Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Un passo avanti nella domotica

27/06/2012

Come cambiano le esigenze dell’abitare contemporaneo, così la tecnologia deve poter cambiare rapidamente per stare al passo con le necessità attuali. Sempre più frequenti ed esigenti sono, infatti, le richieste da parte dell’utente finale di sistemi domotici capaci di offrire comodità, sicurezza e risparmio energetico. In una parola: comfort. Se poi la soluzione è unica e offre tutti questi servizi in una sola volta, meglio ancora. A questo proposito, Inim Electronics propone quanto di più evoluto è disponibile oggi nel panorama dei sistemi dedicati alla domotica e alla building automation. Stiamo parlando della sua ultima innovazione: il sistema domotico Livin’Home. L’evoluzione naturale della più avanzata esperienza Inim Electronics nel campo dell’elettronica, antintrusione e rivelazione incendio. Come tessere di un puzzle che danno forma ad un unico insieme, così gli innovativi dispositivi che vanno a comporre Livin’home danno vita ad  un sistema integrato, unico nel suo genere.

Livin’Home è un sistema che non impone le sue regole all’utente, ma è personalizzabile in base alle diverse abitudini e modi di abitare. Un sistema modulare che offre diverse modalità di accesso e di gestione capaci di convivere. Alla base di Livin’Home c’è il solido motore di elaborazione SmartLiving: la centrale che racchiude tutta l’esperienza Inim Electronics in ambito security. Questo consente di avere un avanzato sistema antintrusione e funzioni domotiche che spaziano dall’attivazione di uscite e timer fino alla gestione degli scenari. Un approccio all’avanguardia rispetto all’immediatezza dell’interfaccia utente, le infrastrutture di comunicazione e le tecnologie di analisi e risposta. Alla centrale SmartLiving è possibile anche affiancare interfacce utente che offrono funzioni antintrusione di base, come le tastiere Joy/MAX e Concept o i lettori di prossimità della serie nBy per il controllo accessi. Oppure, si può integrare al sistema Livin’Home la rivoluzionaria interfaccia utente Evolution.

Gestire casa in punta di dita

Difficile chiamarla “tastiera”, perché Evolution è molto di più. Prendete una tastiera touch-screen, aggiungete una spolverata di tablet, un pizzico di smartphone, una spruzzata di PC... il risultato? Evolution. Tutte le esigenze che prima erano svolte separatamente da diversi dispositivi, ora sono soddisfatte da un’unica piattaforma. Evolution è infatti l’interfaccia utente touchscreen che consente all’utente finale di gestire funzioni domotiche, multimediali e di sicurezza in un semplice tocco.

Attraverso lo schermo a colori da 7’’ è possibile accedere ad un’ampia scelta di funzioni, come attivare o disattivare luci, condizionatori, irrigatori, veneziane e cancelli. È possibile personalizzare pulsanti e widget ottenendo informazioni in tempo reale su notizie d’interesse, meteo, ora e temperature da tutto il mondo. È possibile monitorare aree specifiche della casa mediante la videoverifica di telecamere IP e la notifica degli eventi. È possibile gestire in modo centralizzato le informazioni di ben 10 installazioni; sfogliare in modo automatico le proprie fotografie digitali in modalità “cornice digitale”. Tutto è gestito tramite il potente software Evo-Suite sviluppato in ambiente Linux da Inim Electronics in Italia.

Aprire le porte al mondo Konnex

Essere al passo con la domotica più avanzata significa anche saper rispondere a nuovi standard. Come Konnex: lo standard industriale che sta registrando una diffusione sempre più ampia e veloce. Perché mette a disposizione sia dispositivi tradizionali (attuatori, dimmer, pulsanti), che dispositivi avanzati (termoregolazione, controllo accessi, stazioni metereologiche). A questo riguardo Inim Electronics propone IGKNX100: il gateway capace di integrare le funzionalità KNX alle rinomate prestazioni di sicurezza offerte dai sistemi SmartLiving.

In pratica, IGKNX100 è un’interfaccia bidirezionale che consente sia di effettuare operazioni nel mondo KNX in relazione ad eventi accaduti nel sistema SmartLiving, sia di dare comandi alla centrale SmartLiving su richiesta dei sistemi KNX. Tale interazione è possibile grazie alla programmazione del dispositivo tramite un apposito software di programmazione. In particolare, è possibile inviare su bus KNX lo stato delle zone e delle memorie di allarme, delle aree e delle uscite. L’invio di tali dati verso il bus KNX può essere effettuato periodicamente, a richiesta o su un cambio di stato.

La centrale antintrusione può invece ricevere dal gateway comandi dai dispositivi KNX per effettuare comandi di inserimento o disinserimento aree, attivazione o disattivazione uscite, inclusione o esclusione di zone e cancellazione delle memorie di allarme. Ogni gateway si interfaccia alla centrale tramite la porta seriale presente in centrale o mediante un’interfaccia Ethernet SmartLan/G o SmartLan/SI. Il gateway è equipaggiato con un software di configurazione dotato di una utilità per importare la configurazione di SmartLiving dal database SmartLeague e la configurazione KNX dal database del sistema KNX.

www.inim.biz


Tag:   Inim,   domotica,  

pagina precedente