Applicazioni e soluzioni

Innovation Case

Soluzione per una gestione intelligente di sicurezza e domotica

12/11/2012

Innovare: cosa? L’idea

C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti” – Henry Ford. 

L’idea di innovazione, per Satel, significa offrire un arcipelago di soluzioni che possano migliorare le attività quotidiane tramite centrali antintrusione evolute. INTEGRA di SATEL nasce da un progetto a larga scala, che non releghi l’antifurto ad un banale sistema basic, ma che risolva ogni tipo di aspetto installativo e che proponga soluzioni tecnologiche avanzate per gli utenti a costi accettabili. Ci siamo chiesti ad esempio quanto potrebbe essere più confortevole la nostra vita se il nostro sistema di sicurezza si preoccupasse per noi di spegnere le luci e il riscaldamento, e di abbassare le tapparelle prima di uscire. Abbiamo quindi sostenuto e sviluppato l’idea del sistema intelligente:

  • Un sistema intelligente sa che preferiamo una luce soffusa durante la visione di un film.
  • Un sistema intelligente accende la luce quando si hanno entrambe le mani impegnate.
  • Un sistema intelligente accende il riscaldamento o l’aria condizionata per mantenere la giusta temperatura.
  • Un sistema intelligente si prenderà cura del giardino attivando gli irrigatori al momento giusto.
  • Un sistema intelligente è in grado di chiudere l’elettrovalvola dell’acqua in caso di perdite.
  • Un sistema intelligente spegne l’aria condizionata quando apriamo la finestra. 

Innovare: come? La soluzione

UNITA’ E COMPONENTI

INTEGRA

Le centrali INTEGRA si presentano sul mercato con la consapevolezza (e con la massima certificazione Europea) di sistemi di alto livello tecnologico, tanto che sono concepite di default verso la domotica domestica sfruttando le innumerevoli possibilità di configurazione della centrale. Esse offrono infatti numerose e complete logiche di funzionamento programmabile delle uscite, come ad esempio le regole messe a disposizione dall’uso delle uscite in OR o AND, la gestione ed il controllo intelligente degli stati reali delle uscite (un comando di spegnimento totale delle uscite collegate a delle lampade non verrà inviato a lampade che risultano già spente, in maniera completamente automatica). Un’adeguata configurazione del sistema rende quindi possibile praticamente qualsiasi comando: il controllo dell’illuminazione, il riscaldamento, l’aria condizionata, la gestione delle tapparelle o dell’irrigazione automatica del giardino. Quando si progetta un sistema di automazione da zero, è possibile utilizzare dei moduli dedicati installabili su guida DIN, quali sono ad esempio gli INT-ORS e INT-IORS. Questi dispositivi sono dotati di ingressi ottimizzati per i comandi provenienti dagli interruttori/pulsanti comunemente utilizzati per l’impiantistica civile, nonché di uscite a relè con commutazione in scambio e una portata di 16° (carico resistivo) cadauno, e naturalmente dalla possibilità di una connessione diretta a 230V CA. Con Satel il comfort e l’automazione non sono più un lusso.

MODULO KNX

Qualora le funzioni debbano essere più spinte (Home bulding automation) e gli edifici vengano progettati e dotati di sistemi ad intelligenza distribuita, il modulo INT- KNX offre una totale apertura verso sistemi di terze parti e l’integrazione bidirezionale. Il modulo INT-KNX è una soluzione che assicura una facile interfaccia della centrale INTEGRA con il sistema KNX, semplicemente tramite BUS. Una volta configurato il modulo di estensione attraverso degli appositi DIP-Switch, si potranno gestire sulla centrale INTEGRA le opportune uscite virtuali, messe a disposizione dalla configurazione prescelta. Ogni uscita virtuale consente l’assegnazione di uno specifico telegramma KNX e l’indirizzo KNX del dispositivo fisico presente nella rete a cui dovrà essere inviato il telegramma. Ciò consente di accendere e spegnere i dispositivi selezionati (luci, tapparelle, etc.) o anche di regolare l’intensità della luce da parte di dimmer compatibili KNX. Il concetto di gestione dei dispositivi KNX con le uscite virtuali della centrale adotta la medesima flessibilità di programmazione delle uscite realmente disponibili, funzioni per cui sono famose ed apprezzate le centrali INTEGRA. Infatti, oltre al semplice controllo degli eventi selezionati (ingressi di zona, timer, interazione con l’utente), si potranno gestire dei collegamenti logici tra tutti i segnali veicolati dai sistemi. Con questo approccio di programmazione, le capacità totale del sistema è limitata solo dalla fantasia del progettista.

INT-KSG

La tastiera touch INT-KSG rende la gestione delle centrali INTEGRA molto semplice e confortevole e permette, con un semplice tocco, l’attivazione di scenari anche molto complessi. Grazie alle sue funzionalità aggiuntive, come ad esempio l’ampio e personalizzabile menù di macro comandi, tutte le specifiche funzioni sono attivabili dalla selezione delle azioni predefinite dal programma di installazione. Si può, ad esempio creare una semplice Macro “Tapparelle” e definire sotto di essa tutti i relativi comandi, come: “Apri tutte le tapparelle”, “Chiudi tutte le tapparelle” o “Apri la tapparella del soggiorno”…ecc. Per i sistemi più complessi il macro comando può contenere (ed attivare) un’innumerevole gamma di azioni, tra le quali: esclusioni, attivazioni/disattivazioni di uscite, inserimenti e disinserimenti. Si hanno a disposizione 64 Macro.

GESTIONE REMOTA - MOBILE KPD e GUARDX

Innovazione significa stare anche al passo con i tempi e con le variazioni di utilizzo dei mezzi di comunicazione come Smartphone e tablet. La connettività, sempre, comunque e dovunque oggi è diventata parte della nostra quotidianità. Satel offre la possibilità di raggiungere INTEGRA sia tramite il MOBILE KPD (è un’applicazione che fornisce una tastiera virtuale sul dispositivo), sia tramite il software di gestione utente Guardx. Il Guardx permette di visualizzare mappe grafi - che dei locali protetti e di interagire con semplici tocchi sul Tablet. Apprezzatissima è la possibilità del link diretto a telecamere o DVR Ip (anche verso le singole telecamere analogiche connesse al DVR) tramite streaming video e la gestione di una tastiera virtuale. Con questi strumenti la fruibilità domotica dell’impianto è sempre nella tasca dell’utente, per avere il controllo del sistema da fuori come all’interno dell’abitazione. 

ABAX

Satel è stata la prima azienda ad introdurre un sistema wireless completamente bidirezionale con tecnologia digitale FSK che sia integrato con le centrali tramite bus proprietario, ma che possaanche lavorare in stand alone. La soluzione wireless vuole essere quel plus in più per l’installatore e per l’utente finale laddove la possibilità del sistema non consenta una stesura dei fili senza diminuire il livello di sicurezza. Esiste un dispositivo ABAX per ogni esigenza, ad esempio L’AMD102 contatto doppio canale, APD100 sensore infrarosso, AVD100 contatto di vibrazione, AFD 100 sonda antiallagamento, l’ATD100 rivelatore di temperatura, l’ARD 100 il rivelatore di spostamento. Particolare menzione merita l’APMD150, che è un sensore doppia tecnologia, e l’APT100, un telecomando a 6 funzioni liberamente programmabili, con tre led per visualizzare l’informazione richiesta dall’utente (ad esempio la verifica di stato impianto o se è stata lasciata la finestra del bagno aperta). Satel offre quindi la soluzione domotica anche su impianti wireless proprio per consolidare sempre più la filosofia dell’integrazione come plusvalore di un impianto.

Innovare: con chi? L’innovatore

Satel è apprezzata in tutta Europa dall’anno della sua fondazione, nel 1990, per l’affidabilità senza eguali e per la grande innovazione tecnologica, non solo di design ma di proposte mai prima percorse. Ogni anno dell’attività di SATEL infatti è stato contrassegnato dal lancio sul mercato di nuovi e performanti prodotti dedicati alla protezione delle persone e dei beni. Gli investimenti strategici in nuove tecnologie e le soluzioni innovative adottate permettono a Satel di essere tra le aziende leader di mercato, con esportazioni in oltre 40 paesi. Lo sviluppo dinamico dell’Azienda e l’espansione della gamma dei prodotti offerti sono stati possibili grazie alla fiducia che i clienti hanno accordato alle numerose soluzioni proposte. La corretta identificazione dei bisogni dei clienti è infatti uno dei pilastri del successo di SATEL, la cui missione è da sempre quella di garantire la sicurezza per la clientela sia del settore privato che del terziario e di elevare gli standard in materia di protezione delle persone e della proprietà.

Le conferme vengono dai certificati di conformità rilasciati da organismi di certificazione indipendenti, come il Det Norske Veritas (Norvegia) e SBSC (Svezia). Uno staff di ingegneri altamente qualificati, un moderno parco tecnologico ed un notevole knowhow di ricerca, permettono di reagire tempestivamente alle esigenze di mercato: ne sono conferma le certificazioni EN 50131 GRADO 3 e i tanti premi conseguiti. La missione di SATEL è quella di mantenere la posizione di leader tecnologico nel mercato della sicurezza con soluzioni funzionali che adottino le più recenti conquiste in ogni campo della tecnica. Oltre 250 persone sono impegnate nella realizzazione di questo compito e una base produttiva continuamente e dinamicamente in sviluppo, facilitano la strada verso l’obiettivo fissato.

Satel, soluzioni di sicurezza intelligenti.

www.satel-italia.it


Tag:   Satel,  

pagina precedente