Applicazioni e soluzioni

Application Case

Comune di Firenze: immagini megapixel al Forte Belvedere

16/10/2012

Stato di fatto ed esigenze del committente

 

Forte Belvedere, opera realizzata nel 1590, sarà a breve restituito al piacere del pubblico. Il Comune di Firenze ha da poco attivato un sistema di videosorveglianza delle aree critiche realizzato con apparecchiature di ultimissima generazione. Obiettivo dell’opera è di garantire una copertura visiva delle aree a rischio di danneggiamento dei beni architettonici e storici e a tutela dei visitatori.

 

La tecnologia messa in campo

 

SIR.tel. srl, pioniere nel campo delle applicazioni wireless e video IP, in collaborazione con il partner Safe&Lock e l’integratore Simetel Engineering, ha collaborato con i progettisti della Direzione Servizi Tecnici del Comune di Firenze nella pianificazione del progetto definitivo di estensione del sistema di centralizzazione video esistente mediante IP camera Megapixel e colle gamento remoto wireless. La piattaforma software di gestione video Genetec Omnicast in configurazione di Fail Over e Remote Archiver, installata su server Pivot3, dedicata alla visualizzazione live e alla registrazione delle oltre 50 telecamere, unitamente alle IP camera Basler da 5 Megapixel ad altissima sensibilità e velocità di campionamento, hanno conferito al sistema un’elevata qualità video ed un elevato frame rate delle immagini. Le apparecchiature Infinet Wireless di dorsale hanno permesso di realizzare una rete wireless con tecnologia MINT ad alta efficienza e scalabilità.

 

Immagini 5 Megapixel e qualità superiore Basler

Le nuove telecamere IP di Basler Vision Technologies serie BIP2, con sensore CMOS 5 Megapixel e filtro meccanico D&N e gestione DC Autoiris, hanno garantito al sistema immagini di altissima qualità anche in condizioni di scarsa illuminazione, gestendo al meglio il carico di rete risparmiando storage e correggendo gli effetti di “smearing “ (sbavature) in caso di rapide variazioni di illuminazione. Le telecamere IP Basler supportano funzionalità multi-streaming e multi-encoding fino a 3 flussi video con compressioni contemporanee distinte H.264/MJPEG/MJPEG-4 o identiche e gestione di AOI (Area Of Image).

 

Immagini live e registrate senza interruzioni con Omnicast Enterprise di Genetec

Per garantire la costante fruibilità delle immagini live e registrate si è realizzata un’architettura distribuita per gli archiviatori (Remote Archiver) e per il database (Directory) con gestione di Fail Over Directory. Omnicast migliora le prestazioni di ridondanza, ottimizzando le applicazioni critiche. Le funzionalità di Directory Failover, Failover Archiver e Redundant Archiving assicurano la massima protezione dei dati nel caso di guasto al sistema. Il sistema di Failover Directory controlla i principali compiti del servizio di Directory mediante polling ed interrogazioni del sistema remoto. Nel caso in cui la Directory principale fallisca, il suo Fail Over riprenderà il controllo e tutti i client saranno in grado di visualizzare il video live e playback in maniera trasparente. Presso la sede di Firenze è presente la Directory principale, mentre presso Forte Belvedere è stato installato un archiviatore remoto con servizio di Fail Over Directory in grado di subentrare alla directory principale in caso di assenza di connettività verso il centro, mantenendone la piena funzionalità.

 

Tecnologia MINT di Infinet

È la tecnologia MINT proprietaria di Infinet che ha permesso di creare un’infrastruttura di rete wireless che assicura nel tempo tre aspetti importanti: assoluta scalabilità; elevata efficienza; elevato throughtput netto. La scalabilità è garantita dalla possibilità di upgradare le unità mediante licenza software. Il link attivato garantisce un throughput netto di 130Mbps e potrà in futuro garantire ulteriori 110 Mbps di banda disponibile (totali 240Mbps netti). Le apparecchiature Infinet consentono di realizzare infrastrutture con tecnologia 2x2 MIMO con ridondanza hardware e gestione automatica dello scambio e della gestione del traffico senza router esterni di gestione.

 

La parola alla committenza

 

“Il pregiato edificio storico dall’articolata forma a stella, è stato oggetto di un particolare studio di progettazione impiegandoci nella realizzazione del complesso e parti colare sistema TVCC che garantisse il controllo di aree esterne rispettando il vincolo architettonico e paesaggistico dell’edificio obbligandoci ad installare telecamere non invasive ed in posizioni di basso impatto percettivo. Grazie agli apparati proposti ed alla personalizzazione degli stessi, è stato possibile realizzare il sistema con ottime acquisizioni d’immagini, riducendo al minimo l’impatto visivo degli apparati installati. Inoltre vista l’ubicazione del sito si è dovuto scegliere un sistema di collegamento radio tra il Forte ed la Direzione Servizi Tecnici per la distribuzione dei dati verso i client delle Forze dell’Ordine. Il sistema di trasmissione proposto ha brillantemente risolto il problema di collegamento, con apparati poco invasivi, di semplice installazione e di elevate prestazioni. La scalabilità del sistema Omnicast Enterprise presente ha permesso di integrare alle duecento telecamere esistenti l’impianto periferico rendendo fruibili ai vari client anche queste ulteriori immagini live e registrate. La realizzazione e l’integrazione del nuovo impianto ha pienamente soddisfatto le aspettative che ci eravamo prefissati in fase di progettazione.”

 

www.sirtel.it


Tag:   Sirtel,   wireless,   IP,   videosorveglianza,   tvcc,  

pagina precedente