Applicazioni e soluzioni

Component Case

La qualità full HD parte dal cavo

23/12/2011

Il cavo al centro del sistema

Spesso visto come un completamento secondario dell'impianto di videosorveglianza, al quale non viene riconosciuta grande importanza, il cavo rappresenta invece la linea di comunicazione sulla quale il segnale video transita ...e inevitabilmente si degrada. La qualità del segnale e l'affidabilità del collegamento sono rappresentate da più elementi, ma solo in ambito progettuale e di sviluppo è possibile limitarne le problematiche restando focalizzati sull'applicazione. Per sopperire ai problemi legati al cavo nella trasmissione digitale e analogica (immagini non chiare, effetto nebbia, perdita dei dettagli, ombre sui bordi, ecc), era necessario sviluppare un nuovo cavo che tenesse in considerazione l'evoluzione tecnologica.

La qualità HD parte dal cavo

La serie HD di Beta Cavi è stata progettata considerando il sistema nel suo insieme, per evitare che il cavo stesso rappresenti il vero limite di un sistema di videosorveglianza. Nel corso della progettazione si è dato particolare rilievo alle caratteristiche tecniche del segnale video (compresso e non) e dei protocolli, garantendo una trasmissione eccellente del segnale video e mantenendo inalterate le performance degli apparati utilizzati anche su distanze considerate fino a ieri irraggiungibili.

Leader uniti per il Full HD

Pensare che ci possa essere un'evoluzione tecnologica solo sui sistemi e non sul mezzo di connessione sarebbe un' utopia: le due evoluzioni devono necessariamente avanzare di pari passo affinché una non comprometta il naturale sviluppo dell'altra. La veridicità di tale affermazione è condivisa anche da un costruttore di primaria importanza come Samsung Techwin, leader in soluzioni e prodotti per la TVCC, che ha collaborato con Beta Cavi nello sviluppo della nuova generazione di cavi della serie HD, per utilizzo con le nuove tele camere HD-SDI (High Definition Serial Digital Interface), modello SCB-6000 e SCD-6080. Ed è grazie alla stretta collaborazione tra le due aziende che oggi si offre la possibilità di ottenere da un impianto TVCC delle immagini in risoluzione FullHD superando i limiti dei 90-100 metri di lunghezza del cavo presenti con altre tecnologie, senza alcuna latenza dovuta alla compressione e trasmissione sulla rete e semplificando in modo sostanziale la configurazione e la messa in servizio del sistema. L'esperienza maturata sul campo ha permesso lo sviluppo di un cavo di soli 7,5 mm di diametro in grado di raggiungere i 250 m in HD SDI e i 1200m in analogico.

Nulla è stato lasciato al caso nella realizzazione del nuovo mezzo di connessione per trasmissioni HD SDI, infatti l'intera gamma di questi prodotti è stata realizzata mediante l'impiego di una guaina in Duraflam LSZH che garantisce l'idoneità alla posa sia in esterno che in interno, eliminando varie problematiche dovute a escursioni termiche, presenza di umidità, raggi UV (rischi che la guaina o la doppia guaina in PVC non prevenivano a causa della loro composizione molecolare che non assicura un corretto isolamento del conduttore dalle particelle d'acqua). Inoltre, la conformità di questi cavi alla normativa CEI UNEL 36762, che ha eliminato in maniera definitiva il concetto di grado, frutto di un retaggio storico errato, ne garantisce l'impiego in coesistenza a cavi di energia. La nascita di questo nuovo cavo HD 14055 ha permesso la realizzazione dell'impianto mediante l'impiego di una tecnologia di videosorveglianza innovativa che garantisce immagini Full HD dove nessun dettaglio è lasciato al caso. Ancora una volta la scelta di Beta Cavi di sviluppare un cavo solo dopo averne studiato in dettaglio le possibili applicazioni, dopo aver esaminato i dati trasmessi, le frequenze dei segnali e la modalità di compressione, mette a disposizione di installatori, system integrator e utenti finali la possibilità di progettare nuove applicazioni e sfruttare al massimo i vantaggi offerti dallo sviluppo tecnologico.

www.betacavi.com/it


Tag:   Beta Cavi,   Samsung,   cavi,   videosorveglianza,   tvcc,  

pagina precedente