Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Grundig lancia la nuova gamma di telecamere IP

26/07/2012

SAN VENDEMIANO (TV)- Aasset Security Italia, orientata agli operatori professionali della sicurezza, presenta una proposta commerciale estremamente completa, che abbraccia la TVCC analogica, SDI ed Over IP con una gamma di soluzioni tale da soddisfare le esigenze impiantistiche più ampie. Tra i marchi distribuiti vi è anche Grundig, che ha appena lanciato una nuova gamma di telecamere IP, comprendente fixed dome, box e bullet cameras. Tra le prerogative principali ricordiamo la scansione progressiva delle immagini grazie all’impiego di un innovativo sensore CMOS, la disponibilità di due, tre o quattro differenti video streams e la gestione intelligente degli eventi d’allarme. La tecnologia Progressive Scan, impiegata in queste telecamere IP, aggiorna l’intera immagine Full HD di 1080P fino a 30 volte al secondo. La tecnologia “interlacciata” impiegata nelle comuni telecamere IP aggiorna in modo alternato le linee che compongono l’immagine a svantaggio della risoluzione nella ripresa di soggetti in movimento. Grazie alla tecnologia Progressive Scan, si possono invece ottenere registrazioni perfette anche di persone e veicoli in movimento. La tecnologia Multiple Video Stream consente alle innovative soluzioni di processare contemporaneamente fino a quattro flussi video indipendenti con campionamenti fino a 30FPS.Questa caratteristica consente di avere una trasmissione e uno storage dei segnali video particolarmente efficienti, contenendo al minimo la larghezza di banda impiegata. A titolo di esempio, un flusso video full HD da 2 megapixel (1920 x 1080 pixel) può essere utilizzato per la registrazione, in contemporanea, un identico flusso ma in D1 (720 x 576 pixel) può essere visualizzato su un monitor e un ulteriore flusso in risoluzione CIF (360 x 288 pixel) essere visualizzato su uno smartphone. Le possibili combinazioni dei diversi flusso video includono: 1080p a 30FPS e D1 a 30FPS (Dual); 1080p a 15FPS e 1080p a 15FPS (Dual); 1080p a 25FPS, D1 a 25FPS e CIF 25FPS (Triple); combinazioni di flussi a risoluzione più bassa di quattro video streams. Le nuove telecamere IP di Grundig sono inoltre dotate di funzionalità automatiche per il rilevamento dei guasti di rete con l'invio di avvisi via email agli operatori, e registrazioni in back-up su schede Micro SD alloggiate nelle telecamere, evitando così la perdita di immagini. Il format video è 16:9. Il formato può essere eccezionalmente ruotato di 90° per consentire riprese a ritratto o particolari, mentre l'impostazione verticale è rilevante per i campi di ripresa stretti di vista, come corridoi, scale e passaggi, dove l'altezza dell'immagine generata è più importante della sua larghezza. Il nuovo zoom motorizzato varifocale da 3 a 9 mm può essere manovrato e regolato nella messa a fuoco da controllo remoto, ottimizzando i tempi di installazione delle telecamere e la qualità delle riprese. La qualità delle immagini è ulteriormente esaltata dalle funzioni Wide Dinamic Range (WDR) e  3D Digital Noise Reduction (DNR). La nuova funzione Smart Picture Quality (SPQ) endatizza le performance del nuovo sensore HD chiamato ad operare in condizioni di scarsa luminosità riducendo il motion blur (effetto scia). Le dome camera Grundig hanno un robusto involucro metallico con coefficiente antivandalo IK10 e funzione true day/night di serie. É opzionale la presenza dell’illuminatore a LED IR per un uso in mancanza di illuminazione. Ogni modello dispone di 5 privacy zones configurabili liberamente. Per un approfondimento: Tel. +39 0438 1792811

www.grundig-cctv.com; www.aasset-security.it

 


Tag:   grundig,   aasset security,   tvcc,   videosorveglianza,   IP,  

pagina precedente