Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Terminali di rilevazione presenze di ultima generazione

18/06/2013

La sicurezza delle persone e degli spazi sta diventando un'esigenza sempre più rilevante che richiede soluzioni hardware di rilevazione presenze, terminali di controllo accessi e videosorveglianza completi ed integrati in grado di verificare i transiti di persone e mezzi secondo criteri di semplicità di configurazione e immediatezza di utilizzo. Le soluzioni del gruppo Zucchetti sono orientate, attraverso l'uso di strumenti tecnologicamente avanzati, a realizzare una copertura totale dell'esigenza sicurezza, nel rispetto dell'economicità aziendale.
Zucchetti, primo gruppo italiano nel campo dell’information technology con oltre 90.000 clienti attivi, è leader anche nella sicurezza e automazione con più di 22.600 terminali di rilevazione presenze e controllo accessi venduti ogni anno ad aziende ed enti pubblici. Il segreto del successo di Zucchetti sta nei continui investimenti in innovazione e nella ricerca dell’eccellenza per tutti i suoi prodotti. Proprio per questo motivo l’azienda lodigiana ha deciso di rinnovare completamente la propria linea di dispositivi hardware realizzando una gamma di rilevatori e terminali che soddisfa qualsiasi esigenza in termini di rilevazione presenze e controllo accessi.

Terminali ZP1 e ZP2
ZP1 e ZP2 sono terminali perfetti per tutte le situazioni nelle quali sono richiesti dispositivi compatti e robusti, senza per questo compromettere funzionalità, tecnologia e design.
Un ottimo rapporto prezzo/prestazioni li qualifica come dispositivi ideali per la rilevazione presenze e controllo accessi di aziende ed enti di qualsiasi settore e dimensione.
I rilevatori sono dotati di un ampio e luminoso display grafico che permette una chiara visualizzazione dell’orario, dell'eventuale “causalizzazione” della timbratura, del verso e dell’esito del passaggio, quest’ultimo evidenziato anche da una segnalazione acustica, nonché di tutte le impostazioni e dei settaggi disponibili dal menù supervisore; la configurazione del terminale può essere eseguita utilizzando direttamente la tastiera o accedendo al web server integrato.
Il lettore a radiofrequenza è integrato internamente ed è disponibile in versione 125KHz EM4102, Mifare®, Legic® e HID®, mentre i lettori barcode, magnetico e biometrico vengono fissati nella parte inferiore del terminale con un’apposita staffa.
Oltre al lettore principale, è possibile collegare un secondo lettore esterno delle stesse tecnologie.
Una porta USB è accessibile esternamente per scaricare le timbrature su una chiavetta USB.
La batteria interna garantisce l’autonomia di funzionamento anche in assenza di alimentazione.
L’alimentazione PoE (Powerover Ethernet) 802.3.af è standard di prodotto e rende le installazioni più agevoli. La parte di comunicazione prevede una porta Ethernet 10/100 PoE con protocollo TCP/IP, HTTP per la comunicazione con il server e il protocollo FTP per trasferire le transazioni e i parametri di configurazione. La sezione di I/O è composta da 1 relè interno utilizzabile per lo sblocco di un varco o per attivare sirene ad orari programmabili.
ZP1 è dotato di 6 tasti funzione ai lati del display per le procedure di servizio e l’inserimento di eventuali causali alla timbratura; ZP2 è inoltre munito di tastiera numerica per l’inserimento di PIN identificativo e la gestione della programmazione.  

Terminali ZT1, ZT2 e ZT3
ZT1 è dotato di un display touch screen luminoso da 7 pollici, mentre ZT2 vanta un ampio display touch screen da 10 pollici con videocamera opzionale integrata. Nei casi in cui sia richiesta una doppia tecnologia di identificazione, oltre al lettore RFID interno, sono disponibili opzionalmente anche i lettori a strisciamento (magnetico o barcode). I moduli biometrici, con sensori ottici o capacitivi, sono dotati della medesima, elevata tecnologia del terminale e possono essere usati in modalità 1:N o 1:1, fino a un massimo di 9.500 template.
ZT1 e ZT2, oltre a possedere tutte le funzioni di un terminale presenze, rappresentano la soluzione ideale in quegli ambienti dove il personale non è dotato di PC e la comunicazione tra i dipendenti e l’amministrazione del personale è fonte di elevati costi di gestione: fabbriche, cantieri, ospedali, officine ecc. Il valore aggiunto per chi utilizza le soluzioni della suite HR Zucchetti è proprio quello di disporre di un sistema integrato hardware e software che consente di aumentare l’efficienza aziendale. I terminali Zucchetti sono adatti anche alla gestione dei sistemi utilizzati per le mense aziendali: installati all’ingresso delle strutture preposte al servizio, essi permettono sia la prenotazione sia l’accertamento dell’avvenuto consumo dei pasti tramite badge identificativo del singolo dipendente.
ZT3 è il rilevatore più completo a livello funzionale: display touch screen da 10 pollici con videocamera opzionale integrata e gestione del DMS (Document Management System) integrato nella suite HR Zucchetti. ZT3 permette al dipendente, che si identifica tramite badge ed eventualmente inserendo anche un codice PIN di sicurezza, la visualizzazione e la stampa di documenti riservati, ad esempio il proprio cedolino mensile. Informatizzando la comunicazione dipendente/amministrazione, il terminale totem Zucchetti velocizza quindi i processi,  riducendo la mole cartacea di documenti che normalmente circola negli uffici ed eliminando gli errori dovuti all'imputazione manuale dei dati, con vantaggi notevoli per l’economicità aziendale.

www.zucchetti.it

 



pagina precedente