Applicazioni e soluzioni

Prodotti

L'occhio elettronico di Selea

13/02/2013

CICOGNARA (MN) - Quando un’auto rubata è in circolazione, significa che, senza ombra di dubbio, un malvivente è in azione e che con ogni probabilità compierà un’altra azione criminale a danno di persone e cose. Poichè non si sa da dove provenga, nessuno è in grado di sapere se l’auto in circolazione è rubata oppure no, a meno che qualcuno, o qualche sistema, sia aggiornato e a conoscenza dei numeri di targa di tutte le auto con queste caratteristiche. Escludendo che ci possa essere una persona tanto ben informata, la soluzione deve venire da un occhio elettronico. Ed è proprio a questa soluzione che Selea ha pensato e che è riuscita a realizzare: un sistema in grado di attingere a tutti i database aggiornati delle Polizie di Stato, di Questura e e/o strutture abilitate e segnalare in tempo reale il passaggio delle auto rubate o segnalate come “black list”. 

Polizia, Carabinieri, e i Comuni stessi, sono in grado di intervenire in modo tempestivo per scongiurare danni a cose e persone, aumentando la sicurezza e riducendo la microcriminalità locale. Si può affermare che auto rubate, segnalate, con fermo amministrativo o non assicurate abbiano quindi i minuti contati. Unitamente a questa funzione preventiva, il sistema è in grado di tener traccia di tutti i passaggi degli autoveicoli offrendo un servizio utilissimo alle indagini in caso di incidente o atto malavitoso, che possono essersi verificati con veicoli non necessariamente rubati. La soluzione è utile anche come sistema di analisi del traffico per lo studio della viabilità e la sicurezza stradale. In un'unica soluzione si racchiudono quindi indiscutibili vantaggi: risparmio personale e tempo, riduzione delle problemtiche post-evento, prevenzione, elementi d’indagine, analisi viabilità. 

La risposta al problema: CPS Alert

CPS Alert (CPSA) è una soluzione formata da software (CPS) di storage e gestione delle telecamere TARGHA e da un servizio annuale di accesso alle banche dati aggiornate delle Forze dell’Ordine (via web), all’interno delle quali vengono riportati tutti i veicoli contrassegnati come “black list”. Al passaggio di un veicolo segnalato, vengono notificati un allarme e una segnalazione sui dispositivi mobile, cellulari e tablet Gprs/Umts.

Diversi i vantaggi che la soluzione garantisce alle Pubbliche Amministrazioni: Prevenzione di atti malavitosi (omicidi, furti e rapine) e inosservanza delle leggi dello Stato (fermi amministrativi, mezzi non assicurati); Risparmio di tempo e personale grazie alle funzioni di allarme e segnalazione su qualsiasi dispositivo mobile (Tablet,Cellulari) in tempo reale, riduzione delle problematiche post-evento. E ancora: Informazioni utili alle indagini contro coloro che hanno compiuto atti criminosi, utilizzando mezzi che non sono necessariamente nelle liste di segnalazione; Analisi statistiche della viabilità per studi sulla sicurezza stradale.

Per un approfondimento: www.selea.com


Tag:   Selea,   sicurezza,   vigilanza,   telecamere,   targhe,  

pagina precedente