Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Pandora, il primo edificio “intelligente”

21/11/2011

RIMINI - In occasione dell'ultima edizione di Ecocomondo, conclusasi a Rimini il 12 novembre scorso, è stato presentato ufficialmente e in anteprima mondiale "Pandora", il primo edificio intelligente. Non siamo dinanzi a un'ennesima utopia, bensì a un progetto sviluppato dallo studio di architettura di Mestre Aequa Engeneering. Verrà realizzato a Marghera (Venezia) e ogni suo aspetto, dai sistemi di illuminazione, all'impianto di riscaldamento, agli arredi e pareti dialogherà con gli inquilini. Non mancherà a tal scopo un vero e proprio sistema di arterie e di vene, una sorta di cervello. L'edificio sarà interamente infrastrutturato con fibra ottica e wifi e il colloquio tra persone e cose graviterà su un'infrastruttura di cloud computing. Su cloud computing saranno le performance ambientali dell'edificio (9000 mq su 9 piani) e lo stato dell'ambiente circostante e il tutto sarà visualizzato su "media facade".

Pandora rappresenterà anche un luogo di lavoro flessibile, dove sarà costante l'interazione con il web, un luogo in cui la domotica sarà sperimentata su larga scala. Da non trascurare l'aspetto legato alla sostenibilità ambientale. Presenti infatti tutte le possibili innovazioni sostenibili: superficie autopulente e fotocatalitica, pannelli solari di ultima generazione, interfaccia sensoriale per il monitoraggio della qualità dell'aria, delle acque meteoriche, dello stato di efficienza degli impianti di produzione energetica da fonti rinnovabili. Il recupero delle acque piovane in sistemi di raccolta e depurazione riuscirà a fornire acqua per il consumo potabile e per usi sanitari. L'acqua di scarico depurata servirà per irrigare i campi e per le attività di pulizia.

Per approfondire: www.ecomondo.com


Tag:   wireless,   cloud computing,   domotica,  

pagina precedente