Applicazioni e soluzioni

Application Case

Comunicazioni di servizio e di emergenza per la metro di Copenaghen

04/08/2012

Stato dell’arte e sfida tecnologica

Il progetto della nuova metropolitana circolare di Copenaghen, che comprende un percorso di diciassette stazioni che si estenderà per oltre 15 km di ferrovia sotterranea, è stato assegnato ad ADT Fire & Security per la realizzazione dei sistemi a supporto delle comunicazioni di servizio e di emergenza al pubblico. Nel corso del 2011 il governo danese ha firmato diversi contratti finalizzati all’ampliamento della metropolitana esistente, per un importo complessivo di 21,3 miliardi di dollari: il nuovo apparato metropolitano sarà completato entro il 2018 e collegherà mediante un unico sistema di trasporto i diversi poli di Frederiksberg, Nørrebro, Copenaghen e Vesterbro.

Grazie al background e all’ampio portafoglio di referenze in questo settore, il team italiano di ADT Fire & Security ha collaborato con società specializzate, come Ansaldo STS, che vantano una vasta esperienza nella costruzione diimpianti metropolitani a gestione complessa da realizzare in contesti particolari o ad alto valore storico-culturale. I lavori di costruzione della nuova metropolitana di Copenhagen prevedono la progettazione, la realizzazione e le attività di FAT, SAT, messa in servizio e avviamento degli impianti all’interno di tutta la rete di stazioni, a bordo treno e nel deposito centrale, configurando la partecipazione di ADT Fire & Security come vero e proprio partner progettuale.

La tecnologia messa in campo

Il progetto ADT Fire & Security prevede l’offerta di una soluzione dedicata per la realizzazione di due sistemi a supporto delle comunicazioni di servizio e di emergenza al pubblico: il sistema Public Address ed il sistema ECP (Emergency Call Panel). Per entrambi, ADT Fire & Securi ty ha sviluppato una soluzione digitale proprietaria, nel pieno rispetto delle normative e in grado di funzionare a supporto di tutte le comunicazioni di servizio e di emergenza in maniera capillare. Il sistema di Public Address, impiegato in questo contesto metropolitano, ha lo scopo di inviare messaggi audio di due tipi: di sicurezza, mediante la diffusione degli allarmi/annunci, e di informazione, tramite comunicazioni di servizio al pubblico e ai passeggeri, allo staff e agli addetti ai lavori.

L’obiettivo è quello di garantire una distribuzione degli annunci e degli allarmi a tutte le zone pubbliche e allo staff, per assicurare la ricezione e la corretta interpretazione dei messaggi in qualsiasi punto d’interesse. Il sistema ECP, invece, è realizzato tramite postazioni citofoniche di emergenza, di estetica accattivante, di realizzazione antivandalo e adatte per le situazioni ambientali richieste, opportunamente dislocate nelle stazioni, nelle gallerie ed a bordo treno, collegate e centralizzate con tecnologia Ethernet. Queste postazioni supportano il collegamento diretto, di emergenza o di servizio, dell’utente/operatore con il centro di gestione della metropolitana, allo scopo di supportare eventuali situazioni di emergenza o richieste di supporto provenienti dalla rete di trasporto.

Anche il sistema ECP è basato su una soluzione appositamente sviluppata da ADT Fire & Security per applicazioni ferroviarie e metropolitane, nel rispetto delle severe omologazioni di prodotto e di sistema imposte. La fornitura è completata dal sistema centralizzato di registrazione digitale dove confluiscono le comunicazioni dei due sottosistemi, con lo scopo di essere archiviate e successivamente recuperate in caso di necessità (incidente, investigazione, ecc.). Il sistema di comunicazione è basato su una architettura di tipo Server/Client distribuito su IP, con la parte centrale di controllo e generazione dei messaggi, costituita dai server audio e relativi codec, localizzata nel centro di controllo e nel centro di emergenza, mentre la parte periferica è costituita dai decoder e dagli amplificatori presenti in ogni stazione. Tutto il sistema è progettato con un’architettura “no single point of failure”, in grado di svolgere la sua funzione qualunque sia il tipo di guasto verificabile ai componenti dell’impianto.

www.adtitaly.com


Tag:   ADT,   sicurezza,  

pagina precedente