Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Chiavi per criptare i dati

26/03/2012

Le "chiavi" definite dall'utente di LEGIC completano il sistema di controllo Master-Token (MTSC), che consente di gestire le applicazioni di sicurezza (ad esempio, il controllo accessi…) tramite smart card senza contatto e senza password. Invece della tradizionale password, infatti, la smart card contiene una chiave unica "genetica" che assicura una connessione ai più alti livelli di sicurezza con il lettore. Il sistema, ora, è stato implementato da una "chiave" definita dall'utente per criptare i dati. La chiave è nota solo all'utilizzatore e, quando viene applicata l'inizializzazione di un segmento, spetta a lui determinare il tipo di crittografia usata. Sono disponibili fino a 16 tipi di chiavi a 128 bit per diverse applicazioni (building, biometria, pagamenti sicuri…)

 

Legic Identsystems

 

www.legic.com


Tag:   Legic,   sicurezza,   smart card,  

pagina precedente