Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Il distretto inglese di Thurrock Council aggiorna la propria rete con la tecnologia IP di IndigoVision

16/02/2012

EDIMBURGO (UK) - Il distretto di Thurrock Council, nell''Essex, uno dei primi del Regno Unito ad adottare la tecnologia wireless per i sistemi TVCC, ha aggiornato la propria rete con la tecnologia IP di IndigoVision, riducendo in modo considerevole il tempo dedicato all'analisi delle riprese da parte del personale del distretto e della polizia locale. Grazie a questo intervento, si sono potuti rilevare numerosi crimini di varia entità, determinando un miglioramento significativo per la sicurezza e il benessere della comunità. Il vecchio sistema disponeva di 220 telecamere, dislocate in 28 posizioni, collegate a registratori locali con capacità fissa di archiviazione. Le telecamere erano attivate dalla rilevazione di movimento; per questo la memoria si esauriva rapidamente nelle zone più trafficate e non di rado riprese anche importanti venivano sovrascritte. Ad essere a conoscenza di questo limite era ClearView Communications, partner autorizzato di IndigoVision, che aveva in gestione la soluzione fissa.

L'azienda ha collaborato con Gary Weatherly, responsabile del sistema TVCC di Thurrock Council, per sviluppare una soluzione che coniugasse all'economicità una elevata qualità, utilizzando la tecnologia di IndigoVision. Le telecamere analogiche originali sono state preservate e collegate a un nuovo sistema centrale di backup con oltre 30 terabyte di memoria. Nella sala di controllo del distretto vengono visualizzate mediante una rete LAN wireless le riprese, sia in diretta sia registrate, su nuovi schermi al plasma. Cinque telecamere reimplementabili, che possono essere posizionate ovunque, a seconda delle esigenze, sono state aggiunte. Le immagini vengono trasmesse alla sala di controllo usando reti mobili 3G. Il nuovo sistema IndigoVision offre risoluzione e frame rate ottimizzati e, grazie all'avanzata tecnologia di compressione di IndigoVision e all'utilizzo della funzionalità Activity Controlled Framerate (ACF), riduce notevolmente la quantità di archiviazione necessaria.

L'ACF controlla infatti il frame rate del flusso video della telecamera in base alla quantità di movimento presente nella scena. La polizia, che può individuare rapidamente l'ora e le immagini sulle riprese registrate, può accedere alla sala di controllo TVCC in ogni momento del giorno e della notte per sorvegliare aree specifiche. Il nuovo sistema include un audit trail, che trasferisce le riprese su DVD usando la tecnologia di registrazione ottica LightScribe e un modello che prevede un numero di riferimento univoco. Per ridurre la possibilità che le riprese vengano smarrite o possano essere invalidate in tribunale per formalità tecniche, vengono create tre copie. Il progetto, di cui sono detti entusiasti sia i manager sia gli operatori, è stato portato a termine in anticipo sui tempi previsti (due anni anziché tre). A ridurre i costi ha contribuito il riutilizzo delle telecamere, a beneficio del budget operativo del distretto. L'architettura scalabile di IndigoVision renderà infine possibile una futura espansione del sistema e l'aggiunta di ulteriori telecamere, senza determinare alcuna interruzione delle attività.

www.indigovision.com


Tag:   IndigoVision,   wireless,   tvcc,   videosorveglianza,   IP,  

pagina precedente