli stabilimenti della EEA s.r.l.

www.eea-security.com

 


Tag:   EEA,   rilevatori,   sicurezza,   sensori,  

pagina precedente