Applicazioni e soluzioni

Application Case

Axis si prende cura degli aeromobili dell'Aeroporto Fontanarossa

06/04/2013

Missione

Il principale aeroporto della Sicilia e il primo del Mezzo­giorno con un notevole traffico nazionale e diversi collegamenti europei ed extraeuropei di medio raggio, era dotato di un impianto di videosorveglianza ormai inadeguato a garantire un controllo ottimale del piazza­le Apron. Il sistema analogico a bassa definizione in uso non offriva una qualità d’immagine sufficiente e lascia­va scoperte alcune aree.

Soluzione

Per preservare l’investimento preesistente si è ricorso all’impiego di Encoder Axis per il trasferimento dell’infra­struttura su IP e all’integrazione in punti strategici di telecamere digitali Axis ad alta definizione in grado di coprire tutti i piazzali. Per una migliore efficienza e per la condivisione delle informazioni con altre istituzioni di pubblica sicurezza, l’infrastruttura di rete dedicata all’ Apron è stata separata dalla rete locale.

Risultato

Con un investimento contenuto rispetto alla realizza­zione di un impianto ex novo viene monitorata un’area maggiore ed è migliorata sensibilmente la qualità video. La maggiore affidabilità dell’impianto ha comportato una riduzione sostanziale di falsi allarmi. Le informazio­ni video sono condivise con le istituzioni di pubblica sicurezza.

 

L’aeroporto di Catania si affida ad Axis per la sicurezza dei piazzali Apron integrando le telecamere CCTV analogiche su sistema IP e dotandosi di modelli in HDTV

L’aeroporto internazionale di Catania Fontanarossa, dal 2007 intitolato a Vincenzo Bellini compositore italiano nato nel capoluogo etneo tra i più celebri operisti dell’Ottocento, è il più importante scalo siciliano e al sesto posto tra quelli italiani con circa 7 milioni di pas­seggeri annui.

L’area Apron, ovvero lo spazio adibito allo stazionamen­to di aeromobili per l’imbarco e lo sbarco di passeggeri, il carico e lo scarico delle merci e della posta, il riforni­mento carburanti, il parcheggio e la manutenzione era dotata di un impianto di videosorveglianza analogico che non rispondeva più alle esigenze degli operatori in termini di qualità ed affidabilità.

L’adeguamento dell’impianto ha seguito due linee di sviluppo: in primo luogo l’impiego di 7 Video Encoder AXIS Q7406 Blade in configurazione RAC U291 ha permesso di mantenere il sistema analogico in uso e di usufruire di tutti i vantaggi della tecnologia digitale consentendo anche ad altri Enti interni all’aeroporto di accendere contemporaneamente ed in diretta alle im­magini fornite dalle telecamere. Grazie alla consulenza degli esperti Axis e al lavoro dei tecnici della Free Sat Telecomunicazioni srl è stato inoltre possibile configu­rare le dome analogiche per il brandeggio e utilizzarle sia per la trasmissione video sia per i dati di telemetria.

In secondo luogo l’implementazione di 3 telecamere di rete AXIS Q6034-E Dome PTZ, ha consentito notevoli dettagli in ingrandimento come la lettura della matrico­la degli aeromobili in avvicinamento grazie allo zoom ottico 18x abbinato ad uno digitale 12x e immagini ad alta risoluzione di aree estese grazie all’HDTV e al campo visivo in formato 16:9.

L’infrastruttura dedicata alla videosorveglianza dei piazzali è stata separata dal resto della rete locale in modo da non interferire con le informazioni di servizio e per una maggiore sicurezza e velocità di trasferimento dei flussi video.

Le telecamere analogiche, grazie ai Video Encoder Axis, sono ritornate a funzionare correttamente grazie all’ affidabilità dei sistemi digitali. Comunque non appena possibile, verranno sostitute con le nuove AXIS Q6035-E PTZ Dome Network Camera che oltre ad essere dotate di funzionalità Wide Dynamic Range, come quelle già installate, per una migliore visibilità degli oggetti nelle zone più chiare e più scure di una scena, permetteranno la configurazione di giri automatici di ronda.

“Devo sottolineare la facilità di installazione e configu­razione dei prodotti Axis. Quanto all’affidabilità posso dire di aver avuto sempre riscontri positivi da parte dei clienti per cui ho lavorato.” ha spiegato Carmelo Vin­ciullo titolare della Free Sat Telecomunicazioni srl.

www.axis.com

 

 

 



pagina precedente