Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Thecus: indirizzo IPv6 per i dispositivi NAS

08/08/2012

TAIPEI - L'IPv6 (Internet Protocol versione 6) sta diventando una necessita' all'interno della comunita' di rete e storage. Gli attuali indirizzi IPv4 si stanno infatti esaurendo, poiché amministratori di rete e di storage stanno utilizzando sempre più gli indirizzi IP. IPv6 è la soluzione a questo problema. Diversi i suoi vantaggi prestazionali: in termini di router, se l'hardware supporta IPv6 e l'indirizzo IP è impostato senza problemi, il traffico di routing sarà senza soluzione di continuità. IPv6 fornisce inoltre molte più combinazioni di indirizzi IP rispetto a Ipv4. Poiché una varietà di dispositivi, come i NAS, utilizza indirizzi IP, IPv6 farà strada e consentirà alla tecnologia di rete di svilupparsi, garantendo anche una migliore qualità e protezione dei dati, che possono essere completamente crittografati con minori difficoltà.

Una possibile preoccupazione sulla transizione da IPv4 a IPv6 è che i consumatori con unità meno recenti molto probabilmente non vedranno alcun aggiornamento software o hardware a IPv6. La maggior parte dei nuovi dispositivi immessi sul mercato ThecusOS 5.0 supports Ipv6 attualmente supporta Ipv6: ne consegue che gli amministratori IT di livello aziendale probabilmente non si imbatteranno in alcun conflitto. Gli utenti possono contare sul fatto che IPv6 sarà standard sui dispositivi futuri, e questo deve renderli consapevoli del fatto che i vantaggi saranno di certo superiori agli svantaggi. In definitiva, IPv6 è davvero la nuova generazione di Internet. In un ambiente IPv6, il routing del traffico è più veloce e più stabile rispetto a Ipv4. Con il progredire del mondo IT, la transizione completa verso IPv6 è stata già impostata, per elevare il progresso della rete e delle procedure.

Per un approfondimento: http://italian.thecus.com


Tag:   Thecus,   storage,   IP,   rete,  

pagina precedente