Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Sicura Systems mette in sicurezza la Prigione centrale di Cipro

17/04/2013

NICOSIA (CY) - Sicura Systems, insieme al partner CBC Europe, ha progettato e installato un sistema di protezione di video analisi laser-based nella Prigione centrale di Nicosia, a Cipro. Il progetto, che impiega algoritmi comportamentali, si avvale di scanner a laser per azionare le camere IP pan/tilt/zoom ogniqualvolta si rilevino minacce nei dintorni del sito. La prigione centrale – l’unico istituto detentivo della Repubblica di Cipro – necessitava di mettere in sicurezza una nuova ala, e ha trovato un referente capace e affidabile in Wave Electronics. L’integratore locale ha lavorato fianco a fianco con Sicura e CBC Europe per installare 132 camere IP di ultima generazione con funzioni di analisi video incorporate: di queste, circa 70 impiegano strumenti di analisi video edge-based (forniti da Ganz) che riportano eventuali infrazioni perimetrali e altri incidenti atipici. Grazie a DigiLive, il sistema di gestione delle informazioni di Sicura, gli utilizzatori possono inoltre specificare le aree di allarme di loro peculiare interesse, avvalendosi di analisi supportate da menu pop-up e da istantanee scattate dalle videocamere.

 

Qualsiasi movimento sospetto rilevato in queste zone viene segnalato come allarme a tutte le stazioni. “I clienti che operano negli istituti detentivi ci chiedono spesso che lo stesso filmato sia reso disponibile a più guardie allo stesso tempo”, ha dichiarato il direttore di Sicura Systems Emi Roberti. “A Nicosia, grazie alla collaborazione con Wave Electronics, abbiamo potuto sfruttare un network preesistente già ben configurato e adottare uno streaming multicast per assicurare che otto operatori o più possano vedere il girato di una camera in simultanea”. Roberti ha infine precisato che “la sfida chiave in questo progetto consisteva nel combinare due tecnologie complementari come l’analitica video e la laser scan detection per offrire al cliente un duplice livello di protezione”. Oltre a garantire standard di sicurezza più elevati, l’impiego della tecnologia laser Redscan ha anche permesso di minimizzare l’impatto estetico all’esterno dell’edificio, costruito nel 1894 e considerato parte integrante del patrimonio architettonico e storico della città.

 

www.sicurasystems.com


Tag:   Sicura Systems,   videosorveglianza,   tvcc,   IP,   telecamere,  

pagina precedente