lunedì, 11 dicembre 2017

Applicazioni e soluzioni

Prodotti

La Cardiff Metropolitan University sceglie un sistema di videosorveglianza integrato di Indigo Vision

09/01/2012

EDIMBURGO (UK) - Per incrementare la sicurezza e semplificare le operazioni, la Cardiff Metropolitan University, nel Regno Unito, ha adottato l'ultima tecnologia video IP di IndigoVision, con l'obiettivo di fornire un sistema di videosorveglianza TVCC integrato nei quattro campus. Progettata e installata da CDS, partner della società, la soluzione video digitale su reti IP, basata su SMS4, il sistema di gestione della sicurezza di IndigoVision, in sostituzione del vecchio sistema analogico, permette di monitorare e controllare da apposite postazioni tutti i campus, pur conservando le funzionalità di registrazione locale. Nell'ambito della struttura, l'area di controllo principale per la sicurezza dell'università utilizza "Control Center", il software per la gestione delle riprese di IndigoVision. Ulteriori PC workstation sono stati installati negli altri campus e, grazie a Control Center, gli operatori sono in grado di visualizzare, controllare e interrogare ogni telecamera da qualsiasi punto e in ogni momento.

Le 90 telecamere analogiche preesistenti – che verranno nel tempo sostituite con una combinazione di telecamere IP - sono state aggiornate per consentire operazioni e monitoraggio in remoto con specifici codificatori. CDS ha inoltre utilizzato la rete IT esistente dell'università, al fine di contenere al massimo gli oneri di installazione e trasmissione. Andrew West, responsabile delle infrastrutture, ha espresso soddisfazione per l'intervento: "La funzione di monitoraggio centrale di questa soluzione ha migliorato la sicurezza in tutti i nostri campus, senza incidere eccessivamente sul budget, e sappiamo di poter estendere il sistema quando dovremo farlo. Il miglioramento in termini di flessibilità, scalabilità e semplicità di utilizzo della soluzione IndigoVision contribuisce a rendere questo cambiamento un passo molto positivo per la Cardiff Metropolitan University". Le telecamere dell'università sono collegate a 13 rack trasmettitori a 10 canali. Questi apparecchi convertono i segnali delle telecamere analogiche in immagini digitali di alta qualità per la trasmissione sulla rete IP.

Tutti i filmati sono registrati senza interruzione su sette videoregistratori di rete (NVR) RAID 1 di IndigoVision per 31 giorni. Rispetto ad altri sistemi video IP, grazie all'avanzata tecnologia di compressione e all'utilizzo della funzionalità Activity Controlled Framerate (ACF) - integrata nelle telecamere e nei trasmettitori IP - lo spazio di archiviazione richiesto da questa soluzione è notevolmente inferiore. L'ACF controlla il frame rate del flusso video della telecamera in base alla quantità di movimento presente nella scena. Nel caso non venga rilevata alcuna attività, il video viene trasmesso con un frame rate minimo; al rilevamento di un qualsiasi movimento, il video viene invece trasmesso automaticamente al frame rate massimo configurato. Tali funzioni consentono di ridurre i requisiti di larghezza di banda e immagazzinamento NVR per le telecamere utilizzate per il monitoraggio di scene statiche o durante le ore notturne, quando l'attività è minima.

www.indigovision.com 


Tag:   IndigoVision,   videosorveglianza,   tvcc,   IP,   telecamere,  

pagina precedente