Applicazioni e soluzioni

Focus Product

IP megapixel facile da programmare, da installare e da gestire

14/05/2013

Secondo a&s Italy, nel 2010 si registrava una netta prevalenza di tecnologia puramente analogica (45%), seguita dai sistemi ibridi (43%). La percentuale di incidenza sul fatturato complessivo di sistemi integralmente over IP risultava molto ridotta (12%). Questo dipendeva da fattori di resistenza culturale alla complessità tecnologica dell'IP e dai costi percepiti come più elevati, oltre ad un mai risolto problema di digital divide. Ma in tre anni la situazione è cambiata: la tecnologia che risulta infatti aver dato maggiori soddisfazioni nel 2012 è stata la videosorveglianza su IP (48%), soprattutto guidata dall'IP megapixel. Seguono sistemi ibridi e analogici (42%) e altre tecnologie che veicolano l'alta definizione (HD-sdi, col 10%). Siamo quindi nell'era dell'IP HD.
Forte di queste considerazioni, Hikvision presenta il progetto EASY, una gamma di prodotti IP di facile installazione che non richiedono particolari competenze IP e Networking.

EASY: l'IP facile

I prodotti del progetto EASY, come tutti i prodotti Hikvision, fanno riferimento alla piattaforma di gestione iVMS e sono il naturale completamento dell’analogico. EASY è la massima espressione di semplicità: facile da installare grazie agli NVR con Switch PoE a bordo; facile da programmare grazie alla similitudine e compatibilità con la gamma analogica; facile da gestire grazie a una piattaforma software completa e intuitiva; facile da apprezzare grazie alla qualità HD IP Megapixel.

NVR facili da installare

I registratori di rete ad alte prestazioni della serie DS-7600NI-SP sono adatti alla sorveglianza e alla registrazione per impianti fino a 16 ingressi IP. Facili da installare con 4 o 8 porte di rete PoE a seconda dei modelli, offrono un reale Plug & Play. Questi NVR supportano la registrazione di immagini fino a5 Megapixel con un'integrazione totale delle periferiche, tale da permettere di sfruttarne tutte le funzionalità: dall’integrazione del doppio stream al controllo degli allarmi. L’archivio per la registrazione locale dell’NVR può essere costituito sia da dischi interni che da dischi di rete NAS, con la possibilità di realizzare architetture di registrazione che supportano la ridondanza sulla base di una tecnologia proprietaria. La funzionalità diQuota HDD permette di suddividere il disco in porzioni diverse, per dedicare più spazio alle telecamere a maggiore priorità.

Le modalità di registrazione possono essere definite in modo continuo e/o su evento (allarme, motion, oscuramento) secondo un calendario settimanale con parametri e modalità di registrazione configurabili. La gestione può avvenire da monitor locali attraverso la nuova interfaccia utente “icon-based”, disponibile su uscite HDMi e VGA, entrambe in risoluzione Full HD. Questi NVR dispongono di una terza uscita composita (BNC) multiplexata; le 3 uscite video a bordo sono completamente indipendenti e configurabili separatamente con modalità multi schermo. L’utente finale può controllare il sistema anche via web: la nuova piattaforma hardware allarga infatti la compatibilità alla maggior parte dei browser. Sfruttando le elevate prestazioni in rete e la doppia codifica “Dual Stream”, questi NVR permettono una più facile centralizzazione sia per PC sia per smartphone e tablet, offrendo all’utente finale una soluzione unica e integrata dei propri siti.

IP semplice come l'analogico e in HD

Le telecamere Raptor si contraddistinguono per compattezza e qualità delle immagini; permettono di ottenere immagini alla risoluzione di 3Megapixel (2048x1536) e 1,3Megapixel (1280x960), garantendo la ripresa dei dettagli più remoti anche con scarsa luminosità. Il loro grado di protezione IP66 permette un'installazione in interno e in esterno. Tra le peculiarità di queste telecamere ricordiamo: 30 led IR ad alte prestazioni; avanzata tecnologia di riduzione del rumore “3D DNR”; eccellente capacità e sensibilità di ripresa in condizioni notturne con visibilità fino a 30 metri; funzionalità di Edge recording. La registrazione dello streaming video generato delle telecamere su dispositivo NAS e la possibilità di configurare tabella oraria e tipologia di registrazione rendono queste telecamere simili ad un registratore digitale, unendo le capacità di storage tipiche di un NAS. Le elevate prestazioni in rete e la doppia codifica Dual Stream con algoritmi di compressione H.264, MPEG4, MJPEG, permettono una più facile centralizzazione verso gli NVR Hikvision e i software iVMS per pc e smartphones. Inoltre, supportano i protocolliONVIF, PSIA e CGI allargando ulteriormente la compatibilità ad altri sistemi.

Piattaforma iVMS

Un’unica piattaforma per l’intera gamma di prodotti IP, la centralità, la flessibilità di applicazioni, la possibilità di concentrare tutti i dispositivi in un unico punto e la semplicità d’uso, rendono questa piattaforma lo strumento di controllo completo del sistema di videosorveglianza. Hikvision ha sviluppato un’unica soluzione software multi-piattaforma che permette la visualizzazione live, le registrazioni presenti negli HDD o nelle SD Card delle telecamere, la programmazione dei registratori e delle telecamere IP e la registrazione ridondata su PC, senza dimenticare la gestione delle immagini su mappe grafiche e la generazione di eventi a fronte di allarmi.

www.hikvision.com

 


Tag:   Hikvision,   IP,   NVR,   tvcc,  

pagina precedente